Archivio per tag: Miteni

Categorie: Fatti, Politica

Crac banche venete, M5S Veneto: "sit-in di protesta sabato 17 febbraio a Montebello Vicentino davanti alla casa di Gianni Zonin con i risparmiatori azzerati"

Venerdi 16 Febbraio alle 10:14
ArticleImage I candidati e i portavoce veneti del Movimento 5 Stelle si ritroveranno domani sabato 17 febbraio alle 15 a Montebello Vicentino, davanti all'abitazione dell'ex presidente della Banca Popolare di Vicenza, Gianni Zonin, assieme ai risparmiatori azzerati dal crac delle banche venete, per un sit-in di protesta e di solidarietà. L'iniziativa è parte di un più ampio tour che sta abbracciando i luoghi-simbolo del saccheggio economico, ambientale e sociale del quale sono oggetto il territorio e le genti venete, nell'indifferenza della classe politica nazionale e regionale.

 

 

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica, Economia&Aziende, Ambiente

Pfas, Miteni: "la Commissione d'inchiesta ci assolve e sollecitiamo una rapida bonifica dell'area"

Mercoledi 14 Febbraio alle 19:15
ArticleImage Pubblichiamo di seguito la nota di Miteni sulle conclusioni rese pubbliche oggi 14 febbraio della Commissione di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati. "Attendiamo di leggere con attenzione e integralmente la relazione della commissione bicamerale sui rifiuti ma da quanto annunciato oggi in conferenza stampa emerge che non ci sono novità. L'unico spunto che auspichiamo sarà condiviso da tutti è la sollecitazione a procedere rapidamente con la bonifica dell'area della Miteni, bonifica che l'azienda è pronta a fare da subito ma che non è possibile finché si continuerà a cercare rifiuti sotterrati che non ci sono.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica, Ambiente

Pfas, Gianni Girotto (M5S): "l'emergenza si allarga ma il governo pensa alla campagna elettorale"

Venerdi 9 Febbraio alle 17:05
ArticleImage "I ministri dell'Ambiente e della Salute continuano a non rispondere sull'emergenza veleni nelle acque venete. Eppure circa 250.000 persone sono già state contaminate e attendono ancora controlli medici adeguati. A dicembre abbiamo presentato una nuova interrogazione parlamentare per chiedere come mai i due ministeri avessero emanato dati discordanti sui limiti di rischio delle sostanze pericolose. Siamo a febbraio e il Governo evidentemente ha più a cuore la campagna elettorale che la salute di quelle persone."

Continua a leggere
Categorie: Ambiente

Le Mamme NoPfas hanno incontrato a Roma il ministero dell'Ambiente e la Regione Veneto su finanziamento di 80 mln, commissario, tubo Arica, limiti Pfas...

Mercoledi 7 Febbraio alle 08:38
ArticleImage Riceviamo da Mamme NoPfas - genitori attivi zona contaminata e pubblichiamo.

Ieri, 6 Febbraio 2018, presso la sede del Ministero dell'Ambiente, in seguito a nostra richiesta formale, una delegazione delle Mamme NoPfas ha incontrato Ministero dell'Ambiente, Regione Veneto e Veneto Acque per un tavolo di confronto in merito al finanziamento per le nuove fonti. In rappresentanza dei 26 gruppi Mamme NoPfas, relazioniamo quanto segue:

1. Sono stati garantiti gli 80 milioni di finanziamento statale in quanto finalmente i progetti di fattibilità tecnica ed economica sono completi.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Ambiente

Pfas: il Movimento 5 Stelle scende in piazza con i cittadini sabato 10 febbraio davanti alla Miteni

Martedi 6 Febbraio alle 15:03
ArticleImage Sabato 10 febbraio dalle 11 alle 12 il Movimento 5 Stelle del Veneto sarà davanti alla sede della Miteni Spa in località Colombaretta a Trissino per manifestare pacificamente il proprio appoggio ai lavoratori dell'azienda e a tutti i cittadini veneti contaminati da Pfas, e per chiedere a gran voce l'immediato avvio delle bonifiche del terreno contaminato da Pfas e da molte altre sostanze. Non si può più aspettare! Le mamme No Pfas sono giustamente indignate, e lo siamo anche noi che da anni ci occupiamo di questo grave inquinamento, quando ancora gli altri partiti silenziavano il tutto o ci minacciavano di denunciarci per procurato allarme.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Ambiente

L'intervista esclusiva e "documentale" di Antonio Nardone, ad della Miteni Spa: lo stato dell'arte del caso Pfas, un contributo per capirne di più

Mercoledi 31 Gennaio alle 16:57

È sicuramente molto delicata la questione Pfas incentrata prima nell'area di Trissino e sull'azienda Miteni e poi allargatasi geograficamente a vaste aree dell'Italia e a cause che non si limitano alla fabbrica locale ma vanno almeno ricercate nei prodotti a base di Pfas non più provenienti dalla Miteni ma acquistati altrove sul mercato dagli utilizzatori e nei rifiuti tossici della Ricerche Marzotto, la vecchia Rimar, su cui è stato edificato il sito produttivo attuale e che ha lasciato in quei terreni di tutto e di più anche perchè le leggi del passato erano diverse e, magari, le "tolleranze" locali, tecniche e politiche, maggiori...

Continua a leggere
Categorie: Ambiente

Miteni a Mamme NoPfas: chiudendo fabbrica sarebbe bloccata la pulizia dei Pfas della falda

Domenica 28 Gennaio alle 10:09
ArticleImage Vogliamo ricordare al gruppo di Mamme NoPfas che sabato ha manifestato davanti a Miteni chiedendo la chiusura dell'azienda che oggi il risultato sarebbe di bloccare la pulizia della falda e la sottrazione di Pfas dall'ambiente visto che le emissioni sono sotto i limiti delle acque potabili e si sta depurando l'acqua di falda (foto VicenzaPiù dei sifoni Miteni per pulizia Pfas nella falda, ndr)). Per quanto riguarda la bonifica dei terreni, da parte dell'azienda c'è piena sintonia con la richiesta dei manifestanti e completa disponibilità a iniziarla al più presto. Ma per poterlo fare, per legge, deve essere terminata la caratterizzazione che sulla base delle attuali prescrizioni durerebbe invece oltre 15 anni.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Ambiente

Pfas e carotaggi 10x10, direttore dell'Arpav Nicola Dall'Acqua: "rifiuti trovati da noi!". Miteni: "no, grazie a trincea realizzata dall'azienda. Inutile ora il 10 x 10!"

Sabato 27 Gennaio alle 14:18
ArticleImage Un lancio dell'agenzia politica Dire con alcune dichiarazioni del direttore dell'Arpav, Nicola Dall'Acqua, sul ricorso al Tar presentato dalla Miteni contro l'ipotesi di un "carotaggio" con una maglia da 10 x 10 m, che, sostiene la società di Trissino, costerebbe 100 milioni di euro circa e richiederebbe 17 anni di tempo per essere effettuato, dà l'avvio a un botta e risposta tra Dall'Acqua e l'azienda produttrice di Pfas per innumerevoli utilizzi, dall'avionica alla farmaceutica, che ad oggi richiedono esclusivamente quei prodotti (nella foto una visione parziale del sistema di pompaggio, con una delle pompe in primo piano, e filtraggio delle acque di falda alla Miteni, foto VicenzaPiù).

Continua a leggere
Categorie: Ambiente

Dopo mattina a Montagnana per "sapere" le Mamme NoPfas manifestano nel pomeriggio "simbolicamente" a Trissino contro danni per i carotaggi lamentati dalla Miteni, che nega richiesta

Giovedi 25 Gennaio alle 18:17
ArticleImage Pubblicato alle 14.34, aggiornato alle 18.17. A seguito della richiesta danni (100 milioni) da parte della MITENI di Trissino nei confronti delle Istituzioni (fatto negato dall'azienda in "Pfas, Miteni: "con il ricorso al Tar del Veneto non stiamo chiedendo soldi a nessuno, vogliamo abbreviare i tempi e ridurre i costi della bonifica", ndr), le Mamme NoPfas nella nota che pubblichiamo intendono manifestare sconcerto e disappunto organizzando una dimostrazione concreta di solidarietà. È ora di finirla di farci prendere in giro dalle solite mosse... "Un aiuto alla Miteni: secchi, cariole e... torte". Non ci stiamo! Le Mamme NoPfas non possono permettere che Miteni subisca danni  economici e seri disagi per lo smaltimento dei rifiuti dei carotaggi.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica, Economia&Aziende, Ambiente

Pfas, Mamme No Pfas: "stupore e sdegno nei confronti dei dirigenti e avvocati della Miteni che antepongono il calcolo delle perdite aziendali al disastro ambientale"

Lunedi 22 Gennaio alle 15:30
ArticleImage Apprendiamo dai giornali la notizia che la ditta Miteni, attraverso i suoi legali, presenta il conto agli Enti Pubblici locali e regionali, per possibili perdite di produzione e di guadagno se si andasse avanti con le bonifiche e le caratterizzazioni previste e concordate con gli Enti di controllo. Lo stupore, di fronte a queste dichiarazioni, lascia il posto allo sdegno nei confronti di 'personaggi' che hanno l'infamia di calcolare le perdite economiche della propria azienda, a fronte di un disastro ambientale da loro provocato.

Continua a leggere
<| |>



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

oggi alle 07:48 da kairos
In Bertoliana, Fabio Mantovani polemico con Variati per disattenzione e altro candidato Rucco per allocazione: Polo Bibliotecario di Vicenza va lasciato dov'è e fatto vivere

Sabato 17 Febbraio alle 11:47 da zenocarino
In Brunetta presenta i candidati del Vicentino per Forza Italia alle Politiche 2018 e Paroli polemizza con FdI sui candidati sindaco Rucco e Mantovani

Sabato 17 Febbraio alle 10:13 da kairos
In Operazione "Muri puliti", proseguono gli interventi per restituire decoro a Vicenza con la collaborazione gratuita di alcuni richiedenti asilo
Gli altri siti del nostro network