Utente: Luciano Parolin (Luciano)

Nome utente Luciano
Nome e cognome Luciano Parolin
Sito www.vicenzapiu.com
Tipo utente contributor

Ultimi articoli di Luciano Parolin (Luciano)

Nel 1902 l' A.C. Associazione Calcio Vicenza ora Vicenza Calcio s.p.a. adottò i colori di casa Savoia croce bianca su campo rosso per le maglie della squadra

Lunedi 15 Gennaio alle 21:41 | Categoria: Fatti

Porta Santa Croce: un edificio copre l'unico reperto medievale di Vicenza e il torrione è ancora inagibile. E le altre opere incompiute?

Giovedi 7 Dicembre 2017 alle 22:36 | Categoria: Fatti

Il mercato del sociale: profit o nonprofit, questo è il problema

Sabato 15 Luglio 2017 alle 15:19

Europarking di via Cengio, quando verrà concluso il cantiere?

Giovedi 18 Maggio 2017 alle 15:20 | Categoria: Fatti

Costituzione italiana: tanti Diritti pochi... Doveri

Mercoledi 17 Maggio 2017 alle 09:30 | Categoria: Fatti

I casi Borgo Berga e Dal Molin, il logo Unesco e le sue ispezioni a Vicenza, Parolin provoca: mosse da "politica e versamenti?"

Mercoledi 12 Aprile 2017 alle 22:18 | Categoria: Politica

In Italia gli alberi monumentali sono 20.000: a Vicenza quanti sono?

Sabato 25 Marzo 2017 alle 19:44 | Categoria: Politica, Ambiente
Ultimi commenti di Luciano Parolin (Luciano)

Inviato Sabato 17 Febbraio alle 17:18

Sono pienamente in accordo. Progetti valutati e discussi da anni, non possono essere cancellati in campagna elettorale, al solo scopo di fare propaganda ....contro! Contra' Riale è già una cittadella della cultura aggiungerei Palazzo Costantini (già Sindaco di Vicenza dopo 1848). La scuola media ex Leonardo da Vinci (detta Riale) poi Giuriolo, fu spostata proprio per lasciare spazio ad una nuova sede Culturale di cui la BERTOLIANA ha necessità assoluta, più della Bretella dell'Albera! Pertanto a bocce ferme, portiamo avanti il progetto senza mugugni, la cosa è risaputa da 2 Lustri! Ecco un impegno "primario" per la nuova Giunta. Grazie.
Inviato Sabato 27 Gennaio alle 12:14

Purtroppo la memoria è corte! A suo tempo, anni 90, Vittorio Cremona Presidente del C.C.C.B. Centro Coordinamento Clubs Biancorossi, aveva proposta alla città, l'azionariato popolare a sostegno del Vicenza Calcio s.p.a. (il Lane non c'entra). Ma le proteste tutte "interessate" furono Tante. Si disse a suo tempo, quando c'era RUMOR al Governo, il calcio di Vicenza restò in serie A per 20 anni. Siamo incapaci o imbroglioni? Amen.
Inviato Giovedi 25 Gennaio alle 15:11

Come sempre, il Sindacato delle Ipab cioè Istituzioni Pubbliche Assistenza e Beneficenza, manda accuse dopo che i buoi sono fuggiti da tempo ed in eterna campagna elettorale! Nessun commento sulla gestione Rolando? Cara CGIL, Nessun progetto per la Cura dell'anziano? Altro che Centro servizi, per giocare a carte, qui bisogna legiferare come SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE cioè assistenza SANITARIA, prima di tutto ! Gli alberghi per auto sufficienti sono un'altra cosa! Quello di cui ha bisogno l'Ipab è di non essere "perseguitata" da comunicati stampa di questo tipo senza firma e senza titolo! Mala tempora currunt.
Inviato Venerdi 19 Gennaio alle 18:39

Ecco una risposta a tutte le cornacchie.
Inviato Venerdi 19 Gennaio alle 11:17

A Cesare quel che è di Cesare! Dopo anni di letargo e di scarso utilizzo, la Basilica, Palazzo Chiericati, l' Olimpico sono stati visitati, visti e ripassati, da quasi 2 milioni di persone! Piaccia o meno il merito va all'Assessore alla CRESCITA intesa, come culturale, turistico, commerciale, a PAGAMENTO! Con entrate mai viste prima. Allora ???? Commentiamo sempre in negativo? Sarebbe ora di smetterla, qui la modestia non c'entra, chi altro presenterà un programma culturale e pieno di eventi che hanno smosso la città, ricavandone benefici? Si faccia avanti.
Inviato Giovedi 18 Gennaio alle 12:11

Intanto, da anni, a Vicenza, manca una politica per gli anziani e le loro famiglie. I cda, vanno e vengono, si dimettono, le proprietà immobiliari Ipab, sono allo sfacelo, i costi per le famiglie aumentano, l'Ipab chiede soldi agli ex dipendenti, e via discorrendo. Quando si diventa anziani, magari non autosufficienti, chi ci pensa a noi. L'Istituto Trento, il Salvi, il Proti, quello che fu il grande Patrimonio Vicentino della Beneficenza, è al collasso. Tutti hanno preso l'avvio "POLITICO" dall'Ente benefattore. Quando la smetteranno?
Inviato Giovedi 18 Gennaio alle 12:10

Intanto, da anni, a Vicenza, manca una politica per gli anziani e le loro famiglie. I cda, vanno e vengono, si dimettono, le proprietà immobiliari Ipab, sono allo sfacelo, i costi per le famiglie aumentano, l'Ipab chiede soldi agli ex dipendenti, e via discorrendo. Quando si diventa anziani, magari non autosufficienti, chi ci pensa a noi. L'Istituto Trento, il Salvi, il Proti, quello che fu il grande Patrimonio Vicentino della Beneficenza, è al collasso. Tutti hanno preso l'avvio "POLITICO" dall'Ente benefattore. Quando la smetteranno?
Inviato Lunedi 15 Gennaio alle 15:45

Io credo, invece, che sia utile, giusto ed educativo. L'importante è che la destinazione d'uso dei fondi, sia per opere al mercato, esempio l'asfaltatura e copertura delle buche, tinteggiature varie, servizi igienici. Niente sosta selvaggia e posti per H occupati e senza controllo.
Inviato Sabato 13 Gennaio alle 19:26

Assolutamente falso, cari signori Indipendenti. Con l'evento, raccolto in 8 pagine di storia, ho ritenuto doveroso richiamare l'attenzione sullo stato di degrado del Monumento a Vittorio Emanuele, che è si voglia o meno PATRIMONIO CULTURALE E STORICO dei Vicentini! Per quanto riguarda i territori vene t(r)isti, gli stessi sono stati venduti da Napoleone all' Austria, non certo da Vittorio Emanuele. Leggetevi la storia della fine Serenissima che forse imparate qualcosa di utile per la vostra carriera da politicanti...Amen.
Inviato Sabato 13 Gennaio alle 16:55

Qui bisogna azzera tutto e tutti! E' il momento buono per ricominciare dalla "base" dalle origini, magari con spettacoli più popolari cioè con ragazzi NOSTRANI come era una volta la scuola Vicenza A.C. associazione Calcio. Adesso vediamo chi si propone come BENEFATTORE di una rinascita, senza tante ciacole o benedizioni all'acquasanta. E' un fatto di principio, ma anche commerciale, un investimento sicuro, cercare i giovani nostrani, le loro famiglie, gli abbonati, e lo Stadio si riempie. Questa è la prima parte, poi ........serietà ed onestà. Finiamola di "imbarcare" cuchi. Meglio sarebbe moglie e buoi dei paesi nostri.


ViPiù Top News


Commenti degli utenti

oggi alle 07:48 da kairos
In Bertoliana, Fabio Mantovani polemico con Variati per disattenzione e altro candidato Rucco per allocazione: Polo Bibliotecario di Vicenza va lasciato dov'è e fatto vivere

Sabato 17 Febbraio alle 11:47 da zenocarino
In Brunetta presenta i candidati del Vicentino per Forza Italia alle Politiche 2018 e Paroli polemizza con FdI sui candidati sindaco Rucco e Mantovani

Sabato 17 Febbraio alle 10:13 da kairos
In Operazione "Muri puliti", proseguono gli interventi per restituire decoro a Vicenza con la collaborazione gratuita di alcuni richiedenti asilo
Gli altri siti del nostro network