Alessandro Burtini è il candidato del centrodestra a Valdagno

- Pubblicità -

Il giovane ingegnere e docente Alessandro Burtini, di 33 anni, è il candidato di tutto il centrodestra a Valdagno, attraverso quattro liste: una civica, una leghista, una di Forza Italia e una di Fratelli d’Italia.

Quali sono le priorità del suo programma elettorale?

“Innanzitutto sicurezza e viabilità. Per sicurezza intendo che in città ci sono parecchie zone di spaccio e delinquenza. Nel territorio c’è bisogno di prevenzione e repressione attraverso un piano per investire le risorse del Comune e della Polizia Locale. Quest’ultima, in accordo con altri enti, come ad esempio i Carabinieri, può contrastare anche l’accattonaggio molesto e il disordine nei parchi giochi. Sono necessarie più persone (anche alpini, volontari, ecc…) per sorvegliare il suolo pubblico. Per quanto riguarda la viabilità, c’è molto da fare nelle contrade, nelle periferie e nel fondovalle”.

E per quanto riguarda le famiglie?

“Il nostro obiettivo è proprio quello di rendere Valdagno a misura di famiglia, rendendola attrattiva per le giovani coppie, intervenendo sulle rette di materne paritarie e asili nido, limando le quote per le mense scolastiche, pur mantenendo la qualità”.

Anche gli anziani saranno una vostra priorità?

“Certamente, è importante dare spazio agli anziani. Interverremo sul DAM, riqualificandolo come centro di aggregazione e cercheremo anche nelle periferie degli spazi appositi. Daremo inoltre agli anziani la possibilità di essere a servizio della comunità”.

-Pubblicità-
Marta Cardini
Giornalista e scrittrice. Si occupa di attualità, cronaca bianca, cultura, società e tradizioni di Vicenza e provincia. Laureata in Filosofia, da sempre coltiva la sua passione per la scrittura con articoli per la stampa locale, che ha raccolto in alcune sue pubblicazioni. In particolare, in "Vita di Provincia" (edito nel 2015) e "Gocce d'Attualità" (2017) riporta le tradizioni e lo stile di vita che caratterizzano la nostra vicentinità.