Arriva EasyVi, il sito e il QR Code che rendono più semplice “vivere” e visitare Vicenza

- Pubblicità -

C’è un nuovo indirizzo per tutti coloro che arrivano nel nostro territorio per turismo o affari e per i vicentini che vogliono conoscere i luoghi più belli della loro provincia. Un indirizzo che rende più facile trovare tante informazioni: itinerari, indirizzi utili, modalità di visita di musei e monumenti, luoghi dello shopping, suggerimenti su dove mangiare o dormire e molto altro ancora. È EasyVi, un marchio, un sito Internet (che presto diverrà anche un’App) che rende, appunto, easy, vale a dire semplice, trovare tutto ciò che serve a chi visita il Vicentino.

Semplice, perché la piattaforma online è raggiungibile non solo digitando l’indirizzo www.easyvi.it nel proprio computer, ma anche inquadrando con il cellulare un codice QR che apre le porte ad una miriade di informazioni, tutte a portata di smartphone.

L’iniziativa è stata presentata oggi nel corso di una conferenza stampa tenutasi nella sede di Confcommercio Vicenza, aperta dall’intervento del presidente Sergio Rebecca: “Nei mesi scorsi, pur durante il periodo doloroso e complesso del lockdown – ha spiegato –, abbiamo sempre posto in primo piano la necessità di prepararsi per la ripartenza e di farlo puntando sul turismo, un booster che anima la vita della nostra città e della nostra provincia. Per farlo serviva però – ha continuato il presidente Rebecca – uno strumento innovativo, catalizzatore di informazioni e di proposte che doveva essere affidabile, di facile utilizzo e immediato nella risposta. E serviva anche sviluppare una sinergia forte tra privato e pubblico per coniugare tutti gli elementi del progetto. Questo strumento e questa sinergia è EasyVi, che si pone come il “condensato finale” dei corposi investimenti che da anni l’Associazione mette in campo per la promozione online del territorio e per la visibilità delle imprese del commercio, del turismo e dei servizi”.

EasyVi, infatti, integra e amplia tre risorse web che Confcommercio Vicenza ha lanciato e implementato da tempo, vale a dire Vitourism, Vishopping e RistoratoridiVicenza, divenendo dunque il “contenitore” di tutte le risorse web interattive e fruibili che l’associazione propone in tema di turismo.

EasyVi è anche, come si diceva, un esempio di strategica sinergia tra privato e pubblico, potendo contare sulla collaborazione del Comune di Vicenza e di Italian Exhibition Group, che metteranno in campo una politica di apposizione del marchio con il QR Code sui materiali divulgativi orientati ai turisti, ai visitatori delle Manifestazioni del quartiere fieristico di Vicenza e anche ai cittadini. In particolare il Comune inserirà EasyVi, ad esempio, in pubblicazioni rivolte a chi visita la città, oltre che nella segnaletica relativa ai principali monumenti. Italian Exhibition Group, invece, potrà sfruttare EasyVi per fornire info turistiche sulla provincia destinate ad espositori e visitatori delle varie Manifestazioni (ad esempio in newsletter e nei siti web).

Per suggellare questa sinergia, alla conferenza stampa erano presenti anche Silvio Giovine, assessore del Comune di Vicenza con deleghe al commercio e al turismo, e Michela Amenduni, Product Marketing & Communication Manager Jewellery & Fashion Division Italian Exhibition Group.

“Il nostro desiderio di rendere sempre più esperienziale la visita dei turisti nella nostra città – ha detto l’assessore Silvio Giovine – si traduce perfettamente in questo progetto che offre in un unico sito proposte a tutto tondo, dagli itinerari culturali ai parcheggi, dagli eventi agli esercizi commerciali. È un risultato importante, raggiunto attraverso le sinergie che l’amministrazione comunale ha fortemente cercato con Confcommercio, con gli stakeholder di settore e con Ieg Fiera di Vicenza con cui, oltre a Vioff, abbiamo avviato l’innovativo protocollo per la valorizzazione del turismo congressuale”.

“Per noi è un’opportunità collaborare ad un progetto come EasyVi – ha sottolineato Michela Amenduni-. Sentivamo l’esigenza di offrire, a chi frequenta le nostre manifestazioni e i nostri congressi, informazioni a 360 gradi su come vivere la città, e riteniamo che questa nuova risorsa web sia in grado di coinvolgere espositori e visitatori in una sorta di “padiglione diffuso” fuori fiera, valorizzando la grande ricchezza di arte e cultura offerta da Vicenza e provincia”.

EasyVi contiene, infatti, notizie su monumenti, musei, palazzi e punti di attrazione; un completo database di eventi “on stage”; descrizioni degli itinerari nel territorio (ad esempio il “Palladio Metrò” per il centro storico a Vicenza, info su Bassano, Marostica e Asiago e molto altro ancora). E poi una serie di informazioni di pronto uso su parcheggi, farmacie di turno, biglietti per mostre ed eventi, numeri utili, ecc. Non manca, ovviamente, una funzionalità che permette di scegliere l’hotel dove soggiornare, il bar per un buon caffè o un aperitivo, il ristorante dove pranzare o cenare, il negozio dove fare shopping, il locale dove passare una serata, il tutto con la possibilità di selezionarne le caratteristiche in base alle proprie preferenze ed esigenze.
Aspetto non secondario, le informazioni sui luoghi di interesse sono geolocalizzate, permettendo così di sfruttare le funzionalità di Google Maps per poter valutare distanze, tempi di percorrenza e farsi comodamente guidare a destinazione.
EasyVi è stato pensato per un target molto ampio: il turista che vuole pianificare il suo viaggio nel Vicentino (se straniero, troverà ad esempio anche i negozi che aderiscono a Stamp, il Duty Free District di Vicenza); chi frequenta la nostra provincia per lavoro, ad esempio per partecipare ad una fiera o per visitare qualche impresa del territorio e il cittadino che cerca informazioni utili.
In tutti i casi, basta inquadrare il QR Code di EasyVi (o digitare l’indirizzo Internet) e il gioco è fatto.

 

-Pubblicità-