Archivio per tag: Lucio Zoppello

Categorie: Politica

Tac, incontro NCD con i cittadini di Vicenza Est sull'interramento della linea storica

Martedi 27 Gennaio alle 15:01
ArticleImage L’NCD-Veneto Autonomo tramite i consiglieri comunali Lucio Zoppello e Dino Nani, il consigliere regionale Costantino Toniolo e il responsabile della città di Vicenza, Nereo Galvanin, hanno organizzato un incontro pubblico sulla nuova linea per i treni ad alta capacità e la relativa proposta di interramento della linea storica a Vicenza Est, come già previsto nella zona ovest della città (nella foto il pubblico presente a "Villa Tacchi", sede dell’ex Circoscrizione 3 in viale della Pace).

Continua a leggere
Categorie: Politica

TAC, Zoppello (NCD): ottimo lavoro che porterà sviluppo alla nostra città

Mercoledi 14 Gennaio alle 18:01
ArticleImage Lucio Zoppello, capogruppo di NCD Veneto Autonomo in Consiglio Comunale a Vicenza analizza il lavoro fatto con il collega di partito, il consigliere Dino Nani, sullo studio di fattibilità per la linea del treno ad altà capacità

Un successo su tutto il fronte rispetto al lavoro consiliare sull'Alta Velocità-Alta Capacità realizzato a palazzo Trissino: tutti i punti dei nostri emendamenti sono finiti nelle osservazioni votate a maggioranza e pure i 5 ordini del giorno da noi proposti sono stati approvati.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Tav-Tac, si accende il dibattito: gli interventi dei consiglieri Zoppello, Nani, Dovigo e Cicero

Sabato 10 Gennaio alle 18:39
ArticleImage In vista del consiglio comunale convocato il 12 gennaio alle ore 16.30 per l’approvazione dello studio di fattibilità redatto da RFI SpA relativo all’attraversamento nel territorio vicentino della linea ferroviaria Alta Velocità/Alta Capacità Verona-Padova, intervengono i consiglieri Valentina Dovigo (SEL), sul rifiuto dell'amministrazione comunale alla richiesta di istituire una consultazione popolare, Claudio Cicero della lista omonima sui lavori della Commissione Territorio e i rapporti tra il sindaco, il progettista ed il soggetto che commissiona il progetto, Lucio Zoppello e Dino Nani (NCD) sulla proposta di interramento dei binari a Vicenza Est.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica, trasporti

Osservazioni TAV/TAC, NCD interviene sugli espropri

Lunedi 5 Gennaio alle 22:10
ArticleImage I consiglieri comunali del Nuovo Centrodestra Veneto Autonomo, Lucio Zoppello e Dino Nani intervengono sulla vicenda della progettazione della TAV nel tratto vicentino in particolare sul tema degli espropri a difesa dei cittadini e sulle cosiddette "interferenze". Di seguito pubblichiamo il comunicato dedicato a questa seconda fase dell'analisi realizzata dal gruppo politico presente in Consiglio comunale a Vicenza.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Tav a Vicenza, l'analisi NCD su linea ferroviaria, stazioni e mitigazioni

Venerdi 2 Gennaio alle 18:46
ArticleImage Come abbiamo anticipato con l’intervista al consigliere comunale di Vicenza Lucio Zoppello, il Nuovo Centro Destra vicentino ha svolto una dettagliata analisi sul progetto di fattibilità della linea ferroviaria ad alta velocità che dovrebbe passare per la città di Vicenza. Le osservazioni (che pubblichiamo di seguito) riguardano il posizionamento delle stazioni e il futuro di aree come quella delle FTV. A questo si aggiungono dei ragionamenti sulle mitigazioni ambientali. Nei prossimi giorni Zoppello e il collega consigliere comunale Dino Nani faranno alcune proposte sul tema degli "espropri", "filobus" e "tunnel".

Continua a leggere
Categorie: trasporti, Politica

Tav, le richieste di Zoppello e NCD su acquedotto e trasporto pubblico Aim e Ftv

Martedi 30 Dicembre 2014 alle 21:01
ArticleImage Sullo studio di fattibilità per la linea ferroviaria del Treno ad alta velocità che dovrebbe passare per Vicenza, i consiglieri comunali Lucio Zoppello e Dino Nani, con l’appoggio del consigliere regionale Costantino Toniolo, “anima” del Nuovo Centro Destra vicentino, e del coordinatore cittadino del partito Nereo Galvanin, presenteranno delle osservazioni in consiglio comunale dopo “un’analisi in commissione delle documentazione e diversi incontri con alcuni cittadini dei quartieri della Riviera Berica e della Stanga” spiega il consigliere Zoppello.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Viabilità

Tav, Tangenziale Nord-Est, Valdastico Nord: NCD soddisfatto dopo assicurazioni di Lupi

Sabato 6 Dicembre 2014 alle 12:48
ArticleImage Lucio Zoppello, consigliere comunale e capogruppo NCD , esprime in una nota «grande soddisfazione per l'impegno dedicato in questi anni a vari livelli, regionale, provinciale e locale, in primis dall'instancabile consigliere regionale Costantino Toniolo» dopo quanto affermato ieri, venerdì 5 dicembre, dal ministro alle infrastrutture on. Maurizio Lupi nel corso dei due incontri avuti a Vicenza su Tav, Tangenziale Nord-Est e Valdastico Nord.

Continua a leggere
Categorie: Politica

L'opposizione presenta in Comune richiesta dibattito urgente su campo Rom e Sinti

Lunedi 24 Novembre 2014 alle 16:52
ArticleImage I consiglieri comunali di opposizione Francesco Rucco, Sabrina Bastianello, Roberto Cattaneo, Claudio Cicero, Manuela Dal Lago, Lucio Zoppello, Gioia Baggio, Michele Dalla Negra presentano una richiesta di dibattito urgente e di sopralluogo al campo Rom e Sinti di viale Cricoli, che verrà discussa nel consiglio comunale di domani 25/11/14. La pubblichiamo integralmente di seguito.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Ambiente, Edilizia, Fatti

Settecà, edificio comunale fatiscente e pericoloso: domanda d'attualità NCD

Sabato 15 Novembre 2014 alle 13:06
ArticleImage Lucio Zoppello e Dino Nani, consiglieri comunali di NCD, hanno presentato oggi, 15 novenbre, una domanda d'attualità su Settecà imputando al comune di non dare il buon esempio per "l'annosa presenza di un edificio comunale fatiscente e pericoloso" in quella zona (vedi photo gallery).  Pubblichiamo a seguire e integralmente la domanda di attualità.

Continua a leggere
Categorie: Politica, trasporti

Tav a Vicenza, Zoppello e Nani dell'NCD: "attenzione a impatto e criticità"

Venerdi 14 Novembre 2014 alle 12:26
ArticleImage Di seguito pubblichiamo la domanda d'attualità sul passaggio della Tav per la città di Vicenza, presentata al Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale di Vicenza dai consiglieri comunali Lucio Zoppello e Dino Nani del Nuovo Centro Destra: "c'è la necessità di porre attenzione sull'impatto e sulle criticità" sostengono gli esponenti NCD.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

ieri alle 14:45 da Luciano Parolin (Luciano)
In Mercati in centro a Vicenza, Confesercenti furiosa con Bulgarini: "toni da crociata"
Provenendo da un'antica famiglia di ambulanti credo di conoscere l'ambiente e quindi di scrivere il mio pensiero senza essere accusato di "crociatismo". Molto spesso ho discusso di questo problema con Rampazzo affinchè una riorganizzazione del commercio ambulante in Piazza Grande, sia fatta, proprio per evitare problemi pratici che ci sono, senza fare polveroni, ma con un confronto serio e di tipo CULTURALE e TURISTICO come si dovrebbe. Se facciamo un Referendum cittadino sull'utilità del mercato in Piazza, la grande maggioranza sarebbe contraria. Perchè? Il mercato del Martedì e Giovedi non è un "elemento tipico di attrattiva turistica" e non lo può essere visto che almeno il 60% dei banchi vende mercanzia cinese, indiana, africana o altro. I pochi banchi "Vicentini" rimasti, si contano sulle dita di una mano. Il mercato, dovrebbe avere anche una funzione calmieratrice sui prezzi, ma la merceologia messa in mostra, è poco desiderabile..con le arie che tirano! In Piazza Garibaldi o delle Poste, dove ci sono banchi alimentari Italiani gli esercizi sono affollati. Se poi, andiamo al mercato della Stazione di Viale Roma, "forzatamente" costituito mi sembra un casba di Tunisi. Cosa vede un turista che arriva in Stazione per la mostra magari di Giovedì mattina e passa (se può) per Viale Roma? Mutande e reggipetti appesi sulle cordicelle. Quali vantaggio hanno i consumatori Vicentini per fare acquisti in questi luoghi? Per il resto, ci sono i mercati rionali con frutta, verdura, pesce, formaggio, fiori, latte e generi vari, sono in grado di soddisfare le esigenze dei consumatori del territorio. Ma per il resto, non ci siamo! Non credo che la Piazza Grande o Piazza dei Signori possa restare come è cioè il mercato delle "cineserie". Questo si chiama decoro e chi "arte no xa far botega sera". La responsabilità gestionale è del Comune per una parte la Regione per un'altra, ma sono e resto in sintonia con il Vice Sindaco Bulgarini, bisogna rivedere il piano "del mordi e fuggi", senza dimenticare che tra corso Palladio e Fogazzaro e Contrà limitrofe son quasi 100 le botteghe artigianali e negozi che hanno chiuso. Una vetrina spenta è un colpo al cuore. Qui bisogna "fermare il degrado". Luciano 1942.

Lunedi 26 Gennaio alle 18:14 da Luciano Parolin (Luciano)
In Lista candidati PD per le regionali, gli indirizzi e criteri di Rolando (Area Civati)
C.v.d. Come volevasi dimostrare Caro Rolando. Una pagina completa per non dire nulla anzi inquinando ancor di più le già torbide acque del nostro sistema...partitico. Ho capito, siamo in campagna elettorale, ma invece di proporre cose Fattibili da inserire in un programma, si fa l'elogio del PD , versione Civati (pronto ad andarsene) e allora si comincia con "oggi il pd è pluralista e con diverse sensibilità" via siamo seri, pluralista di che, comanda Renzi che NON E' STATO ELETTO DA NESSUNO. Occorre innovare dice Rolando, o volevi dire ROTTAMARE quello che resta! E ancora "rappresentanza paritaria dei sessi" Da non credere, i sessi sono 2 o più? Dopo cinque anni siamo ancora alle quote rosa; parità di genere (sessi) liste alternate; quote rosa e infine......la ciliegina MASSIMA QUALIFICAZIONE di che? Qui ci vogliono titoli ed esami, con una domanda precisa: Cosa sa fare il candidato? Conosce Vicenza e le sue esigenze? Conosce un bilancio? Cosa si farà per la Sanità? Cosa farete per la Scuola? Cosa farete per i fiumi di Vicenza? Come andrà a finire per i Trasporti in Prov.? QUESTA E' POLITICA! Quello che scrivete voi è partitocrazie..politichese..storielle..insomma Balle da raccontare ai giovani portaborse ..Europei! Fracasso va bene, ho seguito il suo lavoro. E dunque il minor...appeal nel confronto ... E qui ci risiamo:le candidate devono essere belle, biond, occhi azzurri, coscia lunga, anche se non capiscono..niente? Così si faceva 7 anni orsono. Altro che innevamento pardon innovazione. Amen. Esiste nel Circolo 6 , un metodo scientifico per la formazione delle liste, chiedete a Vivian se si ricorda. Amen. Ecco....la Nostra concezione della democrazia..Evviva! Mala tempora currunt.
Gli altri siti del nostro network