Archivio per tag: Francesco Rucco

Categorie: Fatti

Ex-fiera di Vicenza, Rucco (Idea Vicenza): "facciamolo lì il museo di arte moderna e contemporanea e non a Parco della Pace"

ieri alle 17:15
ArticleImage Presentata alla conferenza stampa di oggi, 20 gennaio, tenutasi alla sala Collese di Palazzo Trissino, la mozione per invitare l'Amministrazione comunale di Vicenza all'istituzione di un museo di "arte moderna e contemporanea" presso i locali dell'Ex Fiera dei Giardini Salvi. Se a qualcuno fischiano le orecchie come qualcosa di già sentito, in realtà è perchè la proposta era già stata presentata il 27 maggio 2005 dai consiglieri comunali del secondo mandato Hüllweck, Sarracco, Bagnara, Nni, Dori, Coppola, Milani, Tapparello e Bettenzoli. Ora, a distanza di più di 10 anni, viene ripresentata la proposta quest'oggi da Francesco Rucco, presidente di Idea Vicenza e dall'ex consigliere comunale Sante Sarracco. La mozione è stata ripresa in causa per il tavolo di confronto ("non ho ancora capito con chi" sottolinea Rucco) proposto dal vicesindaco Jacopo Bulgarini D'Elci per approfondire la questione degli spazi di Parco della Pace.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Aggregazione AIM-AGSM, Rucco: condivisibile e positivo il percorso avviato

Venerdi 13 Gennaio alle 21:59
ArticleImage Francesco Rucco, Idea Vicenza

Nella giornata odierna il Sindaco Variati ed il Sindaco di Verona Tosi hanno annunciato l’avvio del percorso di aggregazione tra le due aziende multiutility AIM Vicenza Spa e AGSM  Verona Spa. Riteniamo condivisibile e positivo il percorso avviato tra le due importanti realtà industriali venete. Tale decisione lascia pensare che le sollecitazioni politiche verso il colosso Hera siano state abbandonate a favore di una scelta locale e territoriale che abbiamo sempre auspicato in questi anni; cosi avremmo auspicato anche per la Fiera di Vicenza, ma purtroppo in quel caso non siamo stati ascoltati.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica

Bando per aggiudicazione gestione terrazza Basilica Palladiana: le perplessità di Claudio Cicero e Francesco Rucco sulla tempistica

Mercoledi 28 Dicembre 2016 alle 13:56
ArticleImage Claudio Cicero, consigliere comunale capogruppo della Lista Cicero, e Francesco Rucco,consifgielre comunale e capogruppo di Idea Vicenza, hanno presentato un'interrogazione sull'avviso pubblico emesso a cavallo delle festività natalizie, precisamente il 22 dicembre, per una "indagine di mercato ai fini dell'espletamento di una procedura negoziata" per l'affidamento biennale del bar sulla terrazza della Basilica Palladiana il cui termine è stato fissato a una data ritenuta troppo vicina: il 12 gennaio. Pubblichiamo di seuito il documento.

Premesso che:

• L'apertura del bar sulla terrazza della Basilica è stato in questi anni uno dei principali motivi di "vanto" del vicesindaco Jacopo Bulgarini D'Elci e di questa amministrazione.-

Continua a leggere
Categorie: Sicurezza

Degrado a Palazzo Angaran, Francesco Rucco presenta un'interrogazione al Consiglio comunale di Vicenza

Venerdi 23 Dicembre 2016 alle 15:54
ArticleImage Francesco Rucco, consigliere comunale di Vicenza, capogruppo Idea Vicenza, ha presentato oggi, 23 dicembre, un'interrogazione ed un'interpellanza al Presidente del Consiglio comunale e al Sindaco di Vicenza
Già nelle scorse settimane avevamo segnalato le sempre più numerose lamentele dei residenti e dei commercianti di Contra San Pietro e via XX Settembre per i disturbi alla quiete pubblica che si verificano fino a tarda notte, in prossimità di un esercizio pubblico gestito all’angolo delle due vie da persone extracomunitarie. Accade difatti che durante le sere, e sino anche alle 4 del mattino, decine di persone ubriache stazionino in prossimità del Bar, impedendo il risposo ai residenti con urla e canti, spesso anche risse. L’assessore Rotondi, in aula consiliare, aveva riferito di numerosi controlli da parte della Polizia Locale che sembrano non aver sortito effetti concreti.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Ambiente

Rifiuti, Francesco Rucco chiama in causa Variati e Aim: "i cittadini segnalano il caos"

Mercoledi 21 Dicembre 2016 alle 11:36
ArticleImage

Di seguito l'interrogazione comunale del capogruppo di Idea Vicenza Francesco Rucco

Negli ultimi mesi molti cittadini hanno fortemente criticato la gestione dei rifiuti in città, attraverso articoli di stampa e servizi televisivi, oltre che tramite i social network. Le lamentele riguardano principalmente: la difficoltà ad utilizzare i cassonetti con la chiave; il mancato ritiro dei rifiuti da parte delle aziende preposte, con particolare riguardo all’abbandono selvaggio dei rifiuti; la sporcizia presente nelle vicinanze delle aree destinate ai cassonetti.

Continua a leggere
Categorie: Ambiente

"Vicenza Dimenticata", le foto del degrado di Vicenza. L'intervista di VicenzaPiùTv a Francesco Rucco

Giovedi 15 Dicembre 2016 alle 19:00

L'intervista di Piero Casentini per VicenzaPiùTv a Francesco Rucco, consigliere comunale di Idea Vicenza che ha presentato insieme ai suoi colleghi della lista civica l'opuscolo "Vicenza Dimenticata", una raccolta di immagini catturate dall'obbiettivo di Caterina Soprana, fotografa vicentina, che testimoniano l'abbandono di varie aree della città capoluogo (qui il nostro servizio "Vicenza dimenticata", le immagini sul degrado della fotografa Caterina Soprana. Idea Vicenza: Variati fa markette elettorali nei quartieri) . Nell'intervista Rucco spiega come è nata l'idea di questa iniziativa e quali aree della città riguarda, spiegando anche in che modo verranno diffuse le foto (guardane qui alcune nella nostra fotogallery).

Continua a leggere
Categorie: Politica

Campo Marzo, Rucco a Variati: "compia finalmente un atto di coraggio, rimuova Rotondi"

Giovedi 15 Dicembre 2016 alle 17:15
ArticleImage

Francesco Rucco, capogruppo Idea Vicenza

Il Sindaco Variati si complimenta con il nuovo Questore per l’operazione di polizia di questi giorni in Campo Marzo diretta a colpire immigrazione clandestina e, soprattutto, lo spaccio. Ci uniamo ai complimenti sinceri verso il Questore ma non possiamo evidenziare come il Sindaco si limiti solo a complimentarsi e a ripetere –come un mantra- lo slogan di questi 10 anni di amministrazione “Tolleranza Zero”. “Tolleranza Zero” in realtà mai attuata dal Sindaco Variati né tantomeno dal suo assessore Rotondi.

Continua a leggere
Categorie: Politica

"Vicenza dimenticata", le immagini sul degrado della fotografa Caterina Soprana. Idea Vicenza: Variati fa markette elettorali nei quartieri

Giovedi 15 Dicembre 2016 alle 13:32
ArticleImage Sono raccolte in un opuscolo intitolato "Vicenza dimenticata" che verrà consegnato a categorie economiche, associazioni e professionisti: fotografie che immortalano luoghi abbandonati in città a Vicenza e da anni in stato di degrado scattate da una professionista come Caterina Soprana “perchè la fotografia vale più di mille parole”. Così Idea Vicenza ha presentato a palazzo Trissino una approfondita indagine sul territorio: dal vistoso cantiere a porta santa Croce, uno degli accessi principali alla città, all'area ex Domenichelli, fino all'ex Fiera ai giardini Salvi, o il “lago” nel cantiere vicino a via Aldo Moro in zona Cà Balbi.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Luci di Natale e casette natalizie, le domande e la richiesta di accesso agli atti di Francesco Rucco

Lunedi 12 Dicembre 2016 alle 20:27
ArticleImage Di seguito l'interrogazione comunale del capogruppo di Idea Vicenza Francesco Rucco
In questi giorni stiamo vivendo l’atmosfera del Natale nel centro della nostra città. Le strade del nostro centro storico sono caratterizzate dalla presenza di luci e casette in legno che formano il mercatino di Natale. Le casette in legno occupano suolo pubblico e, come tale, ricade sotto il controllo del Comune di Vicenza che può disporne per le attività a finalità pubblica. Ciò premesso, il sottoscritto consigliere comunale formula al Sindaco ed alla Giunta Comunale le seguenti domande.

 

Continua a leggere
Categorie: Politica

Front Office comunale in via Torino, Achille Variati: apertura entro un anno, se tutti collaborano

Martedi 15 Novembre 2016 alle 18:50

Tira diritto il sindaco di Vicenza Achille Variati sul progetto da pochi giorni rilanciato, riguardante l’apertura entro un anno di un Front Office comunale in via Torino. Un progetto ripreso in agosto, quando era stato affidato ad un professionista esterno l’incarico di studiarne la fattibilità. Proprio su questo provvedimento, costato poco meno di 40 mila euro, ieri erano arrivate le critiche del Consigliere comunale Francesco Rucco, il quale lamentava anche il mancato coinvolgimento dei dipendenti pubblici. Critica, quest’ultima, ben scandita da Maria Teresa Turetta, sindacalista Cub, la quale ha parlato di “ultimo spot elettorale di Variati”.

Continua a leggere
<| |>

ViPiù Top News
Commenti degli utenti

ieri alle 21:01 da Kaiser
In Il racconto di Mattia Stella al termine del mandato di presidente Arcigay di Vicenza

ieri alle 19:30 da MicheleL
In Il racconto di Mattia Stella al termine del mandato di presidente Arcigay di Vicenza
@GPietrobelli, di cosa sta parlando? La sodomia non è mai stata nel DSM. Temo che lei confonda omosessualità con sodomia, ignorando al tempo stesso che non tutti gli omosessuali la pratica e che quasi il 10% degli eterosessuali la apprezzano. Questo non è un canale TV, nessuno la obbliga a cliccare il video e a guardarlo. Fosse stato anche di 10 ore, la De Mari che c'entra? Non ha alcuna autorevolezza, tranne che come scrittrice fantasy. E le cose che dice non sono meno fantasiose dei suoi romanzi, tanto è vero che è l'unico medico su centinai di migliaia che sostiene certe assurdità omofobe. La De Mari incita all'odio, al pregiudizio, con pretesti medici infondati, un po' come lei che pensa che la derubricazione dell'omosessualità dal DSM sia avvenuta per motivi politici, mentre basterebbe che si informasse sui lavori di E. Hooker, per capire quanto questa misura fosse anche al tempo motivata e basata sulle evidenze. Le stesse che oggi fanno che nessuna persona onesta pensa che l'omosessualità sia una patologia o che la pedofilia non sarebbe un fatto grave (si legga la posizione ufficiale dell'APA, visto che evidentemente non la conosce).

@FrancoZappolin. L'ideologia è quella della De Mari, per sua stessa ammissione (fede e non ragione), così come l'odio è il suo (autodefinitasi omofoba). Non c'è motivo per dare eco alla De Mari, tranne che per le sue pubblicazioni fantasy. Quanto a fondamentalista religiosa e ideologa è davvero di modesta statura e si permette di criticare tutto e tutti (incluso il Papa), convinta di avere la Verità in tasca in modo ancor più paradossale del già sfacciato Belpietro, diffamatore e calunniatore (in via definitiva), già a servizio del Berlusconi delle Olgettine e della corruzione di giudici.
Gli altri siti del nostro network