Polizia locale alla caserma Ederle, Raniero (Usb): “stop vigili Top Gun, Naclerio un fan dei film”

Rucco e Naclerio
Rucco e Naclerio
- Pubblicità -

Di seguito la lettera scritta da Germano Raniero del sindacato Usb al Sindaco, al Direttore Generale e alla RSU del Comune di Vicenza con oggetto: “Polizia Locale Top Gun? la decisione della amministrazione comunale in merito addestramento polizia locale presso caserma Ederle va ritirata”.

Come rappresentanti sindacali abbiamo appreso non direttamente dalla Amministrazione ma dalla stampa di un accordo per l’addestramento degli agenti di polizia locale presso la Caserma Ederle.

La cosa è di una gravità inaudita in quanto invece di far svolgere le mansioni previste per il corpo di polizia locale, potenziarne l’organico, fornirgli vestiario nuovo e adeguato, si vuole sempre piu’ trasformare in agenti che intervengono in materia di ordine pubblico, materia che non gli compete.

Secondo grave motivo è che l’amministrazione civile italiana si rivolge ai vertici militari di uno stato estero per di piu’ occupante del nostro territorio. Con militari che sono continuamente soggetti in teatri di guerra.

Probabilmente l’assessore (il consigliere delegato Naclerio ndr) preposto sarà un fan dei film di Top Gun e similari e magari si è gasato a questa idea e gli piace finalmente di poter giocare alla guerra, sulla pelle degli agenti, peccato però che non siamo in un film: ed è proprio per questo che questo accordo è pericoloso e inaccettabile.

USB chiede alla RSU e alle OOSS di schierarsi apertamente contro questo accordo e di chiedere un incontro immediato al fine di giungere alla revoca dell’accordo stesso.

-Pubblicità-