Archivio per tag: Trieste

Categorie: Politica, Diritti umani, Fatti

Accoglienza, Laura Puppato: "episodi violenti come quello di Trieste fomentano odio contro tutti gli immigrati"

Sabato 13 Maggio 2017 alle 21:26
ArticleImage "Gli episodi criminali, come la violenza alla studentessa in stazione a Trieste, crimine odioso e intollerabile, rendono ulteriormente più difficile il lavoro di chi da anni cerca di costruire ponti tra le comunità residenti e i richiedenti asilo accolti nel nostro paese, specialmente nel nord Italia, dove monta da tempo una protesta xenofoba e anti-immigrati fomentata dalla Lega Nord e altri partiti". Lo dice Laura Puppato nella nota che pubblichiamo, tornando sull'episodio di Trieste. "Nel momento in cui l'Italia accoglie i richiedenti asilo, con essi si crea un patto sottinteso di fiducia reciproca, per cui il profugo trova un luogo dove cercare di ricostruirsi una vita lontano dai pericoli che l'hanno portato a fuggire dalla propria terra e in cambio si impegna a rispettare le regole del paese che lo sta ospitando e a provare ad inserirsi nella nuova società che ha costumi e usanze precedenti al suo arrivo", ha detto Puppato.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Ordinanza anti-bivacchi: dopo Vicenza, anche a Trieste. Ma lì viene bocciata dal Tar...

Mercoledi 14 Dicembre 2016 alle 17:56
ArticleImage Un'ordinanza a Trieste ha vietato lo stazionamento all’aperto, il consumo di alimenti e la collocazione di oggetti personali sul suolo pubblico. Un divieto emanato dal sindaco Roberto Dipiazza dopo che alcune persone dormivano all’aperto nei dintorni della stazione centrale del capoluogo triestino. Anche a Vicenza il sindaco Achille Variati per il Giardino Salvi ha vietato di sdraiarsi, dormire e sedersi in posti che non siano le panchine e di parcheggiare le biciclette fuori dalle rastrelliere, in quella che l'amministrazione comunale di Vicenza considera un'area a rischio degrado della città (qui il video di VicenzaPiùTv con le opinioni dei vicentini).

Continua a leggere

Popolare di Vicenza: Azionisti in rivolta in tutta Italia. Class action in vista dalla Toscana e dal Friuli

Venerdi 26 Giugno 2015 alle 18:33
ArticleImage Da Trieste a Monfalcone e fino in Puglia passando per Prato. In questi giorni si accumulano i soci della Popolare di Vicenza decisi a portare in tribunale l'istituto di credito dopo la svalutazione delle azioni dello scorso aprile. Si parla di centinaia di persone in Friuli e di decine a Prato, ma si stanno muovendo anche le associazioni di categoria al sud. 

Continua a leggere

Immobiliare Neve Diavoli Vicenza termina la stagione fermata in semifinale play off da Trieste

Domenica 15 Aprile 2012 alle 11:16
ArticleImage Diavoli Vicenza  -  Immobiliare Neve Diavoli Vicenza termina la sua stagione in gara 2 delle semifinali play off scudetto contro Trieste che ottiene la vittoria anche al pattinodromo di Viale Ferrarin con il risultato di 5-9 e stacca il biglietto per la finale in cui troverà Milano 24 (vittoria ai rigori a Monleale). Per la formazione berica non è bastata una buona prestazione, giocata con cuore, grinta e determinazione per costringere i campioni d'Italia a gara 3 e si chiude così un sogno inseguito per lungo tempo e preparato nei minimi dettagli, per il quale i vicentini hanno lottato fino all'ultimo secondo della gara.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Sanità

Sanità, giunta veneta: blocco nomine primari fino a dicembre

Venerdi 16 Marzo 2012 alle 14:53
ArticleImage Regione del Veneto  -  La Giunta regionale del Veneto, riunitasi oggi a Trieste in occasione della "Trilaterale" con Friuli Venezia Giulia e Carinzia, ha deciso di bloccare fino al 31 dicembre prossimo le procedure di nomina dei primari nelle Ullss.Ne ha dato notizia il presidente Luca Zaia, incontrando i giornalisti al termine della seduta. "Si tratta di una scelta di buon senso - sottolinea Zaia - con la quale evitiamo di creare situazioni e posizioni precostituite che,

Continua a leggere

Immobiliare Neve Diavoli Vicenza: prima sconfitta contro la capolista Trieste

Domenica 13 Novembre 2011 alle 14:56
ArticleImage

Diavoli Vicenza - Immobiliare Neve Diavoli Vicenza incorre nella prima sconfitta nel big match contro la capolista Trieste, sulla pista di Cittadella dove, per indisponibilità della pista triestina, si è svolta la gara terminata sul 6-2 per i giuliani.

Un risultato forse troppo pesante per quanto visto in pista, anche se Trieste ha dimostrato di essere veramente la squadra da battere, con un attacco micidiale che ha sfruttato al meglio anche gli errori dei vicentini.

Continua a leggere

Immobiliare Neve Diavoli Vicenza: sfida al vertice con Trieste a Cittadella

Giovedi 10 Novembre 2011 alle 19:01
ArticleImage Diavoli Vicenza  -  Sfida al vertice per Immobiliare Neve Diavoli Vicenza sabato 12 novembre contro i campioni d'Italia dell'Edera Trieste, con gara che si disputerà a Cittadella (inizio ore 18.00) a causa dell'indisponibilità della pista triestina. Una partita che si preannuncia difficile, ma emozionante, fra le attuali prime delle classe, con i Diavoli vincitori in casa contro Milano e passati momentaneamente in testa, e Trieste che con la vittoria infrasettimanale contro Monleale ha riconquistato la vetta portandosi a due punti dalla squadra berica. Sfida anche fra il miglior attacco del campionato, quello triestino con 51 reti realizzate, di cui 16 dal capocannoniere Hammond, e la miglior difesa, quella vicentina con 12 reti subite.

Continua a leggere

Diavoli Vicenza perde 5-0 a Trieste con l'Edera

Domenica 7 Novembre 2010 alle 22:52
ArticleImage

Diavoli Vicenza - Diavoli Vicenza torna sconfitto dalla trasferta a Trieste con cinque reti prese dall'Edera, al termine di una gara in cui i vicentini, nonostante le occasioni e cinque pali, non sono mai riusciti a mettere sotto gli avversari e soprattutto non sono mai riusciti a bucare la porta difesa da Peruzzi (sostituito negli dieci minuti dal secondo portiere Pizzarello).

Continua a leggere

Diavoli Vicenza: domenica a Trieste contro l'edera

Giovedi 4 Novembre 2010 alle 13:20
ArticleImage

Diavoli Vicenza - Inizia con domenica 7 novembre un periodo di fuoco per Diavoli Vicenza che saranno impegnati in quattro big match con alcune protagoniste del campionato: Edera Trieste, Pirati Civitavecchia, Cittadella e Lions Arezzo.
Domenica i vicentini andranno in trasferta a Trieste per la sfida contro l'Edera, inizio gara ore 18.00, in quella che si preannuncia una gara ostica in cui dovranno rinunciare al capitano e bomber Luca Roffo che deve scontare un turno di squalifica.

Continua a leggere

Diavoli: non riesce il colpaccio a Trieste

Lunedi 1 Marzo 2010 alle 10:37
Caoduro Diavoli Vicenza    

 

Caoduro Diavoli Vicenza non riesce a mettere a segno il colpaccio alla pista Foschiatti di Trieste e l'Edera mantiene l'imbattibilità in casa conquistando i tre punti con il risultato di 4-3.

Stevanoni, il capitano dei Diavoli, autore di 2 golGara molto aperta ed equilibrata con i vicentini partiti subito molto bene, grintosi, determinati e gli avversari pronti a colpire, appena si creavano gli spazi, con maggiore cinismo e anche un po' più di fortuna sotto rete.
Il primo tempo si avvia con le squadre in fase di studio e un maggior possesso del disco da parte dei vicentini, anche se il primo vero pericolo lo corre Pesavento con Simsic al quale non riesce la deviazione sotto porta. I Diavoli creano più gioco e quando si affacciano dalle parti di Riva non riescono però a superare il portiere sempre molto bravo e pronto soprattutto in un paio di occasioni di Luca Roffo al 6,06 e al 7,20. Alla prima penalità partita, fischiata contemporaneamente al goleador vicentino e a Kos (7,26) è Vicenza ad essere più pericolosa con Valbusa al 7,40 che colpisce il palo interno con il disco che carambola sulla schiena del portiere e si ferma sulla linea di porta, poi ancora palo con capitan Stevanoni, mentre dall'altra parte è bravo Pesavento a ribattere un'incursione degli avversari. Al rientro dei puniti Rela chiama time out per riprendere i suoi che si rendono pericolosi con l'ex biancorosso Fabio Rigoni. Chiama time out mister Roffo e alla ripresa del gioco l'insistenza dei vicentini si concretizza con la doppietta del capitano in meno di un minuto: 13,59 Stevanoni raccoglie una corta ribattuta di Riva su conclusione di Roffo e insacca, e al 14,44 ancora il capitano con tiro da fuori centrale beffa il portiere avversario per il 2-0. Trieste reagisce e trova il gol dell'ex Rigoni con un tiro dalla distanza al 15,23. Continui capovolgimenti di fronte con i portiere chiamati spesso in causa e Riva ancora una volta a dire di no a Stevanoni e Simone Rigoni fono al gol del pareggio triestino messo a segno da Sorrenti al 19,31.
Nel secondo tempo la musica non cambia: subito avanti Vicenza che dopo 20 secondi va in gol con Stevanoni, ma l'arbitro fischia nel momento in cui sta entrando il disco per lo spostamento della porta. Vicenza insiste, ma i tentativi del capitano, di Roffo e di Corradin, l'ex di sponda Vicenza, non vanno a segno ed è Trieste ad impensierire Pesavento dopo un minuto e mezzo e di nuovo al 3,35 con Kos. Alla penalità fischiata a Fabio Testa i triestini approfittano della superiorità e passano in vantaggio con Simsic al 26esimo. Appena il tempo di ripartire e Fabio Rigoni è lesto a stendere gli avversari con un tiro dalla distanza per il 4-2 triestino. Roffo chiama time out e Vicenza si ricompatta e reagisce subito, ma sulla strada di Momo Rigoni c'è di nuovo Riva che fino alla fine della partita sarà grande protagonista. Alla penalità inflitta a Ferro (32,21) i vicentini non riescono a trovare la rete, nonostante la raffica di tiri soprattutto di Valbusa. I Diavoli insistono con Roffo e con il capitano, ma un po' di imprecisione, un po' di sfortuna e la bravura del portiere avversario impediscono il gol. Negli ultimi 54 secondi fuori Pesavento per tentare il tutto per tutto e assalto alla porta triestina che si concretizza con il terzo gol dei vicentini messo a segno da Simone Rigoni al 39,27. I Diavoli ci provano fino all'ultimo secondo, ma la vittoria va alla capolista che mantiene ben saldo il primo posto, mentre la squadra berica resta al quarto posto staccata di sei punti dall'Arezzo, prossimo avversario a Vicenza.


"Sono soddisfatto della partita dei ragazzi - ha dichiarato a fine gara Angelo Roffo, allenatore dei vicentini - A Trieste nessuno ha fatto punti e quindi la sconfitta ci può stare, però la prestazione è stata ottima e non mi sento di poter dire nulla ai miei giocatori. Tutte e due le linee hanno retto bene e la prima, secondo me, ha giocato meglio di loro. Alla fine hanno contato alcuni episodi che sono stati a loro favore, come per esempio i pali che abbiamo preso, e la gara è stata molto aperta ed equilibrata rispetto a quella dell'andata: poteva essere vinta, persa e pareggiata. In questo momento, a parte il risultato, mi interessa di più capire se siamo pronti e io credo che la squadra stia arrivando al suo massimo livello. Una sconfitta non fa mai piacere, ma se non penso al risultato sono contento per quello che ho visto".
Presente sugli spalti a tifare per gli ex compagni Michele Ciresa, attaccante ora impegnato con il Pontebba sul ghiaccio, e vecchia conoscenza di Vicenza, in cui ha militato nelle fasi dei play off degli ultimi tre anni.
"Vicenza ha giocato con grinta, anche se con i primi si sente sempre una maggiore pressione - ha dichiarato Ciresa - Loro sono stati più cinici e forse un po' più fortunati sotto porta, ma la partita è stata molto bella da vedere e aperta. I Diavoli, secondo me, possono arrivare in finale e fare bene".


Tabellino:
Edera Belletti Trieste - Caoduro Diavoli Vicenza 4-3 (2-2
)

Edera Allufer Trieste: Riva, Pizzarello, Kos, Armani, Simsic, Rigoni F., Frizzera, Ferro, Sorrenti, Trinetti, Widmann, Chiarandini.
All. Cristian Rela

Caoduro Diavoli Vicenza: Pesavento, Costa, Bellinaso, Dalle Ave, Testa F., Corradin, Valbusa, Stevanoni, Testa S., Roffo, Rigoni S., Maran, Zazzaron.
All. Angelo Roffo

Arbitri: Stella S. e Corponi

Reti:
PT: 13,59 Stevanoni (VI), 14,44 Stevanoni (V), 15,23 Rigoni F. (T), 19,31 Sorrenti (T);
ST: 26,00 Simsic (T) pp, 26,18 Rigoni F. (T), 39, 27 Rigoni S. (V).

 

 

Continua a leggere
<| |>





Commenti degli utenti

1 ora e 34 minuti fa da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Venerdi 19 Gennaio alle 18:39 da Luciano Parolin (Luciano)
In Mercoledì 24 gennaio su Rai 1 Alberto Angela presenta il patrimonio Unesco di Vicenza
Gli altri siti del nostro network