Bassano, parrucchiere in quarantena Covid apre negozio per pulire: multa di 800 euro

parrucchiere Bassano
parrucchiere Bassano
- Pubblicità -

Tra i controlli messi in atto dai Carabinieri nel territorio bassanese, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, unitamente a personale dello Spisal, hanno dato seguito ad una serie di controlli nel territorio finalizzati alla verifica del rispetto della normativa anticovid. Circa 10 giorni fa, a seguito di un intervento presso un condominio di Romano d’Ezzelino, hanno chiuso l’esercizio pubblico “Beautiful Life Parrucchieri” in Bassano del Grappa, per porre in quarantena il personale lavorante nel locale.

Nella giornata di ieri, i militari e gli ispettori del servizio di prevenzione, igiene e sicurezza negli ambienti di lavoro, durante uno specifico servizio, hanno notato il predetto esercizio commerciale aperto. Intervenuti, accertavano che i proprietari, avevano aperto e stavano effettuando delle pulizie, violando in questo modo il periodo di quarantena, a cui erano sottoposti, scadente giorni dopo. Per tale motivo, il locale veniva nuovamente fatto richiudere e venivano elevate sanzioni amministrative a carico degli interessati pari a 800 euro.

-Pubblicità-