Archivio per tag: hotel Adele

Categorie: Fatti, Politica

Sicurezza, Otello Dalla Rosa (PD): "Campo Marzo e la gestione profughi le priorità"

Mercoledi 22 Novembre 2017 alle 16:04
ArticleImage Il candidato sindaco alle primarie del centrosinistra del 3 dicembre, Otello Dalla Rosa ha presentato oggi la seconda parte del sondaggio realizzato nelle scorse settimane su alcuni temi ritenuti prioritari per il futuro della città. Questa volta l'attenzione si è concentrata sul tema sempre caldo della sicurezza, unito alla gestione dei richiedenti asilo e, più in generale, alla convivenza civica. "Se da un lato in questo settore si avvertono le maggiori criticità espresse dai cittadini - ha spiegato Dalla Rosa - emerge chiaro dai dati quali siano i luoghi e i soggetti causa del degrado di alcune zone in particolare, tanto da farle percepire come insicure. Anche in questo caso alcune nostre convinzioni hanno trovato conferma e questo ci dà forza nel sostenere le idee proposte."

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica

Meri Spiller proprietaria dell'hotel Adele ora hub per richiedenti asilo: "l'ex hotel Europa sarà un 4 stelle". Forza Nuova Vicenza non crede a lei e a Variati

Martedi 17 Ottobre 2017 alle 15:49
ArticleImage "Delle rassicurazioni della signora Meri Spiller, proprietaria dell'Hotel Adele, che sta lucrando sull'immigrazione clandestina e che è complice nel degrado in cui è precipitata la nostra città, non ne ne facciamo francamente nulla". Questo è il primo commento della segreteria provinciale di Forza Nuova Vicenza, dopo che i neo proprietari dell'Hotel Europa sostengono di volerne fare un hotel a 4 stelle e non un Hub per immigrati (qui le prime dichiarazioni che ci fece in video la signora Spiller il 26 settembre scorso, ndr).

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica

Ex hotel Europa, Achille Variati incontra la nuova proprietà che ne farà un albergo a quattro stelle

Lunedi 16 Ottobre 2017 alle 16:27
ArticleImage "La proprietà si è impegnata a realizzare un hotel a quattro stelle e ha escluso qualsiasi ipotesi riguardante l'accoglienza di richiedenti asilo." È il commento del sindaco Achille Variati al termine dell'incontro, insieme all'assessore alla sicurezza urbana Dario Rotondi, con Riccardo Andreatta, legale rappresentante della società San Francesco Costruzioni srl che si è aggiudicata in asta l'immobile dell'ex hotel Europa, e con Meri Spiller, amministratrice dell'hotel Adele, controllata sempre dalla società San Francesco.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Interviste, Fatti

Ex hotel Europa e hotel Adele, Meri Spiller scioglie il nodo tra ricettività e accoglienza: anche di Gabriele Scotolati...?

Martedi 26 Settembre 2017 alle 23:02

Meri Spiller, la figura di riferimento dell'hotel Adele e del Kristal di Thiene, dice la sua anche sul nuovo "acquisto" della società a cui fa capo la proprietà delle sue strutture alberghiere, quello dell'ex Hotel Europa. in strada Padana verso Verona, alias a Ponte Alto, Ma se il prefisso "ex" è quello tipicamente usato dai media da quando l'albergo è stato chiuso ed è diventato un rifugio di fortuna per immigrati e sbandati, dalle dichiarazioni raccolte dal nostro Enrico Zolla sembrerebbe proprio che il futuro previsto dalla nuova proprietà non lo destinerà a nuovo luogo di "accoglienza" di richiedenti asilo ma gli toglierà quel fastidioso prefisso ex per farlo tornare ad ospitare clienti che vogliano venire a Vicenza per affari o turismo.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Fatti

Vicenza, nasce davanti all’ex Hotel Europa la prima rete in Italia di Comitati anti profughi

Domenica 17 Settembre 2017 alle 10:13
ArticleImage "Gli attivisti: non smobilitiamo nonostante la riduzione degli sbarchi, chiediamo al governo l'attivazione dei piani di rimpatrio senza i quali le città continueranno a vivere nell'insicurezza e nel degrado": è così che la nota che pubblichiamo a firma PrimaNoi sintetizza la nuova iniziativa. Si è svolta questa mattina nei pressi dell'ex hotel Europa di Vicenza a Ponte alto, continua la nota, la presentazione della rete dei comitati vicentini che dall'inizio dell'emergenza sul fronte dell'immigrazione, si sono opposti all'accoglienza di quelli che i promotori definiscono da sempre dei falsi profughi. A comporre la rete, troviamo il comitato "PrimaNoi" attivo da oltre due anni in tutto il vicentino, "Lugo dice No", il gruppo "Pro Bolzano vicentino" e il neo costituito comitato "la Val D'Astico dice no".

Continua a leggere
Categorie: Politica, Fatti

Raffaele Colombara con Valter Casarotto denuncia i rischi dell'ex Hotel Europa. E i manager del Tiepolo: "persi Europei under 20 di calcio per degrado di S. Lazzaro!". Che VicenzaPiù mostra da sempre, con Colombara

Martedi 12 Settembre 2017 alle 23:06

Stamattina, sfidando la pioggia, Raffaele Colombara, consigliere comunale di Vicenza e presidente della Commissione Sociale, da sempre attento alle problematiche di Viale S. Lazzaro, Valter Casarotto, de I Casarotto oltre che esponente di Confartigianato ma presente come referente per molti cittadini della zona, Giorgio Grippa, Direttore Vicenza Tiepolo Hotel, e Giovanni Pavesi, suo direttore commerciale, hanno tenuto una conferenza stampa di fronte all'ex Hotel Europa, che farà capo, dopo essersi aggiudicato la relativa asta, alla società proprietaria dell'Hotel Adele.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Fatti

Migranti e hotel Europa, Matteo Tosetto (FI): "Raffaele Colombara con la sua petizione anti-profughi ci prende in giro?"

Martedi 12 Settembre 2017 alle 23:00
ArticleImage Sulla conferenza stampa tenuta oggi dal consigliere della lista Variati (e presidente di commissione Raffaele Colombara che propone una petizione anti-profughi all'ex Hotel Europa (la seconda dell'estate), interviene Matteo Tosetto, commissario provinciale di Forza Italia: "Ma Raffaele Colombara è ancora consigliere di maggioranza? L'iniziativa di oggi all'ex Hotel Europa sembra tanto uno spot elettorale indirizzato ai cittadini di San Lazzaro!

Continua a leggere
Categorie: Politica

"La vostra accoglienza è solo business!": lo striscione di Casa Pound Vicenza all'ex hotel Europa "accostato" all'hotel Adele

Venerdi 8 Settembre 2017 alle 20:59
ArticleImage "La vostra accoglienza è solo business!", questo il testo dello striscione affisso dai militanti di Casa Pound Italia Vicenza in merito all'acquisto dell'ex hotel Europa a ponte Alto, da parte della San Francesco Costruzioni di Thiene, l'impresa che possiede il 95 per cento delle quote dell'hotel Adele di via Medici, che già ospita un centinaio di migranti, che servirà per gestire l'arrivo di nuovi profughi in città. "Continuiamo a denunciare come i soliti anti italiani facciano business sfruttando le risorse ricevute da questo governo pro invasione, per sostenere l'attività di accoglienza nelle loro diverse sedi sparse nella provincia", scrive nella nota che pubblichiamo l'organizzazione vicentina di destra.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Fatti

Dopo l'hotel Adele possibile hub per migranti all'ex Hotel Europa, Progetto Nazionale chiede che giunta Variati si opponga

Giovedi 7 Settembre 2017 alle 09:55
ArticleImage Progetto Nazionale circolo di Vicenza, nella nota che pubblichiamo a firma della presidente Paola Dorantani, rivendica gli striscioni affissi davanti l'hotel Europa e nei pressi della ditta San Francesco Costruzioni s.r.l. Stiamo assistendo ad un business da parte dei soliti noti sempre più milionario. L'Hotel Europa è appena stato aggiudicato all'asta proprio alla ditta con sede a Thiene, la stessa che alloggia da anni clandestini in città presso l'Hotel Adele (di sua proprietà, ndr). Balza all'occhio però la vicinanza temporale con il bando indetto dalla prefettura per l'accoglienza dei migranti. L'importo è di 74 milioni di euro somma che dovrebbe coprire l'accoglienza di 2.900 richiedenti asilo fino a settembre 2019. Dopo l'Adele anche l'Europa sarà destinato a ospitare i migranti?

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Hotel Europa e migranti, Matteo Celebron (LN): "si faccia chiarezza su chi gestisce le società"

Mercoledi 6 Settembre 2017 alle 16:44
ArticleImage "Blocco degli arrivi in città, controlli serrati su imprese e cooperative che gestiscono il business dell'accoglienza". Lo chiede Matteo Celebron, segretario Lega Nord di Vicenza che è intervenuto ieri 5 settembre dopo la notizia data dal GdV secondo cui dietro l'acquisizione dell'Hotel Europa a Ponte Alto ci sarebbero i referenti dell'Hotel Adele, struttura che accoglie in città già centinaia di richiedenti asilo. "Se confermata la notizia - esordisce Celebron - è la prova di quanto noi denunciamo da tempo. Dietro il velo dell'accoglienza e della carità si cela la vera faccia, quella del business, attività che probabilmente frutta milioni e milioni di euro e che nella provincia di Vicenza è nella mani di pochi".

Continua a leggere
<| |>





Commenti degli utenti

Lunedi 22 Gennaio alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

Lunedi 22 Gennaio alle 12:16 da zenocarino
In Tra bugie su BPVi, amnesie su Fondazione Roi e fonti di comodo sul "variatiano" Fabio Mantovani il GdV sarà equo col "sincero" Francesco Rucco? La risposta a Publiadige

Lunedi 22 Gennaio alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network