Utente: Redazione VicenzaPiù (admin)

Nome utente admin
Nome e cognome Redazione VicenzaPiù
Sito
Tipo utente admin

Ultimi articoli di Redazione VicenzaPiù (admin)

Contrà S. Pietro e via XX Settembre, Francesco Rucco: disturbo alla quiete pubblica

12 minuti fa | Categoria: Sicurezza

Contrà Apolloni e contrà delle Canove escono dalla ZTL

37 minuti fa

Blue tongue, Arav: i vaccini saranno distribuiti a giorni

56 minuti fa | Categoria: Economia&Aziende

Pfas, Regione Veneto avvia monitoraggio su uva pere e mele

1 ora e 16 minuti fa | Categoria: Sanità, Ambiente

Sergio Berlato presenta esposto in Procura contro i dirigenti della Federcaccia

1 ora e 23 minuti fa | Categoria: Associazioni

Gruppo Veneto Banca: semestrale Claris Leasing con utile netto pari a 2,9 milioni di euro

1 ora e 33 minuti fa | Categoria: Economia&Aziende

Sicurezza, Cappelletti del M5S: "Alfano parla, ma mancano il 25-30% di poliziotti in Veneto"

1 ora e 49 minuti fa | Categoria: Politica

Tribunale: per evitare infiltrazioni e allagamenti al via operazioni di pulizia e video ispezioni

oggi alle 15:15 | Categoria: Fatti

Elettrificazione Vicenza-Schio, Stefano Fracasso: buona notizia per i tanti pendolari

ieri alle 18:11 | Categoria: Politica

Fondi europei, a Vicenza 11 milioni di euro. Antonio Dalla Pozza: primo inizio di città metropolitana

Martedi 27 Settembre alle 16:58 | Categoria: Ambiente
Ultimi commenti di Redazione VicenzaPiù (admin)

Inviato ieri alle 23:21

L'autore dell'articolo non ha mai avuto il piacere di conoscerlo il dr. Riboni, e per sua fortuna non ci ha mai avuto a che fare al Pronto Soccorso.
L'autore dell'articolo ha cercato di essere obiettivo, come invece non pare sia stato in prima pagina sul CorSera, non un giornale di provincia, Stella, che ci sembra di notare abbia un grande feeling con il dr. Riboni.
Inviato Venerdi 23 Settembre alle 11:46

Pietrobelli, intanto questa è una testata giornalistica.
Per il resto noi diamo spazio a tutte le posizioni, anche quelle diverse dalle sue idee
Inviato Venerdi 9 Settembre alle 13:36

Continuo a non condividere la linea di Gervasutti ma lui mi ha deto che era la sua... Meglio che non obbedire, ma lui ha censurato tante verità con cui i vicentini si sono fatti male, per cui, pure riconoscendogli l'autonomia che ha reclamato, aumentano così le sue responsabilità
Il seguito covielliano (non del monarchico Covelli) arriva... Grazie
Inviato Domenica 21 Agosto alle 18:17

Ma lei che scrive quintalate di, gustosi, commenti sa di sicuro distinguere l'ironia dall'approvazione incondizionata e altrettanto di sicuro sa cogliere l'invito, che ne nasce, a scrivere finalmente la verità anche sulla BPVi, che il Giornale di Vescovi ha sempre nascosto e che continua a raccontare in maniera molto filtrata (per il colto è un "eufemismo", per l'inclita un eccesso di "buonismo") anche sulla gestione attuale che non ha rotto i ponti con quella precedente. Per le opinioni, poi, e detto (per l'inclita che lei non è ma anche l'inclita "normale" sa capire) che aiutare a casa loro sarebbe più umano oltre che più efficace, temo che proprio molti di quelli che dicono di pensarla come lei (e io con lei e con Gervasutti sono in parziale disaccordo anche se lei pensa quello che scrive senza secondi fini) hanno tutto l'interesse, economico e politico, a mantenere la situazione così com'è... Non si spiegherebbero altriemnti tanti aftti storici recenti come le bugie di Blair e degli Usa che sulle bugie hanno costruito le guerer da cui è nato lo sfascio attuale degli equilibri tra popoli. Grazie e continui a leggerci anche se non è d'accordo.. Anzi
Il direttore
Inviato Sabato 20 Agosto alle 23:05

Ah certo... La verità vera... La tua. Comunque noi siamo tra i pochi media che da sempre danno spazio a tutti. Grazie
Inviato Sabato 20 Agosto alle 17:30

qual è il problema Pachiara, non dovremmo scrivere dell'argomento?
Inviato Martedi 7 Giugno alle 14:38

sì, dato che l'ha letto. E comunque non ci sembra una querelle da bar grazie
Inviato Venerdi 27 Maggio alle 09:50

Grazie Adriano, è la riproposizione per il secondo anno consecutivo, dopo le critiche dell'anno scorso, che fa storcere il naso; penso che la proposta di Dovigo di organizzare la raccolta fondi ogni anno in un quartiere diverso sia la più appropiata. EA
Inviato Martedi 26 Aprile alle 23:09

Grazie Parolin per l'apprezzamento e il ricordo storico.
A presto
EA
ViPiù Top News
Commenti degli utenti

oggi alle 14:49 da Vanni
In La presunta “gara degli aghi”, a difesa del primario Vincenzo Riboni arriva l'amico Gian Antonio Stella. Su CorSera attacca Nursind, che replica: “toccato il fondo”. E dg Ulss 6 Pavesi su Rai 3 boccia l'ex candidato sindaco

ieri alle 19:46 da Vanni
In La presunta “gara degli aghi”, a difesa del primario Vincenzo Riboni arriva l'amico Gian Antonio Stella. Su CorSera attacca Nursind, che replica: “toccato il fondo”. E dg Ulss 6 Pavesi su Rai 3 boccia l'ex candidato sindaco

Martedi 27 Settembre alle 15:43 da pachiara9
In Variati ha detto no al Dal Molin poi costruito e critica Raggi per il no alle Olimpiadi a Roma che non si fanno: dissentiamo dal M5S ma il sindaco ha mai detto no al malaffare locale?
Marco Travaglio (interiore!). Come quasi sempre nomen omen. Travaglio esce studiato dai Gesuiti - come Berlusconi, tanto per fare un pò di colore - e da buon predestinato viene colpito subito dal travaglio interiore. Pensa che ti ripensa, matura rapidamente una chiara avversione per tutto quello che è cattolico e si scopre clericale e laico, in ciò forgiato dal suo mentore e maestro Montanelli, mica uno qualunque. Eccolo insomma galoppino al giornale di Montanelli che ne intravvede le doti giornalistiche: in effetti scrive chiaro e almeno si capisce quello che dice. Poi però anno dopo anno si intravaglia sempre più e da buon allievo gesuita matura un'avversione totale per i poteri più o meno forti, per i partiti e gli uomini di potere, facendo profferte amorose per la Magistratura italiana. Ora, la magistratura italiana, per chi l'ha assaggiata non è così male. E' semplicemente pessima nella sua struttura, organizzazione, arroganza e incapacità di giudicare bene e rapidamente, a parte casi particolari. Una vera e propria casta che si è sempre più staccata dal paese reale sino a diventare dominatrice assoluta all'interno dello Stato, condizionando spesso e volentieri la scena politica e sociale. Ad oggi un vero cancro inestirpabile. Ma il Marcuccio la ama e da anni ( lo seguo ab origine) sciorina la sua attività giornalistica come un giudice a latere: colpevoli, rimproveri, anatemi, etc. etc. Insomma è diventato un Roberspierre de noantri. Leggi il suo quotidiano malessere sul misfatto quotidiano e ti accorgi se non è vero. Lui vive e rinasce solo quando c'è qualcosa da colpire, da condannare, da intimidire. Ecco allora che il mio accostamento con tanto famoso creatore del terrore ci sta tutto.O meglio ci stava tutto. Fino a all'altra sera, quando di fronte allo scatenato e senza freni Bomba (come lo chiama lui) il nostro Marco Travaglio non è nemmeno riuscito a sostenerne lo sguardo, non lo mai guardato negli occhi, ma solo accusato. Per essere un piccolo Roberspierre, è stata una vera debacle!. Quanto al servizio doppio di cui sopra, non si capisce come mai Variati invece di guardare al disastro berico targato BPVI e altro, pensi alla Raggi. Non è che ha un debole per lei, ma non viene ricambiato.?

Martedi 27 Settembre alle 07:13 da kairos
In Variati ha detto no al Dal Molin poi costruito e critica Raggi per il no alle Olimpiadi a Roma che non si fanno: dissentiamo dal M5S ma il sindaco ha mai detto no al malaffare locale?
Gli altri siti del nostro network