Archivio per tag: Walter Stefani

Categorie: Spettacoli&Cultura, Mostre

"Vicenza, pensieri e sogni. Una città in cartolina": il patrimonio della bellezza

Domenica 10 Marzo 2013 alle 10:30
ArticleImage

L'esposizione "Vicenza, pensieri e sogni. Una città in cartolina" presenta settecento cartoline storiche dell'archivio Rossato dedicate alla città culla del Palladio, ai suoi luoghi e personaggi. I discorsi inaugurali sono stati tenuti mercoledì scorso dal sindaco Achille Variati e dal direttore del museo del risorgimento Mauro Passarin alla presenza anche di Antonio Rossato, il collezionista proprietario delle cartoline, e del "memorialista" Walter Stefani (photo gallery di Maurizio Morelli).

Continua a leggere
Categorie: Spettacoli&Cultura

Di Alessandra Smiderle il nuovo manifesto per "Il Giro della Rua 2012"

Giovedi 5 Luglio 2012 alle 16:36
ArticleImage Comune di Vicenza  -  Scelto il nuovo manifesto per "Il Giro della Rua 2012" tra 26 proposte di giovani con meno di 35 anni. La terza edizione dell'evento in programma l'8 settembre sarà promossa attraverso l'ideazione di Alessandra Smiderle

Il "Comitato per la Rua" e del suo presidente pro tempore, il sindaco Achille Variati, hanno raggiunto l'obiettivo: coinvolgere i giovani della provincia nella conoscenza del simbolo della città.

Continua a leggere
Categorie: Spettacoli&Cultura, Eventi, Libri

Libri, Dueville: il 28 presentazione volume di Walter Stefani

Giovedi 26 Aprile 2012 alle 18:04
ArticleImage

Comune di Dueville  -  "Vicenza 1940-1945: il martirio di una città" nuova edizione.

Sabato 28 aprile, nella Sala della Trifora della Biblioteca Comunale di Dueville, alle 17.30 verrà presentata la nuova edizione del volume di Walter Stefani "Vicenza 1940-1945. Il martirio di una città" (Agorà Factory), rievocazione storica del periodo in cui il capoluogo e i territori circostanti vennero colpiti da numerosi e devastanti bombardamenti aerei.

Continua a leggere
Categorie: Spettacoli&Cultura, Eventi, Fatti

Festa del Giro della Rua sabato 4 settembre. Corteo,luminarie e show in piazza dei Signori

Venerdi 27 Agosto 2010 alle 15:47
ArticleImage

Comune di Vicenza  -  Conto alla rovescia per la grande festa del Giro della Rua, un simbolo della città ritrovato. Sabato 4 settembre, alle 21, un corteo di 1000 persone sfilerà lungo le strade del centro storico con a capo la "Ruetta", riproduzione in scala ridotta della grande giostra realizzata nel 1444, per giungere fino in piazza dei Signori, dove ci sarà la spettacolare illuminazione della storica macchina ricostruita a grandezza naturale. 

Continua a leggere
Categorie: Eventi, Libri, Fatti

L'isola degli angeli nudi il 24 a La Vigna

Lunedi 22 Febbraio 2010 alle 23:15

La Vigna    

Mercoledì 24 febbraio p.v. alle ore 17.30 alla Biblioteca "La Vigna" presentazione del volume "L'isola degli angeli nudi" di Millo Borghini, tutto dedicato all'arrivo del baccalà dai paesi del nord Europa alla nostra terra veneta.

Alla serata interverranno il Presidente della Biblioteca "La Vigna" Mario Bagnara, il Pres. della Confraternita del Baccalà alla Vicentina Luciano Righi, il Priore Walter Stefani e l'autore.

Continua a leggere
Commenti degli utenti

ieri alle 18:14 da Lisa
In Farina replica a Thibault su antisemitismo e sionismo. Ma tutto il mondo subisce guerre, armate o finanziarie
Copio e incollo questo pezzo di Saviano che ho molto apprezzato

Le notizie che arrivano dal Medio Oriente straziano.
Se potessi esser ascoltato, chiederei la fine dei bombardamenti.
Chiederei al governo israeliano di fermarsi immediatamente.
Chiederei ad Hamas di smettere con i razzi.
Le morti dei bambini nei bombardamenti a Gaza scuotono lacerano impressionano. Come i bambini che muoiono in Siria, dove è in corso un conflitto che non indigna, un conflitto che in quasi tre anni ha fatto oltre 140mila vittime di cui 8mila sono bambini.
Da che parte stai? Mi gridano i tifosi della politica. Mi grida chi sta facendo del conflitto tra Israele e Palestina qualcosa di diverso che non la ricerca della pace. Di una pace vera e duratura che gioca una partita importante anche qui e inizia dalle parole.
Da che parte stai? Mi grida chi ignora la guerra civile siriana perché lì è più complesso tifare. In Siria per prendere parte devi conoscere.
Da che parte stai? Mi grida chi ci ha messo settimane per appoggiare Euromaidan perché in piazza c?erano gruppi di destra.
Mi pongono ossessivamente la domanda più inutile di tutte, credendola fondamentale: sei con Israele o con i palestinesi? Sono con la pace, con chi altri potrei essere?
E per farla bisogna dare spazio alla parte israeliana che vuole la pace e alla parte palestinese non fondamentalista. Ce la facciamo ad ascoltare chi non grida per odio? Spero di sì, almeno noi che non viviamo sotto le bombe e che dovremmo fare del ragionamento e del buon senso la nostra unica arma.
Gli altri siti del nostro network