Archivio per tag: Francesco Rucco

Categorie: Fatti

Bollette non pagate dai nomadi, Centro Destra: "Variati tolga deleghe alla Sala"

Giovedi 25 Maggio alle 12:48

Il caso delle bollette non pagate dai nomadi sta tenendo banco in questi giorni e il Centro Destra ha depositato una richiesta di dibattito sul tema. Al momento si parla di utenze non pagate per 47 mila euro, ma la cifra potrebbe essere più alta visto che gli ultimi dati risalgono a ottobre del 2016. "Il tempo delle promesse è finito" dicono Francesco Rucco di Idea Vicenza, Matteo Celebron di Lega Nord e Giorgio Meneghetti di Alleanza Nazionale. Il Centro Destra chiede anche che il sindaco Achille Variati tolga le deleghe all'assessore alla famiglia Isabella Sala.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Teatro Comunale di Vicenza: i consiglieri di Idea Vicenza Francesco Rucco e Gioia Baggio chiedono un dibattito urgente in Consiglio Comunale

Lunedi 22 Maggio alle 17:46
ArticleImage I consiglieri di Idea Vicenza Francesco Rucco e Gioia Baggio hanno presentato una richiesta urgente di dibattito sul futuro della Fondazione Teatro Comunale di Vicenza a seguito del recesso di Banca Popolare di Vicenza, che ha seguito quelli di Associazione Industriali e Gruppo Sisa. I due consiglieri chiedono che la situazione della Fondazione, sulle cui possibili difficoltà finanziarie hanno parlato diversi media locali venga dibattuta nella prima seduta utile del Consiglio Comunale.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Nomadi, Francesco Rucco: "Questa amministrazione sta creando cittadini di serie A e cittadini di serie B"

Venerdi 19 Maggio alle 16:51
ArticleImage Francesco Rucco, di Idea Vicenza, interviene sul nuovo caso che come i nomadi come protagonisti. Ci risiamo! Dopo i proclami e le promesse di sindaco e giunta di centrosinistra sul pugno duro nei confronti dei nomadi, gli stessi amministratori si sconfessano ancora una volta dimostrando come non siano in grado di far osservare semplici regole di convivenza civile. L'assessore Isabella Sala candidamente ammette che a distanza di un anno il contatore dell acqua è ancora intestato al comune di vicenza e, quindi, ai vicentini. I nomadi quindi non pagano l' acqua corrente.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Dossi irregolari in strada Settecà: interpellanza dei consiglieri comunali Francesco Rucco e Gioia Baggio

Mercoledi 17 Maggio alle 16:40
ArticleImage I consiglieri Comunali di Idea Vicenza Francesco Rucco e Gioia Baggio hanno presentato un'interpellanza sui dossi in strada Settecà a Vicenza. "Da tempo - scrivono i consiglieri - i residenti di strada Settecà a Vicenza lamentano la presenza di dossi inadeguati per i luoghi, in quanto provocano rumori di giorno e di notte e danni alle auto che circolano nella pubblica via. La notizia apparsa ieri riguardo alla rimozione di almeno due dossi perché in palese violazione del Codice della Strada riapre la discussione e potrebbe essere l'occasione giusta per rimuovere tutti i dossi e studiare sistemi diversi di limitazione del traffico e della velocità dei mezzi che vi transitano".

Continua a leggere
Categorie: Politica

Idea Vicenza: sabato il convegno "Sociale e Lavoro sul territorio - Sostegno Inclusione Attiva (SIA) - Misure per la lotta alla povertà"

Martedi 16 Maggio alle 21:58
ArticleImage "L'associazione Civica Idea Vicenza organizza per sabato 20 maggio 2017 dalle ore 10 presso la sala conferenze del Caffè Garibaldi - Piazza dei Signori a Vicenza - il convegno "Sociale e Lavoro sul territorio - Sostegno Inclusione Attiva (SIA) - Misure per la lotta alla povertà". Relatori del convegno saranno l'avv. Elisabetta Bolisani, Dirigente Servizi Lavoro e Formazione, ed Elisa Santucci, Sindaco di Monteviale; modera Patrizia Barbieri. Nell'occasione si parlerà delle nuove povertà e delle misure di contrasto alla stessa mediante il progetto denominato Sostegno per l'inclusione Attiva (SIA) che prevede l'erogazione di un beneficio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate nelle quali almeno un componente sia minore di età oppure sia presente un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza.

Continua a leggere
Categorie: Politica

“Roi. La Fondazione demolita” e Il Gattopardo: la presentazione a Vicenza dell'autore Giovanni Coviello

Sabato 13 Maggio alle 00:28

"Mercoledì sera 10 maggio alla presentazione presso la Sala Lampertico del cinema Odeon di Vicenza di "Roi. La Fondazione demolita" organizzata direttamente da Media Choice, editrice del network multimediatico VicenzaPiù e della sua collana Vicenza Papers, di cui, con "Vicenza. La città sbancata", fa parte il libro dossier sulla cupola che sovrasta la città e che è plasticamente rappresentata dal caso Roi, c'erano in tanti se rapportati a una città anestetizzata da decenni e tutti non più disposti a girare le spalle dall'altra parte. Sono quelli a cui Giovanni Coviello, nostro direttore e autore del libro, ha dedicato, oltre che a se stesso, la nuova denuncia del sistema, a cui pure Jacopo Bulgarini d'Elci ha fatto riferimento anche se poi subito zittito proprio da tutto il sistema politico, associativo e mediatico". Così scrivevamo a ridosso dell'evento di cui oggi pubblichiamo il video dell'intervento di apertura dell'autore e a seguire la sua prefazione al libro.

Continua a leggere
Categorie: Politica

"Roi. La Fondazione demolita": alla presentazione politici, personaggi della società civile e i vicentini che cominciano a non girare le spalle dall'altra parte. A loro va la nostra dedica

Mercoledi 10 Maggio alle 23:27

Pubblicato il 1° maggio alle 23.27, aggiornato l'11 alle 9.55. Mercoledì sera 10 maggio alla presentazione presso la Sala Lampertico del cinema Odeon di Vicenza di "Roi. La Fondazione demolita" organizzata direttamente da Media Choice, editrice del network multimediatico VicenzaPiù e della sua collana Vicenza Papers, di cui fa parte il libro dossier sulla cupola che sovrasta la città e che è plasticamente rappresentata dal caso Roi, c'erano in tanti se rapportati a una città anestetizzata da decenni e tutti non più disposti a girare le spalle dall'altra parte. Sono quelli a cui Giovanni Coviello, nostro direttore e autore del libro, ha dedicato, oltre che a se stesso, la nuova denuncia del sistema, a cui pure Jacopo Bulgarini d'Elci ha fatto riferimento anche se poi subito zittito proprio da tutto il sistema politico, associativo e mediatico.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Vicenza Calcio, 115 anni di storia a rischio. Francesco Rucco presenta interrogazione all'Amministrazione Comunale

Lunedi 8 Maggio alle 16:02
ArticleImage Francesco Rucco di Idea Vicenza presenta una interrogazione al al sindaco di Vicenza Achille Variati in merito alla situazione del Vicenza Calcio che, dopo gli ultimi risulttai negativi, ha già un piede in Lega Pro. E' di questi giorni la notizia che il Vicenza Calcio vive una grave crisi di risultati sportivi che rischia di compromettere la permanenza della società in serie B. E' evidente che una eventuale retrocessione minerebbe il piano di ristrutturazione del debito che ha permesso alla società di non fallire.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Francesco Rucco presenta interrogazione sul recesso della Banca Popolare di Vicenza dalla compagine della Fondazione Teatro Comunale di Vicenza

Lunedi 8 Maggio alle 15:24
ArticleImage Francesco Rucco di Idea Vicenza presenta un'interrogazione a sindaco e assessore alla crescita di Vicenza in merito alla faccenda recesso Banca Popolare di Vicenza e Fondazione Teatro. Sulla stampa di giovedi 4 maggio e sabato 6 maggio 2017 è apparsa la notizia ufficiale con cui il dott. Ditri, Presidente della Fondazione Teatro Comunale di Vicenza, ha comunicato l'intervenuto recesso della Banca Popolare di Vicenza dalla compagine sociale. La notizia era filtrata oltre un anno fa e, già nel Dicembre 2015, il Consiglio Comunale aveva impegnato Giunta e Sindaco a sostenere, anche economicamente, la Fondazione Teatro Comunale.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica

BPVi esce dalla Fondazione del Teatro Comunale di Vicenza, Francesco Rucco a Variati e Bulgarini: ve ne siete occupati?

Venerdi 5 Maggio alle 09:00
ArticleImage Il capogruppo di Idea Vicenza, Francesco Rucco, dopo la notizia, anticipata già lo scorso anno dal precedente ad Francesco Iorio, che la Banca Popolare di Vicenza, per le ben note difficoltà gestionali e le diverse priorità decise, sarebbe "uscita" dalla Fondazione del Teatro Comunale di Vicenza, rivolge una serie di domande sul futuro del Comunale al sindaco Achille Variati e al suo vice Jacopo Bulgarini d'Elci. "Il presidente Roberto Ditri della Fondazione Teatro Comunale di Vicenza - premette quindi Rucco - ha comunicato ufficialmente che la Banca Popolare di Vicenza ha esercitato il diritto di recesso dalla Fondazione significando che dal 2018 non sarà più parte della compagine societaria e quindi non verserà il contributo annuo di € 200.000,00. La decisione della Banca, che segue quella del Gruppo Sisa e dell'Associazione Industriali di Vicenza, ci preoccupa moltissimo per quelle che potranno essere le ripercussioni sul bilancio della Fondazione Teatro e sulla produzione culturale dello stesso".

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

ieri alle 17:11 da PaolaFarina
In Sciopero della fame dei detenuti politici palestinesi nelle carceri israeliane: ma Marwan Barghouti mangia?
Ecco le 19 richieste, dei terroristi palestinesi, accolte solo in parte...:
1.Installazione di un telefono pubblico a pagamento ad uso dei prigionieri
2.Miglioramento dei diritti di visita
3.Una visita medica annuale per ogni terrorista detenuto, più frequenti per gli over 50, impianti dentali, permesso di ingresso nelle carceri per i medici personali dei terroristi
4.Annullamento delle sanzioni disciplinari per i terroristi detenuti
5.Televisori in ogni cella con almeno 20 canali
6.Fornire ai terroristi di Gaza gli stessi diritti di visita dei terroristi della West Bank
7.Nessuna limitazione all’ingresso in prigione di libri, giornali settimanali e quotidiani
8.Aumentare la scelta dei prodotti di consumo nello spaccio della prigione. Aumentare il limite massimo della somma che i terroristi detenuti possono detenere
9.Migliorare le condizioni dei terroristi detenuti durante i trasferimenti
10.Miglioramento del trasporto delle terroriste femmine attraverso trasporti dedicati, miglioramento delle condizioni di detenzione
11.Installazione di condizionatori nelle celle, in particolare nella prigione di Gilboa
12.Risolvere il problema del sovraffollamento nelle prigioni contenendo il numero di prigionieri a quattro per cella
13.Permettere ai terroristi detenuti di studiare presso la Open University. Permettere ai terroristi di ottenere anche il diploma di maturità
14.Miglioramento delle condizioni di vita quotidiana permettendo anche il dialogo tra tutti i terroristi detenuti
15.Compensare i detenuti che non ricevono visite con telefonate ai propri famigliari
16.Mettere fine alla politica di isolamento (per i terroristi più pericolosi)
17.Rilascio dei terroristi malati o che versano in particolari condizioni
18.Permettere ai terroristi detenuti di cucinare da soli
19.Mantenere le celle aperte fino alle 22

Domenica 28 Maggio alle 07:56 da kairos
In BPVi e Veneto Banca, Mara Bizzotto: "piano diabolico UE - Governo RenziLoni per salvare MPS e far fallire le 2 banche venete!"
Gli altri siti del nostro network