Archivio per tag: Nursind

Categorie: Fatti, Politica, Lavoro

Sanità, Nursind: "il 2018 potrebbe iniziare con proteste ed astensioni dal lavoro se non ci saranno scelte contrattuali ponderate"

Mercoledi 3 Gennaio alle 14:53
ArticleImage

Situazione nazionale. Gli iscritti al Nursind sono in aumento anche nel 2017, con ben 2600 lavoratori tutelati in più rispetto al 2016. Il sindacato maggiormente rappresentativo delle professioni infermieristiche raggiunge così un totale di oltre 32.600 i lavoratori iscritti, confermandosi il primo sindacato di categoria nell'ambito sanitario. "A fronte della consolidata crescita nazionale - spiega il segretario nazionale del Nursind, Andrea Bottega - ci aspettiamo una considerazione maggiore della categoria sul rinnovo del contratto."

 

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Associazioni

"Come una rosa", cortometraggio premiato che rende onore al personale sanitario dell'ospedale San Bortolo

Mercoledi 8 Novembre 2017 alle 17:09
ArticleImage Un cortometraggio toccante che raccontando una storia vera spiega le sfide e talvolta le contraddizioni con cui oggigiorno deve confrontarsi il personale sanitario. A girarlo, un gruppo di medici e infermieri dell'ULSS 8 Berica, gli stessi coinvolti nella vicenda raccontata, e con loro la paziente protagonista dell'episodio narrato, che deve la propria vita alla loro volontà di tentare tutto l'umanamente possibile pur di salvarla. È questo il significato del cortometraggio intitolato "Come una rosa", girato dall'Associazione Obiettivo Ippocrate e premiato nei giorni scorsi al prestigioso "Care Film Festival" di Monza, rassegna internazionale dedicata alle produzioni cinematografiche che hanno per tema il "prendersi cura".

Continua a leggere
Categorie: Associazioni, Lavoro

Sul GdV Nursind a Pavesi «L'accordo proposto non è conveniente». Ma la Fials contesta ad Andrea Gregori la mancata citazione della sua azione

Sabato 15 Luglio 2017 alle 22:08
ArticleImage La Segretria di Vicenza della FIALS (Federazione Italiana Autonomie Locali e  Sanità) ci invia la nota che pubblichiamo di seguito a firma del Segretario Giovanni Crestani e del Coordinatore RSU FIALS Roberto Cardascia  
In data odierna è apparso sul Giornale di Vicenza un articolo (che pubblich9amo in fondo a questa nota) che menzionava le RSU dell'attuale ULS8 in modo del tutto inesatto e/o incompiuto. Che possa capitare ad un non addetto ai lavori ci può stare, "errare humanum est", ma che a cimentarsi su una informazione non corretta sia un Segretario, la cosa diventa sospetta. Sarà forse perché proprio la FIALS è stata a dare l'avvio della trattativa per le progressioni orizzontali con la prima richiesta presentata la tavolo della contrattazione?

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Sala operatoria di Neurochirurgia a Vicenza. Nursind sospende lo stato di agitazione

Venerdi 19 Maggio 2017 alle 17:15
ArticleImage Sembra essersi concluso nel segno della ragionevolezza il tentativo di conciliazione svoltosi oggi in Prefettura tra Nursind ed amministrazione dell'Ulss 8 Berica, relativamente alle difficoltà denunciate dal personale attraverso il sindacato più rappresentativo delle professioni infermieristiche. "Gli infermieri sono lavoratori abituati a fare, più che a chiedere o a lagnarsi - spiega il segretario provinciale del Nursind di Vicenza, Andrea Gregori - ma non si può tacere quando sul piatto della bilancia le richieste nei loro confronti sono eccessive e non garantiscono i diritti di chi è in prima linea in corsia e, tanto meno tutelano i cittadini che hanno diritto di poter usufruire di un servizio di qualità ed efficiente".

Continua a leggere
Categorie: Lavoro, Sindacati

Carenza di personale alla Ulss 8 Berica: la denuncia Andrea Bottega per Nursind

Sabato 11 Febbraio 2017 alle 16:13
ArticleImage «Si aggrava la carenza di personale all'Azienda Ulss 8 Berica. Pesante situazione ad Arzignano
Il segretario nazionale di Nursind Andrea Bottega: "manca del tutto la programmazione ed il personale è costretto a violare le norme sull'orario di lavoro, mettendo a rischio la salute propria e dei cittadini"»:
è questo che in sintesi denuncia in una nota che pubblichiamo Andrea Bottega, segretario nazionale del Nursind.
Turni di lavoro stressanti, assenza totale di programmazione ed aumento del rischio professionale per gli infermieri. Sono questi i principali effetti della grave carenza del personale infermieristico nell'Azienda Ulss 8 Berica, tanto che i servizi ed i lavoratori ne risentono pesantemente. "Manca da maggio 2016, data dell'ultimo bando di concorso per gli infermieri, una graduatoria propria - spiega il segretario nazionale del Nursind, Andrea Bottega - e la prima prova del concorso che si concluderà in estate, è prevista per lunedì 13 febbraio a Padova".

Continua a leggere
Categorie: Associazioni, Lavoro

Nursind Veneto: la Regione Veneto ha veramente rigettato il “minutaggio” dell’assistenza infermieristica?

Venerdi 27 Gennaio 2017 alle 14:03
ArticleImage

Veramente la Regione Veneto ha “rigettato la logica del tempario” (Zaia) ed è “passata dal fattore tempo al fattore funzione, ovvero dal minutaggio al fabbisogno effettivo” (Boron, Presidente commissione sanità regione Veneto)?

Se questo fosse vero o se questa fosse la vera intenzione chiediamo conferma di che fine abbia fatto la delibera 610/2014 di “definizione dei valori minimi di riferimento per il personale di assistenza del comparto dedicato alle aree di degenza ospedaliera” in quanto ci risulta tutt’ora vigente.

Tale delibera, infatti, è all’origine del sistema che definisce i valori standard per determinare il numero di personale di assistenza dei reparti ospedalieri ed è nota ai più come delibera sul “minutaggio” dell’assistenza infermieristica proprio perché stabilisce il numero di personale infermieristico e di supporto in base ai minuti di assistenza da dedicare a ciascun paziente.

Continua a leggere
Categorie: Sanità

Presunta "gara degli aghi" al San Bortolo, Ulss 8 ricorre in appello

Venerdi 27 Gennaio 2017 alle 08:37
ArticleImage Nuovo capitolo nella vicenda del braccio di ferro fra l’ex primario del Pronto soccorso Vincenzo Riboni e l’Usl 8 Berica: l’azienda sanitaria è infatti ricorsa in appello contro la sentenza di dicembre, strascico del noto caso della «gara degli aghi» che all’inizio del 2016 aveva creato uno scandalo all’ospedale San Bortolo di Vicenza. La vicenda della presunta gara ipotizzata in una chat di Whatsapp fra sei infermieri e due medici, risalente al 2015, era stata denunciata ai vertici da Riboni all’inizio dell’anno.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Il GdV rimane solo tra i media e "riabilita" Riboni più del tribunale per la gara degli aghi che... non c'è stata. Il rammarico della Ulss

Sabato 31 Dicembre 2016 alle 11:47
ArticleImage

Pubblicato il 30 dicembre alle 18.48, aggiornato il 31 dicembre alle 11.47

Il Giornale di Vicenza più che il Tribunale del lavoro di Vicenza, lo stesso che, applicando le leggi giuslavoristiche e non quelle penali o "puramente" civilistiche, ha dato ragione al direttore generale della Banca Popolare di Vicenza, Samuele Sorato, sulla correttezza della sua liquidazione da 4,5 milioni di euro, "riabilita" Vincenzo Riboni, primario del Pronto soccorso del San Bortolo di Vicenza, che aveva espresso considerazioni e valutazioni pesantissime sul personale medico e infermieristico coinvolto, secondo Riboni, nella famosa gara degli aghi che, tra l'altro, lo stesso tribunale ufficializza come mai avvenuta. Scrive infatti il GdV, sotto il titolo in prima, "La rivincita del primario", che «Il tribunale del lavoro riabilita Vincenzo Riboni, primario del Pronto soccorso del San Bortolo di Vicenza: mesi fa, dopo la presunta gara degli aghi via chat tra il personale del reparto, Riboni era stato sospeso dalla direzione dell'Ulss 6. Il giudice del lavoro dice che la sanzione disciplinare è illegittima, per altro è già stata scontata ed è cessato l'oggetto del contendere. Il medico non andava sospeso per le dichiarazioni rilasciate sulla vicenda, ha subito un danno d'immagine e il contenuto dei messaggini viene definito "agghiacciante"».

Continua a leggere
Categorie: Associazioni, Sanità, Lavoro, Economia&Aziende

Rinnovo per i direttori generali delle Ulss del Vicentino, ma per Nursind le truppe restano ai minimi storici

Venerdi 30 Dicembre 2016 alle 13:06
ArticleImage Grandi risultati per il Nursind a tutti i livelli, come informa in una sua nota il sindacato delle professioni infermiersitiche, che rileva anche un sensibile aumento degli iscritti ed una rappresentatività confermata nelle due Aziende Ulss del Vicentino. Sul versante gestionale delle Aziende, invece, le attività sono decisamente discutibili, così come la destinazione del residuo dei fondi economici. Il punto più dolente, però, è la mancanza di una graduatoria concorsuale per infermieri ed operatori sociosanitari. Una situazione che ha determinato lo standby di oltre tremila infermieri pronti ad entrare in servizio per porre rimedio alle pesanti carenze che coinvolgono trasversalmente molti reparti.

Continua a leggere
Categorie: Sanità, Lavoro

Psichiatria Ulss 4, Nursind: infermieri e ricoverati messi a dura prova da pazienti alterati

Sabato 10 Settembre 2016 alle 14:59
ArticleImage Nursind Vicenza

In soli 15 giorni alla Psichiatria dell’Ulss 4 Alto Vicentino due episodi di violenza ai danni del personale operativo e di altri pazienti. Ed a perpetuarli sono stati altrettanti ricoverati, in uno stato psicofisico difficile da controllare e, talvolta, persino muniti di oggetti pericolosi. Già in data 20 agosto scorso, infatti, nella Psichiatria dell’ospedale di Santorso, si era consumata un’aggressione da parte di un ricoverato verso due pazienti ed alcuni operatori. In quell’episodio a rimetterci erano state le due pazienti, con ferite e contusioni, ed un infermiere, con una prognosi di 15 giorni.

Continua a leggere
<| |>



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network