Archivio per tag: Irma Lovato Serena

Categorie: Fatti

Critiche alla A31 Valdastico Nord e parte la censura di AltoVicentinoOnline? Le lamentele di una lettrice in attesa della risposta della direttrice della testata

Sabato 30 Dicembre 2017 alle 12:31
ArticleImage Gentile direttore, a me è successo e quindi può succedere ancora e ad altre persone. Il pensiero fascista con tutte le sue sfumature di nero andrebbe sempre ben soppesato, mai trascurato e soprattutto mai sottovalutato! La testata di informazione locale AltoVicentinoOnline mi ha nuovamente censurata e mi ha tolto la possibilità di interagire con essa; la mia colpa per aver ricevuto tale attenzioni, se è colpa, è l' aver voluto precisare alcune informazioni a riguardo dell'A31 Valdastico Nord che tale testata ometteva, forse per una svista! Avevo pure aggiunto un commento sulla "servitù della Lega a favore di tale tratta autostradale, Lega Nord che non riesce negli incontri a sostenere un minimo dialogo sulle ragioni del perchè la vogliono fare".

Continua a leggere
Categorie: Politica

Caro Mario Rigoni Stern leggo e rileggo i tuoi libri che mi consolano dinnanzi al presente del mio Veneto... diviso dal referendum

Domenica 22 Ottobre 2017 alle 11:52
ArticleImage Caro Mario Rigoni Stern, ieri ho preso in mano una tua lettera e, con tristezza e malinconia, ho notato che l'inchiostro della tua penna stilografica sta sbiadendo lasciando sempre più spazio al bianco foglio.
La custodisco con cura ma di fronte al tempo che passa non c'è nulla che può. Ed anche di fronte al vuoto della tua assenza mi trovo impotente e piccola e allora leggo e rileggo i tuoi libri, per piacere ma soprattutto per cercarti e ritrovare i valori che hai disseminato di qua e di là e che mi consolano dinnanzi al presente del mio Veneto!

Continua a leggere
Categorie: Ambiente

Van Gogh e la Valle dell'Astico

Domenica 8 Ottobre 2017 alle 21:29
ArticleImage Nato nel pieno sbocciare della primavera del 1853, Vincent Van Gogh ha portato dentro di sé e dipinto i colori forti e mai incerti di questa stagione; tanto il suo essere uomo era fragile nel quotidiano vivere, tanto era scangiante e sicuro nel suo essere pittore. Mai segni di incertezza nei suoi dipinti, sempre tratti decisi e precisi, preghi di forza e virilità. Colori caldi e azzurri mozzafiato che ci fanno sentire il rumore dell'acqua ed il tenue profumo del grano o l' odore della terra dalla quale vengono estratte le patate.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

La fragile bellezza della Val Posina

Giovedi 6 Luglio 2017 alle 15:49
ArticleImage E' tutta racchiusa in quest' immagine, la fragile bellezza della Val Posina: nell' alchimia misteriosa ed impalpabile di un' arcobaleno, dove fili di luce si intrecciano e si abbracciano e baciano infinite e minuscole gocce d' acqua, dove il semplice camminare del sole modifica colori e certezze. L'arcobaleno è per sua natura costruito sull' attimo; il suo esserci è frutto di eteree presenze e così è pure per la Val Posina: crogiolo di delicata e generosa natura e non visibili presenze, di storia tessuta dall' abile sapienza, conoscenza, pazienza e fatica dei nostri avi. Ma la bellezza è fragile, si sbriciola, frana e cade su se stessa come le masiere abbandonate che cedono sotto l' incuria ed il passare inesorabile delle stagioni.

Continua a leggere
Categorie: Diritti umani

Femminicidio, l'arma di uomini incapaci di amare donne con le ali

Lunedi 17 Aprile 2017 alle 21:10
ArticleImage Si spendono senza ritegno le parole che seguono l'uccisione di una donna da parte del marito o del compagno, parole che ruotano troppo spesso attorno al possibile o intuibile movente perchè il trovarlo appare essere ai più un giustificativo al tremendo gesto. E allora si va a scavare nella vita di coppia, attraverso le parole dei vicini, degli amici e dei parenti; come se la mente umana potesse essere facilmente scrutabile e comprensibile attraverso il quotidiano incrociarsi. Ed hanno un sapore amaro le possibili cause perchè impediscono alla nostra coscienza di riflettere, di saltare l'ostacolo dell'apparenza e del ritorno, il più presto possibile, al quieto vivere. Fa male e al contempo mette paura e angoscia porsi seriamente di fronte ai vari casi di femminicidio.

Continua a leggere

Una cittadina su A31 Valdastico Nord: "l'inadeguatezza di Lupi"

Venerdi 20 Marzo 2015 alle 10:26
ArticleImage

Irma Lovato Serena ci manda uno scritto premettendo che l'ha scritto il 19 marzo, quando ancora non si sapeva se Maurizio Lupi si sarebbe dimesso da ministro delle Infrastrutture

A volte la realtà supera la fantasia: nella favola di cappuccetto rosso ben si sarebbe inserito un suggeritore che, nel momento più intenso del racconto, suggerisse al lupo le risposte da dare alla nonna; grave invece il ritrovare nella realtà questo suggeritore nella figura di Incalza (capo della struttura tecnica del ministero delle Infrastrutture) nei confronti di Lupi ( ministro delle Infrastrutture) il quale non padroneggia nè con la materia nè con le parole.

Continua a leggere
<| |>



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

Lunedi 22 Gennaio alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

Lunedi 22 Gennaio alle 12:16 da zenocarino
In Tra bugie su BPVi, amnesie su Fondazione Roi e fonti di comodo sul "variatiano" Fabio Mantovani il GdV sarà equo col "sincero" Francesco Rucco? La risposta a Publiadige

Lunedi 22 Gennaio alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network