Archivio per tag: Ulss 8 Berica

Categorie: Fatti, Politica, Lavoro

Sanità, Nursind: "il 2018 potrebbe iniziare con proteste ed astensioni dal lavoro se non ci saranno scelte contrattuali ponderate"

Mercoledi 3 Gennaio alle 14:53
ArticleImage

Situazione nazionale. Gli iscritti al Nursind sono in aumento anche nel 2017, con ben 2600 lavoratori tutelati in più rispetto al 2016. Il sindacato maggiormente rappresentativo delle professioni infermieristiche raggiunge così un totale di oltre 32.600 i lavoratori iscritti, confermandosi il primo sindacato di categoria nell'ambito sanitario. "A fronte della consolidata crescita nazionale - spiega il segretario nazionale del Nursind, Andrea Bottega - ci aspettiamo una considerazione maggiore della categoria sul rinnovo del contratto."

 

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica

Ipab Minori, Raffaele Colombara (Lista Variati): "grande attenzione da Comune di Vicenza, ma servono altri interventi"

Martedi 2 Gennaio alle 21:19
ArticleImage L'assistenza ai minori è un aspetto del Sociale che oggi richiede grande attenzione anche in conseguenza della crisi che ha colpito le famiglie, con conseguenze dirette sui minori. IPAB Minori di Vicenza, creata da questa Amministrazione, è un esempio di come oggi si possa fare assistenza utilizzando al meglio le risorse, mettendo in rete quartieri, associazioni, parrocchie. Tuttavia, metà del suo bilancio va in tasse. Con questa mozione del 15 dicembre 21017 chiediamo che lo Stato elimini questa eccessiva tassazione; chiediamo inoltre che si continui a aggregare altre realtà del territorio vicentino per poter aver, attraverso le conseguenti razionalizzazioni, maggiori risorse da dedicare direttamente ai minori.

 

 

 

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica

Nuovo ospedale di Arzignano-Montecchio Maggiore, Ulss 8 Berica: "firmato il contratto per il completamento dei lavori con la nuova ditta"

Giovedi 28 Dicembre 2017 alle 16:15
ArticleImage Dopo la delibera di affidamento dell'incarico, trascorso il periodo minimo prescritto dalle normative in vigore, viene oggi 28 dicembre firmato il contratto tra l'ULSS 8 Berica e la ditta CMB di Carpi per proseguire e completare i lavori di costruzione del nuovo ospedale unico di Arzignano-Montecchio Maggiore. Trova così conferma l'impegno a stringere il più possibile i tempi, con la prospettiva di riaprire il cantiere già entro la fine di gennaio. Proprio il fattore tempo aveva guidato la Direzione Generale nella scelta, dopo la risoluzione del contratto con la ditta precedentemente incaricata, di affidare l'incarico alla seconda classificata nel bando di gara - la CMB, appunto - per evitare di dover ricominciare l'intero iter con l'avvio di un nuovo bando.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Maxi donazione di Natale all'Ulss 8 Berica dalla Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola

Giovedi 21 Dicembre 2017 alle 20:58

L'Istituto di Credito ha donato quattro apparecchiature per altrettanti reparti ospedalieri:
la Cardiologia di Valdagno, la Chirurgia di Noventa Vicentina, la Nefrologia del S. Bortolo 
e la Pediatria di Arzignano, per un valore complessivo di 100 mila euro

Quattro nuove apparecchiature all'avanguardia per altrettanti ospedali: è la maxi-donazione di Natale consegnata ufficialmente oggi dalla Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola all'Ulss 8 Berica, per un valore complessivo di 100 mila euro, a nome di tutti i soci dell'istituto di credito vicentino.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Lavoro

Ulss 8 Berica, USB denuncia continue aggressioni al personale sanitario da parte dei degenti in Psichiatria

Martedi 12 Dicembre 2017 alle 21:43
ArticleImage Riceviamo da Claudio Berto e Federico Martelletto del sindacato USB una allarmante nota ufficiale riguardo ad un nuovo caso di violenza contro il personale sanitario attuato da un degente presso il 2° Servizio Psichiatrico dell'ospedale San Bortolo di Vicenza, che ha determinato lesioni con prognosi di sei giorni ad un infermiere e contusioni diffuse ad altri operatori in servizio: "Si tratta dell'ennesimo episodio di aggressione fisica contro infermieri e oss. Oramai, non si può più parlare di episodi, siamo di fronte a un fenomeno in costante aumento (almeno 4 documentati nell'ultimo mese), a cui vanno aggiunte tutte le aggressioni verbali e minacce che il personale è costretto a subire e che non sempre gli operatori sono in grado di sopportare; si nega la paura, ma si rischia di cadere in burn-out."

Continua a leggere
Categorie: Politica, Fatti

Sanità, la regione Veneto aumenta di 3 mln di euro le risorse per servizi e attività sociali e socio sanitari

Giovedi 7 Dicembre 2017 alle 15:18
ArticleImage

La Giunta regionale del Veneto ha approvato la dotazione finanziaria da assegnare alle 9 Ulss del territorio a copertura delle spese sostenute nel 2017 per servizi e attività sociali e socio sanitari. "Il fondo - dichiara l'assessore al sociale Manuela Lanzarin - dal 2012 era bloccato a 18 milioni. L'incremento a 21 milioni rappresenta un importante sforzo se si considera che tutti gli enti, fra tutti lo Stato, interviene con tagli orizzontali." Il fondo garantisce le dotazioni necessarie per mantenere il sistema integrato di interventi e servizi sociali per la gestione territoriale dei servizi svolti tramite le Aziende ULSS e per la gestione delegata od associata dei servizi sociali.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Ospedali di Vicenza, Arzignano e Montecchio Maggiore premiati con tre bollini rosa per l'attenzione alla salute femminile

Martedi 5 Dicembre 2017 alle 16:00
ArticleImage Gli ospedali di Vicenza, Arzignano e Montecchio Maggiore hanno ricevuto oggi 5 dicembre da Onda, Osservatorio Nazionale sulla salute della donna (Onda), tre Bollini Rosa - dunque la massima valutazione possibile - per il biennio 2018-2019. Come noto, i Bollini Rosa sono il riconoscimento che Onda, da sempre impegnata sul fronte della promozione della medicina di genere, attribuisce dal 2007 agli ospedali attenti alla salute femminile e che si distinguono per l'offerta di servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali malattie delle donne.

Continua a leggere
Categorie: Ambiente, Fatti

Pfas, iniziato oggi 4 dicembre all'ospedale di Lonigo lo screening di II livello

Lunedi 4 Dicembre 2017 alle 19:00
ArticleImage Sono iniziate oggi 4 dicembre all'Ambulatorio Pfas dell'ospedale di Lonigo, con i primi 4 pazienti, le visite per lo screening di II livello per la contaminazione da Pfas. Come noto, a fine gennaio era stato avviato un screening di I livello tra i residenti dell'area rossa che coinvolgerà complessivamente circa 85 mila soggetti. Tra quanti hanno aderito o aderiranno, per chi presenta elevati livelli di Pfas nel sangue in combinazione con altri valori alterati - cardiovascolari o metabolici - è previsto un ulteriore screening di II livello, anche questo completamente gratuito, con una serie di ulteriori esami e una presa in carico continuativa da parte del sistema sanitario regionale.

Continua a leggere
Categorie: Scuola e formazione, Fatti

Scuola in Ospedale, accordo tra Ulss 8, Ipab Minori e ICS "Vicenza 8" per potenziare l'attività didattica

Mercoledi 29 Novembre 2017 alle 15:48
ArticleImage Per i pazienti pediatrici costretti ad una permanenza prolungata in ospedale, alle problematiche strettamente sanitarie e alle limitazioni tipiche del ricovero si aggiunge un'ulteriore criticità, tutt'altro che secondaria: la difficoltà di mantenersi in pari con l'attività scolastica, con il rischio nei casi più estremi di una bocciatura senza alcuna "colpa", ma solo per l'impossibilità oggettiva di studiare in modo efficace da soli. Per porre rimedio a queste situazioni, l'ULSS 8 Berica ha sottoscritto una convenzione con l'IPAB Minori e l'Istituto Comprensivo Statale "Vicenza 8" per il potenziamento delle attività didattiche rivolte ai minori ricoverati al S. Bortolo, che estende gli insegnamenti già da anni disponibili anche alla scuola secondaria (di primo e secondo grado) grazie ad una rete di insegnanti volontari.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Associazioni

L'Ulss 8 Berica dota di quattro defibrillatori le pattuglie della Polizia di Stato

Venerdi 17 Novembre 2017 alle 16:15
ArticleImage È noto come in caso di arresto cardiaco la prontezza d'intervento sia fondamentale non solo per garantire la sopravvivenza del paziente, ma anche per scongiurare il pericolo di danni permanenti: per questa ragione la disponibilità, sempre più diffusa, di apparecchi per la defibrillazione - combinata con la formazione per il loro corretto utilizzo - rappresenta una fondamentale misura di prevenzione. In questo contesto, è di particolare rilievo un'iniziativa che vede coinvolte l'ULSS 8 Berica e la Polizia di Stato. L'azienda socio-sanitaria vicentina ha fornito infatti alla Questura di Vicenza, in comodato d'uso gratuito, quattro defibrillatori che andranno ad integrare la dotazione standard di bordo di altrettante Volanti della Questura di Vicenza e pattuglie della Polizia Stradale impiegate ogni giorno sulle strade vicentine.

Continua a leggere
<| |>



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network