Utente: pasquino_vicentino

Nome utente pasquino_vicentino
Nome e cognome
Sito
Tipo utente subscriber

Ultimi commenti di pasquino_vicentino

Inviato Giovedi 16 Novembre alle 15:50

Oh donzella dalla faccia come il dietro,
suo non fu il merito, nè del suo pollaio
ora sì’ canti come di gallina il retro
ma oh dov’eri all’ora del notaio?
che dal cerchio di Intesa forma
Fuori son rimaste persone circa trenta
Cos’è allora Lara, la tua bella norma?
Assomiglia tanto a una che ci tenta
Confidiam in elezioni e in onesti elettori
Che sia la volta buona che la buttan fuori
Inviato Martedi 14 Novembre alle 12:54

Smidollo che scrive sulla carta di stampa
laudava la banca da immemori lustri
‘chè ai tosi diceva: è così che si campa
non siamo noi qui a paventar mostri
che tipi i me paga ancor da quel tempo
in cui io a scriver non avevo campo
ma si bravo ero a menar di conto.
Comprè tosi ea roba xe bona, disevo
e che i se ciava chi che versa i quattrini
Parchè e me tasche impinire dovevo
Che g’hò da pensare ai mii fantolini
E dopo chel botto xe g’ha palesà
A mi che me ciava, ‘ndè tutti a cagar.
Inviato Venerdi 3 Novembre alle 09:30

Al Ragioniere della belluna il Monte
La qualunque imputaron dalla RomaBanca
Lei è scarso, lei è corrotto, faccia ponte
“La gatta” prende pur se tutto le manca
ah! la gatta frettolosa ciechi fa i figlioletti
il padron distratto a la gatta malata
ma non importa son di poco i rigoletti
guai chi tocca la seggiola che mi fu data
E Al diVin Presidente il perdon arriverà
chè a fallir la banca non furon “frizzo e lazzo”
E come il Grillo Marchese dire potrà
“io so’ io, e voi nun siete un cazzo”
Inviato Martedi 17 Ottobre alle 15:47

E' del tutto evidente che Visco sia inadatto a ricoprire ancora il ruolo, non bastasse l'imposizione fatta a Consoli di chiamar Zonin prima di Natale 2015 per "concedere" al fusione di quelli che si sono rivelati due buchi neri enormi. Senza contare i disastri di Etruria, Tercas, Carife, e via discorrendo. Ma purtroppo il buon senso non alberga tra i politici, interessati ad altro. Credo che i cittadini siano ormai stanchi anche di indignarsi, parlo per me forse... insomma fate un po' quel cazzo che volete, io non andrò più a votare, tanto non serve a nulla.Se riesco me ne vado da questo paese.
Inviato Mercoledi 2 Agosto alle 17:06

Inoltre il finanziamento per acquisto di quote di capitale proprie in realtà per le società cooperative (come era Bpvi) è consentito dal Cod. Civile. Ciò che invece costituisce reato è l'aver inserito tale capitale finanziato in seno al capitale di vigilanza, facendolo figurare come capitale sociale a tutti gli effetti. E lì si inserisce il reato di falso in bilancio. Non quello di ostacolo alla vigilanza, visto che la vigilanza aveva rilevato la cosa.
Insomma Coviello, sei anche bravino, ma scrivi le cose in maniera più precisa e meno astiosa a prescindere.
Inviato Giovedi 20 Luglio alle 09:54

"il soggetto che acquista in blocco attività e passività deve essere individuato attraverso una procedura aperta, concorrenziale e non discriminatoria, per minimizzare l'impatto sulle finanze pubbliche. Nel caso delle banche venete, entrambe le condizioni sono soddisfatte."
Siamo Sicuri?
1 - Non sono state acquistate tutte le passività
2 - Procedura aperta? a chi, se è stata fatta in 2 giorni?
3 - Concorrenziale???? Non si è vista davvero alcuna concorrenza
Inviato Venerdi 7 Luglio alle 16:50

6 offerte? ahahahaahhahahahaah
Inviato Venerdi 7 Luglio alle 12:43

la medesima informativa è stata inviata anche al GdV, che l'ha ritenuta lesiva e non l'ha pubblicata.
Inviato Venerdi 7 Luglio alle 11:38

Buondì,
ci si chiede dove sia vissuto fino ad ora il Sig. Lo Cicero e il suo Sindaco, visto che gli immobili di cui si sta parlando NON appartengono ad Intesa, che è in affitto, ma fanno parte del Gruppo BPVI in LCA, più specificamente sono proprietà dell'Immobiliare di BPVI, società in attivo, ma esclusa dal perimetro di acquisizione assieme ai 450 Mil di Euro di capitale immobiliare e ai relativi dipendenti. Allo stesso modo Palazzo Repeta, Palazzo Thiene, e i vari immobili sparsi nel territorio nazionale. Colpisce l'ignoranza della materia sia degli amministratori comunali che dei giornalisti che non verificano le notizie. Ma il GdV è abituato a dare notizie farlocche.
Inviato Mercoledi 28 Giugno alle 17:29

Non sarà un ritorno alla normalità, dal perimetro di Intesa rimangono fuori alcune società coi relativi dipendenti. E poi non si dica che il governo ha salvato TUTTI i dipendenti. questi non avranno tutele, ma hanno famiglie e mutui.


ViPiù Top News


Commenti degli utenti

Giovedi 14 Dicembre alle 20:41 da Barbara77
In Gianni Zonin fa così tanta scena muta in commissione d'inchiesta sulle banche che Casini prova a fare il suo ventriloquo

Giovedi 14 Dicembre alle 14:25 da Lucia
In La lettera di una socia di Veneto Banca per accelerare il "ristoro" ai risparmiatori truffati dalle banche venete
Leggendo la lettera di Flavia mi è venuto tornato alla mente l'articolo 47 della Costituzione, nel passaggio dove recita:

"La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme...".

Purtroppo, come molte altre volte succede in questo Bel Paese mal gestito, avviene il contrario.
La vicenda delle banche venete è purtroppo nota e non stanno nemmeno più in piedi gli alibi che vogliono colpevolizzare i soci ("se la sono cercata loro perché sapevano che era rischioso ... volevano fare gli squali e adesso piangono miseria ...") perché è stato dimostrato che non è così; il prezzo delle azioni è stato taroccato ed è una truffa bella e buona che le banche hanno fatto ai loro sottoscrittori.
Raggirati da funzionari bancari senza coscienza pilotati a loro volta dai direttori senza scrupoli, che sapevano benissimo di vendere azioni fuffa ... ma l'importante è vendere e far carriera (no?).
E via col valzer delle scuse del tipo "siamo una banca solida ... non abbiamo problemi etc".
Mentre si tentava di coprire la voragine bancaria con un fazzolettino di carta, Consob e Banca d'Italia si giravano dall'altra parte per non vedere.
Il finale vede trionfare le banche che hanno fatto lo "sforzo" di avere solo la parte sana.
Come se non bastasse, i funzionari "lupi" delle due banche si sono travestiti da "agnelloni" di Intesa San Paolo, e probabilmente continueranno a perdere il pelo ma non il vizio.
Tutto apposto dunque. No?
Direi che alla luce di questo non faccio fatica a credere alla lettrice quando dice "credere nella Giustizia è diventato molto, molto difficile, quasi impossibile". E' e rimane impossibile, cara Flavia.
Molto probabilmente in un altro Paese più civile la cosa avrebbe preso una piega diversa, a favore dei risparmiatori (penso ad es. alle class action, che da noi sono solo di facciata).

Credo purtroppo, cara Flavia, che la lettera inviata ai politici cada nel nulla.
Per il semplice motivo che se qualcuno avesse voluto davvero fare qualcosa PRIMA, l'avrebbe fatto.
Ora è troppo tardi. Ed è persino patetico che i politici si proclamino adesso paladini dei risparmiatori, a babbo morto.

Mi spiace infonderle amarezza Flavia, ma mi dica forse se non ne ho motivo.

Con augurio di poter essere smentito.

Lunedi 11 Dicembre alle 22:37 da Kaiser
In A Vicenza arriva la mostra itinerante "Paolo Rossi - Great Italian Emotions e l'Italia dell'82" dal 16 dicembre

Lunedi 11 Dicembre alle 17:13 da Kaiser
In Migrazione dei clienti ex BPVi e Veneto Banca in Intesa Sanpaolo procede regolarmente per 1,5 milioni di conti correnti. Completata la chiusura di 118 filiali
Gli altri siti del nostro network