Archivio per tag: Matteo renzi

Categorie: Economia&Aziende

Prima del decreto Renzi su Popolari Carlo De Benedetti ne acquistò i titoli, ma non quelli di BPVi... Lui sapeva che non era di "elevato standing", Bankitalia no?

Sabato 13 Gennaio alle 11:09
ArticleImage Nelle varie audizioni alla commissione bicamerale di inchiesta, trasmesse in diretta web tv, abbiamo tutti assistito ad un valzer di autoassoluzioni, dopo un primo round in cui sono volati gli stracci tra Banca d'Italia e Consob proprio sulla vicenda dei controlli sulle banche venete, finite a giugno 2017 in LCA (leggasi fallimento). Dopo questa parentesi, in ogni caso poco edificante, tutti i vigilantes del sistema bancario chiamati in audizione hanno reso testimonianze avanti la Commissione di Inchiesta sulle banche dichiarando come in realtà avessero svolto il compito loro affidato facendo tutto quanto era nelle rispettive competenze, riconoscendo talvolta qualche difetto di comunicazione tra le Authority e scaricando le colpe maggiori sulla novellata normativa voluta dall'Europa.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica, Ambiente

Sacchetti di plastica, la sen. Laura Puppato: "polemiche assurde, nessun favoritismo, solo trasparenza per le famiglie"

Mercoledi 3 Gennaio alle 11:57
ArticleImage "Le polemiche di queste ore contro i sacchetti in plastica biodegradabile sono l'ennesimo capitolo alimentato da una parte della stampa che vuole favorire un discredito degli ultimi due governi di Matteo Renzi e Paolo Gentiloni, per favorire altre forze politiche, sono polemiche assurde e pretestuose che servono a tentare di celare gli ottimi risultati economici e sociali che l'Italia sta raggiungendo, ma sono convinta che gli Italiani non si lasceranno certo imbrogliare da questi giochetti." Lo dice Laura Puppato, senatrice PD.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Video di Luca Zaia su FB infiamma la politica: per Stefano Fracasso, capogruppo Pd in Regione Veneto, è come... Matteo Renzi

Martedi 2 Gennaio alle 10:00

Il presidente della Regione posta su Fb un lungo messaggio. Il capogruppo del Pd paragona il presidente a Renzi: per ricordare i successi ottenuti dal Veneto nel corso del 2017 «Sta prendendo gli stessi vizi, non si accorge di chi soffre»

«Un 2017 di risultati, gli annunci diventano fatti», dice il governatore del Veneto, Luca Zaia. «Peccato che il presidente si dimentichi di citare insuccessi e figuracce», ribatte il capo dell'opposizione Stefano Fracasso, capogruppo del Pd in Regione. E così anche l'anno vecchio va in archivio con la consueta dose di polemica, stavolta però amplificata dai social network.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica, Ambiente

Tav Verona-Padova, l'on. Mattia Fantinati (M5S): "la Corte dei Conti stoppa l'opera, un buon segno"

Lunedi 18 Dicembre 2017 alle 16:15
ArticleImage "Il deputato Vincenzo D'arienzo minimizza lo stop della Corte dei Conti relativamente all'opera Tav?" Commenta il portavoce alla Camera per il Movimento 5 Stelle, Mattia Fantinati. "Un autogol così clamoroso per il suo partito non poteva passare sotto silenzio e sta cercando di fare finta che tutto ciò sia il normale percorso per l'adempimento della tratta. Ma non sarà così. Diciamoci la verità è soltanto il governo Pd (prima Matteo Renzi e ora Paolo Gentiloni) che vuole questa opera, onerosa, basata su studi ormai obsoleti (anni '90) in un territorio, soprattutto tra Verona e Padova, già martoriato dalle alluvioni."

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Economia&Aziende

Sì alla responsabilità istituzionale di Boschi. Ma chi paga per le responsabilità verso i soci truffati dalle due banche venete di magistrati, politici, Bankitalia, Consob, media, Iorio, Carrus, Viola e dipendenti BPVi?

Lunedi 18 Dicembre 2017 alle 04:26
ArticleImage Il ministro Maria Elena Boschi si è interessata alle crisi delle banche. A confermarlo basterebbero le dichiarazioni di Giuseppe Vegas, presidente (coinvolto?) della distratta Consob e la documentata audizione di Vincenzo Consoli, ex Ad (indagato) di Veneto Banca, in attesa di quella, dirimente, di Federico Ghizzoni, ex ad di Unicredit (che non sarebbe nè coinvolto nè indagato) tirato in ballo nel libro di Ferruccio De Bortoli. È grave? Forse no, per un ministro e un politico che comunque dovrebbe cercare  di capire, affrontare e risolvere i problemi del Paese. Forse sì, perchè la banca di cui la "ministra", in primis, si è occupata è quella Banca Etruria nel cui cda siedeva il padre Luigi.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica

Crac banche venete, il sen. Enrico Cappelletti (M5S): "il governo istituendo il micro-fondo beffa i risparmiatori truffati"

Lunedi 4 Dicembre 2017 alle 18:48
ArticleImage "Il sottosegretario Pier Paolo Baretta si dice stupito dai giudizi negativi sulla soluzione adottata da governo e maggioranza per risarcire i risparmiatori delle banche venete; l'istituzione di un micro-fondo di appena 25 milioni di euro per due anni sarebbe infatti per Baretta solo un punto di partenza, visto che "potrà essere rifinanziato in qualsiasi momento". Ma quando e per quale valore nessuno lo sa. Il Governo insomma si limita a concedere la scarpa sinistra.... promettendo la destra, dopo le elezioni. Ma è certo che finchè non cambierà la maggioranza politica che governa questo paese, le speranze che il fondo venga integrato e reso accessibile sono pari a zero", afferma il Senatore Enrico Cappelletti del Movimento 5 Stelle.

Continua a leggere
Categorie: Economia&Aziende

Veneto Banca, il delito (im)perfetto: se Zonin non è una inconsapevole "vittima", solo il colpevole certo per i media Vincenzo Consoli può, deve?, rivelare se ci sono i mandanti. Senza aspettare i tribunali a due velocità

Venerdi 1 Dicembre 2017 alle 23:49
ArticleImage L'Ansa di oggi, 1° dicembre, informa che «l'associazione Soci Banche popolari del Veneto ha presentato un esposto alla Procura di Treviso per richiedere chiarezza alla magistratura sulla gestione di Veneto Banca post era Consoli: generosi finanziamenti continuati ben oltre epoca Consoli e fino a 05.2017». Questo esposto aggiunge dubbi alle nostre certezze così... esposte il 30 novembre all'alba: "Casini su La7: "elenco primi 100 debitori di Veneto Banca non proviene da commissione d'inchiesta...". Dettagliamo qui l'ipotesi da noi fatta che ci siano debitori post Consoli. Ancora due pesi e due misure con Zonin".

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica

Crac banche venete, il sen. Enrico Cappelletti (M5S): "nella legge di bilancio soldi per tutti, ma non per i risparmiatori truffati"

Mercoledi 29 Novembre 2017 alle 19:09
ArticleImage Riceviamo una nota ufficiale da parte del senatore Enrico Cappelletti del Movimento Cinque Stelle riguardo alla nuova legge di bilancio: "Questa legge di bilancio verrà ricordata come il più plateale assalto alla diligenza di questa legislatura. Hanno prelevato soldi pubblici a piene mani, destinandoli ai partiti, ad associazioni e fondazioni vicine alla politica, hanno condonato 40 milioni di IMU alle società di gestione dei rigassificatori, e tentato di omaggiare qualche miliardo ai concessionari autostradali, tramite la proroga dell'in-house. Insomma soldi ce ne sono stati tanti e per tutti. Tranne che per i risparmiatori truffati di BPVI e VBMatteo Renzi aveva annunciato a gran voce, durante il suo viaggio in Veneto, la costituzione di un fondo ad hoc per le vittime dei crac, ma di fatto la montagna ha partorito un topolino."

Continua a leggere
Categorie: Politica

Il komplotto dell'Europa e di Bankitalia contro Matteo Renzi: l'antefatto è quello contro Silvio Berlusconi, la conseguenza è la loro allenza

Giovedi 16 Novembre 2017 alle 00:06
ArticleImage Pubblicato il 15 alle 18.55, aggiornato il 16 alle 00.06. Premetto che quello che leggerete è frutto di mie considerazioni che si basano su alcuni fatti, abbastanza per scrivere e riflettere sull'ipotesi di cui al titolo, ma troppo pochi per avere certezza che la mia valutazione sia riscontrabile con certezza. Detto questo è noto a tutti come il "sistema" finanziario che regola a suo ignoto piacimento il mondo di oggi, sempre meno fatto di volti noti e sempre di più popolato di trust, fondi e finanziarie, nel 2011 decise che era finto il tempo di Silvo Berlusconi.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

L'autista di Variati che faceva la spesa con l'auto di servizio in orario di lavoro oggi l'ha parcheggiata nello spazio bus: la legge è uguale per tutti meno che per amici dei Vip, autisti o banchieri che siano. Renzi concorda?

Martedi 14 Novembre 2017 alle 23:15
ArticleImage

Mio padre la prima volta che facevo una marachella mi rimproverava la prima volta, mi puniva eccome la seconda. Per non parlare di mia madre... L'autista di Achille Variati, quando fu beccato da VicenzaPiu.com a fare la spesa personale con l'auto di servizio in orario di lavoro, fu solo "richiamato" grazie a mille e più giustificazioni e comprensioni mentre il comandante della Polizia Locale, Cristiano Rosini, neanche fu richiamato per ben peggio e con l'accondiscenza del sindaco, bisogna dirlo, che ben altri provvedimenti aveva ipotizzato, tramite la commissione competente, nel caso si fosse dimostrato, come noi poi dimostrammo, il suo uso illecito del permesso Ztl per fare shopping con la signora e per accompagnare la prole a scuola.

Continua a leggere
<| |>





Commenti degli utenti

oggi alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

ieri alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network