Archivio per tag: Roberto Ciambetti

Categorie: Politica

Il referendum per l'autonomia del Veneto secondo Fracasso (PD), Barison, Giorgetti, Donazzan (FI) e Ciambetti (LN)

Lunedi 24 Aprile alle 19:47
ArticleImage

"Zaia finisca di raccontare ai veneti che saremo come l'Alto Adige e inizi finalmente a cercare una strada veneta per l'autonomia. Ora che è finito il tempo delle carte, si apra un vero confronto per far sì che quello del 22 ottobre sia davvero il referendum dei veneti". Così in una nota che pubblichiamo il Capogruppo del Partito Democratico in Consiglio regionale del Veneto Stefano Fracasso commenta la firma da parte del presidente Zaia del decreto per il referendum per l'autonomia aggiungendo nella nota intitolata "Referendum autonomia - Fracasso (PD): "Basta guardare all'Alto Adige. Si lavori per una strada veneta per l'autonomia": "Zaia continua a guardare all'Alto Adige, ma siamo davvero sicuri che sia quella l'autonomia che serve alla nostra regione?"

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Luca Zaia firma il decreto di indizione del referendum per l'autonomia del Veneto

Lunedi 24 Aprile alle 15:52
ArticleImage "Veneti, il prossimo 22 ottobre, andate a votare. Che rispondiate sì o no al quesito ‘Vuoi che alla Regione del Veneto siano attribuite ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia?', l'importante è andare alle urne. Solo così daremo concretezza a quell'affermazione dell'essere ‘paroni a casa nostra' e una volta per tutte noi veneti dimostreremo di essere un popolo". Una vera e propria "chiamata di popolo", come lui stesso l'ha definita, quella che il governatore Luca Zaia ha espresso stamane facendo il punto a palazzo Balbi a Venezia sull'organizzazione del referendum per l'autonomia del Veneto che si celebrerà il 22 ottobre 2017 e firmando davanti a una numerosa platea formata da assessori, consiglieri (presente anche il presidente del Consiglio Roberto Ciambetti) e giornalisti il decreto di indizione del referendum consultivo stesso, dal quale discende la comunicazione ai sindaci per l'affissione del manifesto di convocazione dei comizi elettorali e la trasmissione ai sette Tribunali del Veneto e alla Corte d'Appello di Venezia per la costituzione a norma di legge, rispettivamente, degli Uffici provinciali per il referendum e dell'Ufficio centrale per il referendum.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Stoccolma, Roberto Ciambetti: “Solidarietà al popolo svedese"

Sabato 8 Aprile alle 11:17
ArticleImage Pubblicato il 7 aprile alle 16.33, aggiornato l'8 all3 11.17. "Le prime notizie che s'accavallano da Stoccolma sembrano delineare un attentato terroristico per molti aspetti simile a quello della Promenade des Anglais a Nizza lo scorso 14 luglio quando un camion investì la folla in un'area pedonale. Non so se quello di Stoccolma sia gesto di un folle o di un terrorista: l'uno non esclude l'altro". Il Presidente del Consiglio regionale del veneto, Roberto Ciambetti, ha voluto "innanzitutto portare la solidarietà al popolo svedese e ai cittadini di Stoccolma. Da Stoccolma a Venezia, da Bruxelles, Londra, Parigi, le nostre città sono sempre più fragili, insicure ed esposte alla follia come al terrorismo.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Lavoro, Ambiente

Cornedo, l'azienda Galvanoplastica srl è la prima al mondo ad avere eliminato il cromo esavalente dal processo industriale

Venerdi 31 Marzo alle 15:14
ArticleImage Un anno di ricerca, per un investimento da 1 milione di euro. L'Ad Carlo Riva: «Il rispetto dell'ambiente, un valore prima che un obbligo». Legambiente candida l'azienda al "Premio innovazione amica dell'ambiente", e Ikea avvia i primi contatti per conoscere il processo. Una linea produttiva che abbatte interamente l'uso di cromo esavalente: è la rivoluzionaria innovazione tecnologica salva ambiente messa a punto da Galvanoplastica srl, azienda di Cornedo Vicentino attiva sul mercato internazionale nel settore della ricopertura metallica di componenti plastiche tramite processi galvanici. Un risultato unico al mondo, e arrivato dopo un'intensa attività di ricerca andata avanti per un anno. L'azienda ha voluto anticipare i tempi convertendo la produzione alle nuove direttive di settore nel più breve tempo possibile: il cromo esavalente - sostanza cancerogena e mutogena - è stato infatti inserito dall'agenzia chimica europea nel REACH (la lista delle sostanze pericolose) e dal 2013 i processi industriali che ne fanno uso sono andati incontro a un progressivo restringimento normativo in vista della scadenza del 21 settembre 2017, termine ultimo fissato a livello comunitario entro il quale escluderlo completamente da ogni processo produttivo.

 

Continua a leggere
Categorie: Ambiente, Economia&Aziende, Fatti

Cornedo, il primo processo produttivo al mondo che abbatte l'uso di cromo esavalente è messo a punto dall'azienda Galvanoplastica

Mercoledi 29 Marzo alle 14:14
ArticleImage L'azienda Galvanoplastica srl di Cornedo vicentino ha inventato il primo processo produttivo al mondo che abbatte l'uso e la produzione di cromo esavalente. Il processo industriale è stato realizzato grazie agli investimenti di Galvanoplastica srl, in collaborazione con il laboratorio di ricerca internazionale Mac Dermid Enthone e la Ilmar di Brescia, azienda produttrice di macchine per l'industria galvanica. Per venerdì è in programma una conferenza stampa per i giornalisti in collaborazione con CNA Vicenza per illustrare il processo. A fianco del sindaco di Cornedo Martino Montagna saranno presenti: Carlo Riva (Amministratore Delegato Galvanoplastica srl), Gianni Cozzi (Amministratore Delegato laboratorio di ricerca Mac Dermid Enthone Italia), Alessandro Leone (Direttore Generale CNA Vicenza), Gianpaolo Bottacin (Assessore all'Ambiente Regione del Veneto) e Roberto Ciambetti (Presidente del Consiglio Regionale del Veneto).

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Sicurezza pubblica, Ciambetti “L’Inferno di Ponte di Nanto - il dramma di Graziano Stacchio e Robertino Zancan. Un libro che parla di tutti noi”

Martedi 28 Marzo alle 15:54
ArticleImage E' stato presentato in data odierna, a Palazzo Ferro - Fini, il libro di Paolo Citran ‘L'Inferno di Ponte di Nanto' che, come spiega il Presidente del Consiglio regionale del Veneto Roberto Ciambetti, "racconta sì il dramma di Graziano Stacchio e Robertino Zancan, ma in realtà entra nell'attualità quotidiana in quanto parla di tutti i cittadini, perché la vicenda al centro dell'opera potrebbe riguardare ciascuno di noi".'Di Noi' - continua Roberto Ciambetti - è il cognome del protagonista di uno dei rari film drammatici interpretato da Alberto Sordi, il Giuseppe Di Noi di ‘Detenuto in attesa di Giudizio', regia di Nanni Loy, lungometraggio che narra la vicenda kafkiana di una persona innocente che finisce stritolata da un errore giudiziario, una storia drammatica che oggi potrebbe colpire ciascun cittadino, dato che ci troviamo di fronte ad un Sistema giudiziario inadeguato, che è indifferente all'aspetto umano delle persone".

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Ciambetti: “Le scuole che hanno proposto lo spettacolo ‘Fa-afafine’ per bambini e adolescenti fanno una invasione di campo ingiustificata nelle scelte educative delle famiglie”

Giovedi 23 Marzo alle 16:28
ArticleImage Lo spettacolo transgender fa ancora scalpore. "Non so quanto sia adeguato al percorso didattico scolastico pre-adolescenziale come per quello previsto per ragazzi adolescenti un allestimento come Fa'afafine. So che c'è una lettera del Tavolo Permanente per la Famiglia della regione del Veneto, inviata ai dirigenti scolastici, che chiede molta prudenza nel presentare uno spettacolo che affronta un tema così complesso e delicato". Il presidente del Consiglio regionale del Veneto, Roberto Ciambetti, prende posizione relativamente allo spettacolo prodotto dal teatro stabile di Palermo e proposto alle scuole vicentine al teatro Astra di Vicenza.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Domani a Vicenza in incontro per celebrare la seconda giornata regionale in ricordo delle vittime delle mafie

Lunedi 20 Marzo alle 16:48
ArticleImage 2° Giornata regionale della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie: Vicenza, 21 marzo Si svolgerà domani, 21 marzo a Vicenza, a partire dalle ore 9, presso il Teatro comunale, in viale Mazzini 39, la seconda Giornata regionale della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie. L'evento, realizzato dalla Regione del Veneto e da Avviso Pubblico con il patrocinio del Comune di Vicenza e la collaborazione di Libera Veneto, si terrà a conclusione di un progetto che ha coinvolto oltre 600 studenti provenienti da 14 scuole del territorio regionale. Nel corso della giornata gli studenti presenteranno i lavori realizzati durante il progetto.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

‘Paesaggi delle Venezie. Storia ed economia', Ciambetti: "Un'opera che rende il giusto merito alle Tre Venezie"

Martedi 7 Marzo alle 15:42
ArticleImage E' stato presentato a palazzo Ferro-Fini il volume ‘Paesaggi delle Venezie. Storia ed economia', edito da Marsilio Editori, che il Presidente del Consiglio regionale del Veneto Roberto Ciambetti considera "un lavoro veramente complesso, di cui giustamente viene data presentazione in questo palazzo che aspira a rappresentare l'intera nostra comunità. Si tratta di un volume di cui sentivamo il bisogno, dato che riempie un vuoto, fornendo con rigore scientifico una analisi corretta del territorio delle Venezie, che per molti aspetti sono una periferia forse sconosciuta ai più, o addirittura fraintesa".

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Ciambetti: “Invito tutti i Veneti ad aderire a M’Illumino di meno"

Giovedi 23 Febbraio alle 17:22
ArticleImage

"Quando c'è troppa luce si finisce accecati e non si vedono i pericoli: ecco, noi consumiamo troppa luce ed energia, siamo accecati e non vediamo i pericoli che l'inquinamento luminoso e lo spreco energetico determinano per l'ambiente, l'eco-sistema, la nostra salute. Insomma, lo spreco fa male al portafoglio, alla natura e alla salute". Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio regionale del Veneto, rilancia a tutti i veneti - in una nota - l'invito della trasmissione Caterpillar ad aderire "all'iniziativa ‘M'illumino di meno 2017' e almeno per un giorno scoprire che è possibile condividendo con altri le proprie risorse energetiche e combattere assieme e con sacrifici impercettibili lo spreco energetico" ha spiegato Ciambetti al cui nome nel 2010 le autorità internazionali dedicarono l'asteroide 24087 per sottolineare l'impegno profuso dell'attuale presidente del Consiglio regionale nell'aggiornamento e definizione di nuove norme di legge per la lotta all'inquinamento luminoso.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

ieri alle 20:12 da commentariogiornale
In Moretti questa la sapeva, il dirigente non è morto per raggi di... Roma

ieri alle 09:02 da kairos
In Vicenza ai Vicentini: atto vandalico contro profumeria Menin dopo firma della petizione
Gli altri siti del nostro network