Archivio per tag: Mara Bizzotto

Categorie: Politica

Referendum autonomia del Veneto: Zaia a Radio 24 e gli altri commenti dalla parte dei consensi sul 98.1% di Sì e su affluenza al 57.2%

Lunedi 23 Ottobre alle 14:45
ArticleImage

Nota in aggiornamento. Il risultato del referendum sull’Autonomia del Veneto si sta consolidando con una percentuale che si situa attorno al 98.1% dei voti con una partecipazione degli elettori aventi diritto attestata attorno al 57.2%. Solo nella provincia di Rovigo, con il 49.9 per cento, non si è raggiunto il quorum abbondantemente superato invece dalla provincia di Vicenza con il 62,7 per cento, seguita dalla provincia di Padova con il 59,7 per cento. Dopo i commenti arrivati ieri vi proponiamo gli altri finora resi pubblici con comunicati e note ufficiali seguendo rigorosamente l'orario di arrivo a parte quello sull'intervento di Luca Zaia a Radio 24...

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica, Economia&Aziende, Ambiente

Influenza aviaria, l'on. Mara Bizzotto (LN): "la Ue intervenga a favore della filiera avicola a rischio"

Sabato 21 Ottobre alle 12:16
ArticleImage Riceviamo e pubblichiamo la richiesta ufficiale che l'europarlamentare vicentina della Lega Nord Mara Bizzotto ha avanzato alla Commissione UE con un'interrogazione urgente dopo i numerosi casi di influenza aviaria registrati in queste giorni nelle Province di Vicenza, Verona e Padova."L'Unione Europea intervenga urgentemente con degli stanziamenti straordinari in favore delle centinaia di avicoltori veneti colpiti in queste settimane da un'epidemia di influenza aviaria e attivi tutte le possibili misure di sostegno alla filiera avicola del Veneto così duramente investita dall'emergenza aviaria."

Continua a leggere
Categorie: Politica

Referendum autonomia del Veneto: incontro pubblico lunedì 9 ottobre a Marostica con on. Bizzotto e assessore regionale Marcato

Sabato 7 Ottobre alle 13:18
ArticleImage Il referendum per l'Autonomia del Veneto in programma il prossimo 22 ottobre, i vantaggi che l'autonomia porterebbe ai cittadini e alle imprese della nostra Regione, i numeri veri sul residuo fiscale delle nostre Regioni e delle Regioni d'Europa, quanto vale in termini economici per il Veneto la conquista di un'autonomia come quella del Trentino Alto Adige. Sono questi i temi caldi dell'attualità politica che saranno discussi nell'incontro pubblico dal titolo "Referendum per l'autonomia del Veneto: il futuro del Veneto è nelle tue mani" che si terrà lunedì 9 ottobre alle ore 20:45 a Marostica presso Palazzo Baggio (sala multimediale), in Via IV Novembre.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Fatti

Referendum in Catalogna, l'on. Mara Bizzotto: "governo spagnolo e UE responsabili di un scandaloso attentato alla democrazia"

Domenica 1 Ottobre alle 15:18
ArticleImage

Mara Bizzotto, europarlamentare della Lega Nord, chiederà al Parlamento Europeo riunito a Strasburgo una discussione urgente sul caso Catalogna: "Vietare con la forza e con le armi il voto libero e democratico dei cittadini catalani è degno dei peggiori regimi dittatoriali sudamericani. Madrid, il Governo di Mariano Rajoy e la UE sono responsabili di un vero e proprio attentato alla democrazia e ai diritti civili del popolo Catalano. La violenta repressione e la sospensione delle libertà civili messe in atto dal Governo Rajoy rappresentano uno scandalo inaccettabile."

 

 

Continua a leggere
Categorie: Politica, Fatti

Referendum per l'indipendenza della Catalogna, l'on. Mara Bizzotto: "i carri armati di Madrid non fermeranno la voglia di libertà"

Sabato 30 Settembre alle 16:00
ArticleImage "La libertà e il diritto all'autodeterminazione non si fermano né con le minacce né con i carri armati: la libertà è un diritto naturale che il popolo catalano giustamente rivendica e che niente e nessuno gli potrà negare. Non sono i catalani ad essere sovversivi: sono Madrid, il governo di Mariano Rajoy e la sempre più insulsa Unione Europa i veri sovversivi e antidemocratici, dal momento che stanno calpestando con la violenza il più elementare diritto di espressione del popolo catalano". Lo dichiara l'europarlamentare della Lega Nord Mara Bizzotto.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Lavoro, Fatti, Economia&Aziende

Chiusura Lovato Gas, l'on. Mara Bizzotto (Lega Nord): "l'Europa ha il dovere di intervenire"

Mercoledi 27 Settembre alle 16:54
ArticleImage "Noi stiamo e staremo sempre dalla parte dei lavoratori della Lovato Gas di Vicenza che stanno lottando per salvare i loro posti di lavoro contro l'assurda decisione di delocalizzare le produzioni in Polonia, Iran e India. Una scelta folle che rischia di mettere in mezzo ad una strada 90 lavoratori e di creare profonde ferite occupazionali ed economiche per tutto il nostro territorio". Lo dichiara l'europarlamentare vicentina della Lega Nord Mara Bizzotto che questa mattina 27 settembre ha fatto visita ai lavoratori della Lovato riuniti in presidio permanente davanti alla storica sede della fabbrica a Vicenza.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Crisi Tesina Srl, a Sarcedo rischiano il posto in 60: il caso sbarca all'Europarlamento

Venerdi 1 Settembre alle 11:56
ArticleImage La crisi della Tesina srl di Sarcedo (Vicenza), azienda controllata dalla Forall spa titolare dello storico marchio PAL ZILERI che dal 2016 è stata acquisita da una società riconducibile ai reali del Qatar, arriva nelle aule del Parlamento Europeo. Il caso dell'azienda vicentina attiva nel settore tessile che ha annunciato l'esubero di 67 dipendenti entro il prossimo 30 settembre, è stato portato all'attenzione di Bruxelles dall'europarlamentare della Lega Nord Mara Bizzotto, che sull'argomento ha presentato un'interrogazione urgente alla Commissione UE.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Fatti

Terrorismo islamico, Mara Bizzotto della Lega Nord: "Stop immigrazione islamica di massa e giro di vite su moschee e loro finanziatori"

Domenica 20 Agosto alle 13:08
ArticleImage "Tutto il Bassanese, il Vicentino e il Veneto sono sconvolti per la drammatica scomparsa del giovane bassanese Luca Russo nell'attentato di Barcellona. Per la nostra comunità si tratta di un dramma immenso e ci stringiamo tutti attorno al dolore della famiglia Russo e della fidanzata Marta. Oggi ancora più di prima, dopo che siamo stati toccati da questa grande tragedia, abbiamo il dovere di reagire e di sconfiggere la barbarie del terrorismo islamico con qualunque mezzo. Perché, come ci dimostra la tragica morte di Luca, siamo tutti sotto attacco e siamo tutti potenziali vittime di uno nemico infame che si chiama fondamentalismo islamico". Lo dichiara l’europarlamentare bassanese della Lega Nord Mara Bizzotto nella nota che pubblichiamo.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Fatti

Scomparsa di Luca Russo, Mara Bizzotto della Lega Nord: è una tragedia per tutta la nostra terra, fermiamo la folle violenza del terrorismo islamico

Sabato 19 Agosto alle 23:10
ArticleImage Nella nota che pubblichiamo prende posizione sulla tragedia di Barcellona, che ha coinvolto anche un giovane bassanese falcidiato dal van dei terroristi sulle ramblas, l'europarlamentare bassanese della Lega Nord Mara Bizzotto. "La tragica scomparsa del giovane bassanese Luca Russo - afferma Bizzotto - nell'attentato terroristico di Barcellona tocca da vicino e nel profondo tutti noi e tutta la nostra comunità. Oggi tutto il Vicentino, il Veneto e l'Italia piangono la scomparsa di un bravo ragazzo figlio della nostra terra, barbaramente ucciso dalla folle violenza del terrorismo islamico che sta insanguinando le nostre città"-

Continua a leggere
Categorie: Politica, Economia&Aziende

BPVi e Veneto Banca, Mara Bizzotto: "piano diabolico UE - Governo RenziLoni per salvare MPS e far fallire le 2 banche venete!"

Sabato 27 Maggio alle 20:59
ArticleImage "Sulle banche venete il piano diabolico di Europa e Governo Renzi-Gentiloni è ormai chiaro: salvare Monte dei Paschi di Siena e far fallire Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca. Per il buco nero di MPS si mettono soldi pubblici e l'UE regala soluzioni e vie di fuga, mentre per le banche venete niente soldi e solo bastonate e diktat impossibili da rispettare. Bruxelles e Roma, ognuno con responsabilità e ruoli diversi ma entrambi attori protagonisti della stessa partita e di uno scandaloso gioco delle parti, stanno mettendo in atto un'operazione di killeraggio per far saltare definitivamente per aria le nostre banche".

Lo dichiara l'europarlamentare veneta della Lega Nord Mara Bizzotto nella nota che pubblichiamo di seguito.

Continua a leggere
<| |>



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

Giovedi 14 Dicembre alle 20:41 da Barbara77
In Gianni Zonin fa così tanta scena muta in commissione d'inchiesta sulle banche che Casini prova a fare il suo ventriloquo

Giovedi 14 Dicembre alle 14:25 da Lucia
In La lettera di una socia di Veneto Banca per accelerare il "ristoro" ai risparmiatori truffati dalle banche venete
Leggendo la lettera di Flavia mi è venuto tornato alla mente l'articolo 47 della Costituzione, nel passaggio dove recita:

"La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme...".

Purtroppo, come molte altre volte succede in questo Bel Paese mal gestito, avviene il contrario.
La vicenda delle banche venete è purtroppo nota e non stanno nemmeno più in piedi gli alibi che vogliono colpevolizzare i soci ("se la sono cercata loro perché sapevano che era rischioso ... volevano fare gli squali e adesso piangono miseria ...") perché è stato dimostrato che non è così; il prezzo delle azioni è stato taroccato ed è una truffa bella e buona che le banche hanno fatto ai loro sottoscrittori.
Raggirati da funzionari bancari senza coscienza pilotati a loro volta dai direttori senza scrupoli, che sapevano benissimo di vendere azioni fuffa ... ma l'importante è vendere e far carriera (no?).
E via col valzer delle scuse del tipo "siamo una banca solida ... non abbiamo problemi etc".
Mentre si tentava di coprire la voragine bancaria con un fazzolettino di carta, Consob e Banca d'Italia si giravano dall'altra parte per non vedere.
Il finale vede trionfare le banche che hanno fatto lo "sforzo" di avere solo la parte sana.
Come se non bastasse, i funzionari "lupi" delle due banche si sono travestiti da "agnelloni" di Intesa San Paolo, e probabilmente continueranno a perdere il pelo ma non il vizio.
Tutto apposto dunque. No?
Direi che alla luce di questo non faccio fatica a credere alla lettrice quando dice "credere nella Giustizia è diventato molto, molto difficile, quasi impossibile". E' e rimane impossibile, cara Flavia.
Molto probabilmente in un altro Paese più civile la cosa avrebbe preso una piega diversa, a favore dei risparmiatori (penso ad es. alle class action, che da noi sono solo di facciata).

Credo purtroppo, cara Flavia, che la lettera inviata ai politici cada nel nulla.
Per il semplice motivo che se qualcuno avesse voluto davvero fare qualcosa PRIMA, l'avrebbe fatto.
Ora è troppo tardi. Ed è persino patetico che i politici si proclamino adesso paladini dei risparmiatori, a babbo morto.

Mi spiace infonderle amarezza Flavia, ma mi dica forse se non ne ho motivo.

Con augurio di poter essere smentito.

Lunedi 11 Dicembre alle 22:37 da Kaiser
In A Vicenza arriva la mostra itinerante "Paolo Rossi - Great Italian Emotions e l'Italia dell'82" dal 16 dicembre

Lunedi 11 Dicembre alle 17:13 da Kaiser
In Migrazione dei clienti ex BPVi e Veneto Banca in Intesa Sanpaolo procede regolarmente per 1,5 milioni di conti correnti. Completata la chiusura di 118 filiali
Gli altri siti del nostro network