Archivio per tag: Islam

Categorie: Fatti

Barcellona, quale antidoto? Ne parla il COREIS, la Comunità Religiosa Islamica Italiana

Sabato 19 Agosto 2017 alle 15:29
ArticleImage Cosa possono fare i musulmani italiani? È la domanda che sempre più spesso ci viene fatta, scrive Coreis, Comunità Religiosa Islamica Italiana, nella nota che pubblichiamo, soprattutto ogni volta dopo l'ennesimo dramma di un attacco terroristico come quelli di ieri a Barcellona... proprio in un paese che ha visto realizzarsi le più alte vette nel dialogo fra le civiltà del Monoteismo abramico! Ci sentiamo particolarmente in sintonia con quanto scritto oggi dai Francescani di Assisi: Non un fatto estemporaneo ma frutto di anni di storia è l'Isis e tutto ciò che consegue, compreso il recente attentato di Barcellona. Di conseguenza è necessario, accanto ad un intervento immediato di soccorso e prevenzione, un lavoro culturale più profondo che richiede investimenti soprattutto nell'educazione (leggi l'articolo intero).

Continua a leggere
Categorie: Politica

Fino a quando? Riflessioni su Barcellona e non solo

Venerdi 18 Agosto 2017 alle 16:54
ArticleImage Fino a quando l'Europa riuscirà con la sua decaduta civiltà e il sempre più diffuso singolarismo nei suoi abitanti, singolarismo che, un tempo, era facilmente chiamato egoismo, a porsi con chiarezza e determinazione contro coloro che ne hanno minato e minano le basi della sua stessa esistenza? Domanda che non otterrà risposta, più facile rifugiarsi nelle cosiddette ragioni storiche. Ad esempio, i cristiani di Spagna, detta ancor oggi l'Andalusia che dovrebbe far parte del mondo islamico, sono colpevoli di aver organizzato la Reconquista, ma non si ricordano altrettanto che furono "i Mori che d'Africa passaron il mare" ad eliminare i cristiani della Spagna? Quindi all'origine i cristiani subirono, ma si preferisce dimenticare.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Terrorismo: il solito ritornello

Mercoledi 24 Maggio 2017 alle 11:10
ArticleImage Di fronte al vile attentato terroristico che ancora una volta ha mietuto vittime innocenti, questa volta ragazzi molto giovani, la cosiddetta politica recita il solito ritornello, che con difficoltà comprendiamo, anzi non vogliamo più comprendere, perchè esso non guarda in faccia la realtà dei fatti. Il ritornello recita che l'Islam è moderato e che i terroristi sono solo cellule impazzite e che non hanno certo seguito. Al primo punto è facile rispondere che accanto a mussulmani pacifici e desiderosi di pace, vi sono anche letture del Libro Sacro che certo pacifiche non sono, e si basano su parti, Vedi la Sura n.9, che consentono appunto azioni violente contro gli infedeli, identificati nel mondo cristiano, che ormai quasi cristiano non è più, avendo con la sicumera di una ragione ideologizzata abbandonato o relativizzato i contenuti di una pace dell'anima e dell'amore dei fratelli di ogni credo.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Don Lorenzo Milani: un mito. Riflessioni in occasione della pubblicazione delle opere complete.

Venerdi 28 Aprile 2017 alle 10:08
ArticleImage Vi sono miti che vengono costruiti più per essere strumentalizzati che per effettivo loro valore propositivo. Vi sono personaggi che assumono e non se ne comprende il perché, un'esemplarità che a ben conoscere non se ne intende la ragione. E' il caso di del Reverendo Lorenzo Carlo Domenico Milani Comparetti (Firenze, 27 maggio 1923 - Firenze, 26 giugno 1967), presbitero della Chiesa cattolica, che è considerato il vero riformatore della scuola italiana. Di lui si ricorda il contrasto con il Cardinale di Firenze, quel vicentino Elia Dalla Costa, un prelato di alto valore e apertamente antifascista che dovette anche risolvere il problema del contrasto tra il giovane sacerdote e la curia, anche a causa del libro Esperienze pastorali, lo inviò parroco a Barbiana.

Continua a leggere
Categorie: Religioni

Un piccolo cimitero islamico a Vicenza, coraggiosa scelta politica. Ma l’integrazione non è raggiungibile con i cimiteri

Mercoledi 14 Dicembre 2016 alle 16:15
ArticleImage
Riceviamo da Mustapha Ouanit e pubblichiamo
La Costituzione italiana prevede il diritto di culto. Come prevede anche la possibilità, per gli appartenenti a tutte le religioni, di essere sepolti secondo il proprio rito. La risposta dell'amministrazione comunale di Vicenza alla concessione di un terreno idoneo per la sepoltura delle salme di fede musulmana è un'ottima ricompensa per la comunità islamica anche se l’obiettivo dell’integrazione, come sappiamo tutti quanti, non è certo raggiungibile attraverso i cimiteri!

Continua a leggere
Categorie: Associazioni, Religioni

Referendum costituzionale, al voto anche i naturalizzati della Comunità Islamica vicentina

Giovedi 24 Novembre 2016 alle 15:50
ArticleImage Riceviamo da Mustapha Ouanit e pubblichiamo

La Comunità Islamica vicentina conta un alta percentuale di italiani naturalizzati, con un importante tasso di crescita di naturalizzazioni. Oltre a questo le seconde generazioni, nati e cresciuti a Vicenza, sono anch’essi un numero sempre più rilevante. Per ciò l’interesse ai temi politici nazionali ed in particolare cittadini, sono sempre più presenti nella vita comunitaria, e la discussione sulla riforma costituzionale tocca anche i nuovi cittadini che sono chiamati a pronunciarsi in merito il 4 dicembre con un voto a favore o contrario.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Messa annullata il 4 novembre per rispetto degli islamici? La sindaca Paola Lain: "un problema dove non c’è mai stato". E la Messa si farà

Mercoledi 2 Novembre 2016 alle 10:58
ArticleImage La nota del Comune di Malo

Il parroco ha accettato di celebrare la S. Messa il 4 novembre. “Si è creato un problema dove non c’è mai stato”. E’ secca la dichiarazione del sindaco di Malo, Paola Lain, in merito all’annullamento della S.Messa in occasione delle celebrazioni dell’Unità d’Italia e delle Forze armate del 4 novembre prossimo. “I bambini e i ragazzi delle scuole hanno partecipato alla cerimonia anche lo scorso anno - sottolinea il sindaco - proprio perché sono arrivati dopo la sfilata del corteo e dopo la S. Messa. Questo per rispettare quanto prevede la legge in relazione alla laicità dello Stato, che pone una serie di limitazioni agli atti di culto, in questo caso particolare, fuori dalla scuola in orario scolastico”.

Continua a leggere
Categorie: Religioni, Fatti

Poesie sacre dell’Islam a Palazzo Chiericati

Mercoledi 12 Ottobre 2016 alle 15:24
ArticleImage Comune di Vicenza

“Il mondo ha un grande bisogno di bellezza e di amore”. Da questo nasce l’idea di un concerto di musica e poesia che avvicini i vicentini delle diverse tradizioni e delle comunità cittadine, toccando i temi universali che appartengono a tutti. “Musica di pace - Concerto di poesie sacre dell’Islam e musica della tradizione cristiana” si terrà domenica 16 ottobre, alle ore 20.45 nel Salone d'Onore di Palazzo Chiericati. Il concerto, ad ingresso libero, è promosso dal Comune di Vicenza (assessorato alla comunità e alle famiglie e assessorato alla crescita), in collaborazione con “I Cantori di Santomio”, con il Centro Culturale Islamico “Ettawba” e con il Centro Ecumenico Eugenio IV.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Storia

L'intervento sull'11 settembre di Elena Donazzan, intollerante con stranieri e Islam

Sabato 1 Ottobre 2016 alle 23:45

Con un ritardo tecnico, di cui ci scusiamo, completiamo con quello, al solito intollerante con gli stranieri e l'Islam tout court, dell'assessore regionale alla formazione, Elena Donazzan, la pubblicazione in video degli interventi di domenica 11 settembre 2016 a Villa Cordellina di Montecchio Maggiore in occasione del ricordo a quindici anni di distanza delle vittime dell'attentato dell'11 settembre 2001 alle Torri Gemelle di New York. L'ultimo video era stato quello del discorso di Steve Marks, che aveva seguito il video con i 4 interventi di Mario Giulianati, presidente dell'Associazione Culturale 11 Settembre, che ha organizzato la commemorazione, della sindaca di Montecchio, Milena Cecchetto, del consigliere provinciale Renzo Segato e di Ubaldo Alifuoco, vicepresidente dell'associazione che ha svolto la relazione finale e che ci ha anche concesso un'intervista (clicca qui per rivederla, ndr). 

Continua a leggere
Categorie: Politica

Elena Donazzan: diario "islamico" in un istituto vicentino crea sconcerto tra i genitori

Giovedi 15 Settembre 2016 alle 18:00
ArticleImage

Di seguito la nota dell'assessore regionale del Veneto Elena Donazzan

"Questa mattina mi è giunta una segnalazione secondo la quale all'Istituto comprensivo di Carrè-Chiuppano-Zanè sia stato consegnato agli studenti un diario scolastico con in copertina sei donne con lo hijab, il tradizionale velo islamico, salvo poi emergere che la persona ritratta, in stile Andy Warhol, è il premio Nobel Malala Yousafzai, giovane attivista pakistana per il diritto all'istruzione nei Paesi islamici. In un primo momento, non riconoscendo il personaggio, alcuni genitori avevano preso con sconcerto l'iniziativa della scuola, sconcerto che non mi sento di condannare e che ci dà la misura della legittima esasperazione che un po' tutti noi percepiamo per la svendita della nostra cultura e della nostra identità, a favore della promozione di altre culture. Tutto questo lo ritengo un segnale di forte debolezza".

Continua a leggere
<| |>



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network