Archivio per tag: Giovanni Giuliari

Categorie: disabili, disabilità, Associazioni

Disabili, un documento presentato da Sala e Danieli alla nuova Conferenza dei Sindaci

Martedi 29 Luglio alle 14:34
ArticleImage Comitato Vicentino Handicap e Associazione Genitori de La Nostra Famiglia - Le Associazioni delle Famiglie delle persone con disabilità aderenti al COMI.VI.H. e all’Associazione Genitori de “La Nostra Famiglia” dopo due anni di incontri e ricorsi, riconoscono al momento di incontro tra Associazioni e Sindaci, guidato prima dall’ex assessore Giovanni Giuliari ed ora dall’attuale assessore Isabella Sala di concerto con il Presidente della Conferenza dei Sindaci Giuseppe Danieli e a gli altri rappresentanti dei Sindaci, aver compreso le questioni e le considerazioni poste da tempo dalle Associazioni stesse.

Continua a leggere
Categorie: Viabilità

Bretella SP46, Vicenza Capoluogo: il viadotto non migliora la qualità della vita della città

Lunedi 23 Giugno alle 23:34
ArticleImage

Giovanni Giuliari, presidente Associazione Civica Vicenza Capoluogo - S.Bortolo e Maddalene rimarrebbero quartieri di attraversamento. Meglio gli innesti a raso su rotatoria. Le rotatorie di ViEst e ViOvest sono il buon esempio.

Da sempre la nostra Associazione ha sostenuto l'importanza e la necessità della bretella alla SP46, ma l'eventuale scelta di realizzare un viadotto, anziché gli innesti a raso su rotatoria, ci lascia molto perplessi e riteniamo opportuno che si rifletta seriamente su questa ipotesi.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Assemblea generale di Vicenza Capoluogo: più sobrietà e meno personalismi nel fare politica

Mercoledi 11 Dicembre 2013 alle 12:13
ArticleImage

Associazione Civica Vicenza Capoluogo - Sono sedici i progetti approvati nel corso  dell’ Assemblea generale dell’Associazione Civica Vicenza Capoluogo, tenutasi sabato 7 dicembre presso la sala consiliare della ex Circoscrizione 5. L'Associazione ha infatti definito le linee programmatiche del prossimo anno, al fine di proseguire il suo impegno nel dare un contributo positivo alla costruzione di una città sempre più attenta ai bisogni e alle esigenze dei cittadini, delle famiglie e delle imprese.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Baccarin e Zoppello membri della commissione per l'Emergenza Abitativa

Martedi 19 Novembre 2013 alle 19:27
ArticleImage Sono Lucio Zoppello (Forza Italia) e Lorella Baccarin (lista Variati) i due rappresentanti del consiglio comunale nominati membri della commissione per l'Emergenza Abitativa. La commissione, istituita nel regolamneto comunale lo scorso anno, vuole far fronte alle crescenti difficoltà incontrate dai cittadini in questo periodo storico nel sostenere le spese affittuali. 

Continua a leggere
Categorie: Politica

Modifica regolamento vigili, Vicenza Capoluogo: rivedere bivacco e mendicità

Sabato 26 Ottobre 2013 alle 18:11
ArticleImage Giovanni Giuliari, Presidente Vicenza Capoluogo - E' un provvedimento molto importante quello che il Consiglio Comunale si appresta a deliberare la settimana prossima in merito alla modifica del Regolamento di Polizia Urbana e Annona. Sono scelte che ricadranno sulla qualità della vita della nostra città e condizioneranno le nostre relazioni quotidiane.

Continua a leggere

Omicidio religioso a Vicenza, il pensiero di Giuliari

Venerdi 18 Ottobre 2013 alle 11:25
ArticleImage Giovanni Giuliari, Presidente Vicenza Capoluogo - Ogni omicidio che succede all’interno di una famiglia scuote tutta la comunità. E’ una ferita per tutta la città che si interroga e si domanda se si poteva evitare tanto dolore e se si è fatto il possibile perché un simile fatto non succedesse. Il recente fatto di violenza che ha scosso moltissimi vicentini ha riproposto, tra l’altro, il tema della convivenza tra culture religiose diverse e l’osservanza delle loro tradizioni.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Nuovo consiglio direttivo per Vicenza Capoluogo, ecco i nomi e le attività future

Venerdi 11 Ottobre 2013 alle 20:43
ArticleImage Vicenza Capoluogo - L'assemblea dei soci dell'Associazione civica Vicenza Capoluogo si è riunita il giorno 7 ottobre presso la sede della ex circoscrizione 6 ed ha provveduto ad eleggere il nuovo Consiglio Direttivo nelle persone di GALLUCCI Antonio, GALVAN Nicola, GASPARI Eugenio, GIULIARI Giovanni, SOPRANA Stefano, STOCCHIERO Nicola, ZUIN Carla.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Vicenza Capoluogo ufficializza il documento votato il 13 settembre

Mercoledi 25 Settembre 2013 alle 00:54
ArticleImage

Stefano Soprana, Presidente dell'Associazione Vicenza Capoluogo  -  A seguito della riunione del 15 settembre u.s., l'Assemblea di Vicenza Capoluogo ha votato un documento politico condiviso di cui si riportano i punti salienti nel comunicato seguente.  

L'impegno profuso da Vicenza Capoluogo all'interno della Lista Civica Variati 2013 nelle recenti elezioni amministrative ha portato la Lista ad affermarsi come seconda forza politica della città di Vicenza; il primo degli eletti è risultato essere Giovanni Giuliari.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Vicenza Capoluogo si ricompatta attorno a Giuliari e guarda al futuro

Domenica 15 Settembre 2013 alle 21:14
ArticleImage Stefano Soprana Presidente Vicenza Capoluogo - Vicenza Capoluogo in occasione della sua prima assemblea dopo il voto, ha approfondito la riflessione sulle ultime elezioni amministrative ed intende rilanciare il suo progetto civico consolidando il suo ruolo in città, anche valutando l’elevato numero di persone che, non riconoscendosi più nel ruolo dei partiti tradizionali, non ha partecipato al voto.

Continua a leggere

Impegno per Vicenza sul "là" di Variati: bene l'uscita di Giuliari, preoccupano altri passi

Venerdi 7 Giugno 2013 alle 09:07
ArticleImage Italo Francesco Baldo,  Presidente di Impegno per Vicenza  -  Impegno per Vicenza ha riunito il proprio Direttivo per approfondire la situazione politica a Vicenza dopo le elezioni amministrative. Come doveroso augura al nuovo Sindaco  un'efficiente e attenta cura della città che gli è stata affidata, dove sono presenti  molte necessità, tra cui quella della qualità della vita. Preoccupazione questa che riguarda molti vicentini in un'epoca di crisi che sembra non trovare una soluzione.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

Mercoledi 27 Agosto alle 17:38 da DavideDeMeo
In I pacifisti nostrani
Nooo, mi dispiace, non ci sto. Mi riconosco nel movimento pacifista. Ero tra quelli che hanno manifestato contro la costruzione dell?ecomostro Del Din. Sono ancora oggi convinto che quella base non doveva essere fatta. Primo perché è una installazione straniera in preziosissimo suolo nazionale e vicentino. Secondo perché rappresenta un simbolo del modo proprio delle superpotenze di risolvere i conflitti. Vale a dire con la risposta militare. Proprio questa, dai tempi della Guerra del Golfo (con il ridicolo ultimo sviluppo secondo il quale i cacciabombardieri e i droni americani i attaccano mezzi corazzati e armi americane date al governo irakeno dagli stessi americani), dalla Guerra in Afghanistan e dall?intervento in Libia, mostra negli ultimi tempi la sua inutilità. I conflitti regionali sono ancora più aspri di un tempo e l?instabilità internazionale (Iraq, Libia, Pakistan, Ucraina) è ai massimi storici.
Venendo ora al conflitto arabo-israeliano, non posso soffermarmi sulla enorme complessità dei rapporti che hanno determinato l?odierno assurdo scenario (mi ha aiutato a capirci qualcosa il libro ?Vittime. Storia del conflitto arabo-sionista 1881-2001? di Benny Morris ? Ed. Bur ? 2003). Di certo, pensare che lo stato di Israele, a cui la stragrande maggioranza di noi ed io personalmente riconosciamo il diritto all?esistenza ed alla salvaguardia dei propri confini, sia giustificato a radere al suolo (le bombe intelligenti...) i quartieri di Gaza, donne e bambini compresi, per me vuol dire soffrire di cecità selettiva.
E? di ieri la notizia che Tsahal (il tanto ammirato esercito israeliano) ha ucciso tre leader di Hamas, i quali sfortunatamente erano assieme a una dozzina di propri familiari, tra cui diversi bambini innocenti (beh, mica colpa nostra se questi terroristi fanno anche figli, potevano pensarci prima...).
Se i palestinesi radicali, del resto, avessero a disposizione bombardieri e droni non esiterebbero un minuto a farne l?uso di cui noi occidentali siamo maestri. Saremmo pronti, in quel caso, a schierarci a fianco dell?alleato israeliano senza alcun indugio, partecipando allegramente al bomb show.
Allora preferisco di gran lunga l?appello alla pace, con le manifestazioni e i cortei, che sempre sono stati pacifici, che magari poco hanno prodotto (opporsi ai miliardi di giro d?affari del business delle armi è poco popolare, per non parlare dei guerrafondai veri e propri, che sparerebbero anche con il fucile a tappo), che forse possono sembrare antiamericani ma che in realtà esprimono solo il cocente fastidio di essere impotenti di fronte alle scelte fallimentari della war machine internazionale. Anche queste sono azioni forti (e la nostra città non è che ne abbondi).
Caro Prof. Balbo, Gentile Signora Farina, dissento profondamente dalle vostre affermazioni.. Con buona pace del vescovo Rufino e di Erasmo da Rotterdam.

Martedi 26 Agosto alle 15:27 da claudiofiori
In Luca Zaia aderisce alla campagna per la lotta alla SLA
Ottimo gesto "mediatico" del Governatore Zaia. Peccato però che resti solamente un?esposizione mediatica che NON aggiunge nulla agli scarsissimi fondi per la ricerca, e mi riferisco a tutte le patologie delle quali a oggi, le persone ammalate, sono ritenute "rare" se non inesistenti. Un Politico per di più Governatore della Regione, oltre a questi gesti estivi, deve impegnarsi per far si che l'articolo 32 della nostra costituzione sia rispettato, deve impegnarsi per evitare che tutte le persone sofferenti a causa di una patologia non siano derise ma curate, deve dare sostanza e seguito ad ogni paragrafo del P.S.S.R.2013\2016. Queste cose si possono fare, con un po? di buona volontà, visto che, come riferito dal Governatore Zaia in conferenza, i Conti Consuntivi Economici delle A.S.L.Venete hanno chiuso l?esercizio 2013 con un utile (pardon attivo) di 41.467.101.?. Ha poi aggiunto l?Assessore Coletto che il 2013 è per il Veneto il QUARTO anno consecutivo di esercizi positivi???. Ricordo al Governatore Zaia agli Assessori Coletto e Mantoan che in data 04\07\2014 ho spedito una mail (da loro ricevuta e letta, e pubblicata dalla vostra testata il 19\07) nella quale facevo presente che dopo oltre 400 giorni dall?approvazione all?unanimità della Legge, che riconosceva l?M.C.S. come patologia rara e con la quale dovevano essere attuati anche 5 paragrafi a essa collegata, nulla oltre il mero ?riconoscimento? è stato fatto. Oltretutto la lettera era controfirmata da 28 persone sofferenti di tale patologia abitanti in 5 province Venete che mi avevano delegato, e NESSUNO dei destinatari si è degnato di fornire a queste persone un minimo cenno di riscontro. Nessuno cerca la malattia, questa può colpire chiunque a qualsiasi età, una persona ammalata di qualsiasi patologia, proprio a causa del suo stato di salute ha bisogno di tutele ed aiuto. Credo che Il livello di civiltà di una Regione si misura anche dalla cura con cui assiste le persone ammalate. Cordialmente Claudio Fiori
Gli altri siti del nostro network