Archivio per tag: Prefettura

Vigili del fuoco in protesta anche a Vicenza, Moreno Bevilacqua: "Stipendi bassi e organico senza ricambio, lavorare così è pericoloso"

Martedi 23 Maggio 2017 alle 12:57
ArticleImage Il Consiglio dei Ministri previsto per oggi pomeriggio è stato spostato al prossimo 29 maggio. Almeno per ora, dunque, resterà lettera morta la missiva inviata, tramite le prefetture, dai vigili del fuoco al ministro Marco Minniti. Intanto, però, continua lo sciopero della fame del segretario generale del Conapo Antonio Brizzi, finito ieri in ospedale per un malore mentre manifestava. Il rappresentante dei vigili del fuoco, ancora ricoverato, è al nono giorno di sciopero e anche in ospedale rifiuta ogni tipo di nutrizione. A Vicenza come in molti altri Comuni italiani, sempre ieri il sindacato dei pompieri ha manifestato in contrà Gazzolle, riuscendo ad incontrare il viceprefetto Lucio Parente che si è impegnato a raccogliere le istanze dei vigili del fuoco

Continua a leggere
Categorie: Associazioni, Fatti

A Vicenza Parco della memoria e corteo con Arcigay per la Giornata della Memoria: li presentano Giacomo Possamai e Isabella Sala

Martedi 24 Gennaio 2017 alle 17:07

Il capogruppo del Partito Democratico in Consiglio comunale Giacomo Possamai e l'assessore al sociale del Comune di Vicenza Isabella Sala parlano a VicenzaPiùTv del nuovo Parco della memoria istituito da una mozione comunale e che verrà inaugurato il 27 gennaio in occasione della Giornata della Memoria per la quale, tra i diversi eventi illustrati di seguito nella presentazione del Comune di Vicenza, ci sarà anche la “Marcia della memoria” organizzata in collaborazione con Arcigay e le associazioni Lgbt dalle ore 18.45 per ricordare le vittime dell'Olocausto e delle leggi razziali.

Continua a leggere
Categorie: Associazioni, Immigrazione

Vicenza ai Vicentini: "chi ha paura dei capricci dei migranti?"

Venerdi 13 Gennaio 2017 alle 16:35
ArticleImage Riceviamo e pubblichiamo la nota di Vicenza ai Vicentini

Apprendiamo dalle cronache dei quotidiani vicentini che, a seguito dell' ennesima protesta inscenata in città da un nucleo di migranti ospitati in provincia "...tre dei rifugiati (tra quelli che ieri mattina protestavano davanti la Prefettura) hanno incontrato Marchesiello ed altri dirigenti, ottenendo rassicurazioni sul fatto che ci saranno verifiche e le brande saranno eliminate in favore di letti veri". A nostro avviso questo episodio ha del pazzesco e rivela come, invece di educare quanti accogliamo alla dovuta disciplina ed al rispetto delle regole, ci si continua a far mettere i piedi in testa. Forse non si è ancora capito, o forse si finge di non capire, che i nuclei di immigrati ospitati nelle diverse strutture del territorio hanno da tempo compreso come funziona la nostra accoglienza: basta puntare i piedi, lamentarsi e fare un po' di rumore per ottenere soddisfazione per tutte le pretese, anche se spesso sono paragonabili a quelle di turisti insoddisfatti in vacanza premio.

Continua a leggere
Categorie: Associazioni

Profughi, Vicenza ai Vicentini: il presidio ottiene un incontro col Prefetto

Sabato 19 Novembre 2016 alle 23:18
ArticleImage

Alessandro Cegalin, portavoce Vicenza ai Vicentini

Si è svolto stamane, 19 novembre, sotto la pioggia, il presidio organizzato in Via Gazzolle di fronte alla Prefettura, dall’associazione Vicenza ai Vicentini. In concomitanza con altre 19 piazze italiane, i partecipanti sono scesi in strada per denunciare le politiche governative e la relativa gestione fallimentare da parte delle Istituzioni sul tema accoglienza profughi. Solo nella nostra Provincia i costi di mantenimento mensili per questa “emmergenza” superano i 2.300.000 euro: soldi pubblici, contributi dei vicentini e degli italiani, che fanno rizzare i capelli se pensiamo a come potrebbero essere spesi in erogazione di interventi per lo stato sociale, o a sostegno dell'occupazione.

Continua a leggere
Categorie: Lavoro

Tecnici assunti da Serenissima Costruzioni e subito distaccati ad Autostrada Brescia Padova: il controllore sarebbe dipendente del controllato?

Venerdi 21 Ottobre 2016 alle 18:55

"Chi sorveglierà i sorveglianti?" si chiedeva Giovenale nelle Satire, circa duemila anni fa. Una domanda ancora attuale stando a quanto dichiarato a VicenzaPiu.Tv dall’ingegnere Gabriele Sordo, 65 anni, ieri a Vicenza insieme ad altri colleghi e rappresentanti sindacali per un incontro in Prefettura. La società A4 Holding che gestisce una parte delle autostrade venete aveva annunciato 44 licenziamenti, ora sospesi dopo il felice esito dell'incontro, secondo quanto dichiarato da Cgil Vicenza. Ma il caso dell’ingegner Sordo e di altri suoi colleghi è peculiare. Nell’estate del 2006, Sordo ed altri undici tecnici sono assunti dalla Società Serenissima Costruzioni Spa.

Continua a leggere
Categorie: Lavoro

Serenissima costruzioni, sindacati uniti ottengono sospensione licenziamenti

Venerdi 21 Ottobre 2016 alle 10:32
ArticleImage Cgil Vicenza
C'erano i segretari confederali di Cgil Cisl Uil di Vicenza e provincia con i segretari di categoria (costruzioni) di Fillea Filca e Feneal davanti ai funzionari della Prefettura per trattare con i dirigenti della Serenissima Costruzioni Spa facente parte della A4 Holding. L'azienda quest'estate ha espresso la volontà di mettere in mobilità 44 lavoratori. 8 li avrebbe già licenziati. Ma grazie al lavoro fatto dai rappresentanti sindacali assieme alle categorie Fillea, Filca e Feneal (rispettivamente aderenti a Cgil Cisl e Uil) e alle manifestazioni organizzate nell'ultimo mese, si è giunti al blocco di fatto dei licenziamenti.

Continua a leggere
Categorie: Lavoro

Presidio Serenissima Costruzioni, sindacati chiedono incontro con il Prefetto

Giovedi 20 Ottobre 2016 alle 20:00

I dipendenti di Serenissima Costruzioni, facente parte della A4 Holding da poco acquisita dagli spagnoli di Albertis, hanno chiesto un incontro con il Prefetto di Vicenza Eugenio Soldà. Lavoratori e rappresentanti sindacali chiedono una soluzione diversa da quella assunta dall'azienda, 44 licenziamenti, così questo pomeriggio si sono ritrovati sotto il palazzo della Prefettura in contrà Gazzolle.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Profughi in via Medici, Achille Variati: la sto piantando dura!

Martedi 9 Agosto 2016 alle 18:30

Il sindaco Achille Variati questa mattina 9 agosto è salito in Prefettura per ribadire al prefetto Eugenio Soldà la contrarietà dell’amministrazione comunale all’accoglienza di richiedenti asilo negli appartamenti di via Medici, strada dove già si trova l’hotel Adele che ospita numerosi stranieri in attesa del riconoscimento dello status di rifugiato. In alto le sue parole durante l'incontro con i giornalisti in Provincia nel quale ha esclamato: "La sto piantando dura! Quello che è sbagliato è sbagliato". Queste le sue dichiarazioni invece diffuse dal Comune di Vicenza sul tema: “Oggi ho nuovamente ribadito il mio no al prefetto: è una scelta sbagliata e deve essere trovata una soluzione alternativa a via Medici".

Continua a leggere

Secessione in Nigeria, una decina di morti. Il 2 giugno nigeriani marciano a Vicenza

Giovedi 2 Giugno 2016 alle 01:15
ArticleImage
Il 30 e il 31 maggio una decina di persone sono morte durante gli scontri tra polizia e sostenitori dell’indipendenza della Repubblica del Biafra, una terra ricca di materie prime e piantagioni in Nigeria, che già alla fine degli anni ’60 per una guerra civile dovuta al tentativo di secessione provocò la morte di più di un milione di persone. In tutto il mondo si stanno organizzando manifestazioni di protesta e anche alcuni nigeriani della comunità vicentina scossi dagli eventi dei giorni scorsi in Nigeria hanno deciso di attivarsi. Domani 2 giugno, festa della Repubblica italiana, una cinquantina di persone marceranno con le bandiere fino alla Prefettura di Vicenza e insieme ai nigeriani "padovani" si riuniranno a breve per organizzare una riunione e preparare una lettera aperta. 

Continua a leggere

Protesta lavoratori del Gruppo Sisa dell'ex presidente Cassingena: "solo anticipi sugli stipendi"

Martedi 19 Aprile 2016 alle 13:32

Questa mattina 19 aprile verso le ore 12 una delegazione di rappresentanti sindacali e di lavoratori del Gruppo SISA, catena di supermercati dell'ex presidente Sergio Cassingena che dopo 25 anni a capo del gruppo ha passato il testimone lo scorso anno a Franco Gobetti, erano davanti la Prefettura di Vicenza per manifestare la loro preoccupazione sul futuro dell'azienda. Proprio stamattina, infatti, c'era un incontro con il prefetto tra azienda e sindacati per fare il punto della situazione, mentre nel pomeriggio l'azienda è stata convocata dai sindacati nazionali per discutere dei punti vendita in tutta italia: "Siamo qui per capire prospettive e soluzioni - spiega Antonio Cunsolo segretario Filcams Cgil - ci sono 150 lavoratori sicuri che rischiano e i dipendenti dell'ex Quick, oggi EuroSisa, stanno lavorando prendendo solo degli anticipi sullo stipendio".

Continua a leggere
<| |>





Commenti degli utenti

1 ora e 23 minuti fa da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Venerdi 19 Gennaio alle 18:39 da Luciano Parolin (Luciano)
In Mercoledì 24 gennaio su Rai 1 Alberto Angela presenta il patrimonio Unesco di Vicenza
Gli altri siti del nostro network