Archivio per tag: Francesca Lazzari

Categorie: Rassegna stampa, Fatti, Politica

Dopo Vicenza anche Treviso aspetta il miracolo: Marco Goldin

Sabato 21 Febbraio alle 19:13
ArticleImage Viaggio-inchiesta tra Vicenza e Treviso nel modello di successo collaudato dal curatore. Le città se lo contendono, le imprese lo osannano, i sindaci lo invocano perché risolva la questione delle politiche culturali su cui brancolano nel buio. Amato e contestato, Goldin macina progetti, attrae finanziamenti, si fa aprire palazzi e musei. «Un astro» dicono i suoi fan. «Una piantagione di caffé dove si coltiva radicchio», dicono i suoi detrattori. Ma reggerà in tempi di crisi il suo modello?

Continua a leggere
Categorie: Politica, Fatti

Borgo Berga, Corani: il Pd si è "dimenticato" di convocare in commissione Variati e Lazzari

Lunedi 24 Marzo 2014 alle 12:10
ArticleImage Borgo Berga continua a fare discutere. Dopo la richiesta del Partito Democratico di Vicenza di fare chiarezza sulle decisioni prese per la costruzione del nuovo tribunale e del complesso edilizio sorto nell’area all’ex Cotorossi, con tanto di richiesta di convocazione in Commissione Territorio del’ex premier Silvio Berlusconi e dell’ex sindaco di Vicenza Enrico Hüllweck, arriva la dura risposta ai democratici di Enzo Corani, componente del Club “Vicenza Forza Silvio”.

Continua a leggere

Trivellato, Quero, Bulgarini, Variati e Lazzari: enigma a cinque

Lunedi 17 Giugno 2013 alle 15:20
ArticleImage Si potrà dire ciò che si vuole ma il sindaco berico Achille Variati sta facendo molto per dare l'impressione di volere stringere attorno a sé ancor più la cerchia dei fedelissimi. Il caso della fondazione teatro è emblematico perché uno la può pensare come crede ma la differenza tra quanto accaduto a Francesca Lazzari che nel cda della fondazione non c'è più e quanto invece accaduto a Luca Trivellato che nella fondazione c'è rimasto la dice lunga.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Segretario Pd provincia Ginato vuole proroga: Crimì, Moretti e Marchioro guidano la fronda

Giovedi 13 Giugno 2013 alle 23:50
ArticleImage

Ci è pervenuta una nota intitolata "Per una nuova fase del partito democratico anche a Vicenza" a firma* di vari parlamentari ed esponenti del Pd di Vicenza e provincia, che pubblichiamo e approfondiremo.
Venerdì 14 Giugno alle ore 19.00 è convocata la Direzione Provinciale del Partito Democratico. La notizia non sarebbe tale e rientrerebbe nella normale routine di un partito che si avvia ad una estate ormai corta per prepararsi ad un caldo autunno congressuale (nella foto d'archivio alcuni dei firmatari con Crimì e Marchioro al centro).

Continua a leggere
Categorie: Politica

Bulgarini d'Elci nel CdA Fondazione Teatro comunale al posto di Lazzari dimissionaria

Giovedi 13 Giugno 2013 alle 14:00
ArticleImage

Comune di Vicenza  -  Il sindaco Achille Variati ha designato il vicesindaco e assessore alla Crescita Jacopo Bulgarini d'Elci come rappresentante del Comune nel consiglio di amministrazione della Fondazione Teatro comunale Città di Vicenza. Bulgarini d'Elci sostituisce l'ex assessore alla Cultura Francesca Lazzari che il 28 maggio si è dimessa dall'incarico.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Rucco: Variati incoerente sulle nomine in scadenza di mandato

Mercoledi 24 Aprile 2013 alle 23:14
ArticleImage Il consigliere comunale Francesco Rucco  -  "In data odierna viene data notizia della nomina, da parte del Sindaco Variati, di Francesca Lazzari, Assessore alla Cultura, e Luca Trivellato, componente del CDA della Biblioteca Bertoliana,  nel consiglio di amministrazione della Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza. Nomine di routine amministrativa, che spettano al Sindaco, se non fosse per due aspetti fondamentali.

Continua a leggere
Categorie: Sindacati

Politica abitativa, il Sunia contro la Lazzari

Mercoledi 24 Aprile 2013 alle 15:35
ArticleImage «Nonostante l'emergenza abitativa, i duecento sfratti patiti in città di Vicenza, la cassa integrazione che monta, la giunta comunale berica sembra non curarsi delle politiche abitative chiudendo la porta in faccia all'ediliza residenziale pubblica la cosiddetta Erp, lasciando invece spazio aperto a soluzioni di tipo privatistico». (a seguire nota ufficiale)

Continua a leggere
Categorie: Politica

Fondazione Teatro comunale: nel Cda Francesca Lazzari e Luca Trivellato, a tempo

Martedi 23 Aprile 2013 alle 22:31
ArticleImage Comune di Vicenza  -  Fondazione Teatro comunale Città di Vicenza, l'amministrazione comunale ha designato i componenti del CdA

Il Comune di Vicenza ha stabilito i suoi rappresentanti nel consiglio di amministrazione della Fondazione Teatro comunale Città di Vicenza: saranno Francesca Lazzari e Luca Trivellato. L'amministrazione comunale ha previsto che tutti i designati in questa fase di scadenza di mandato, attraverso un impegno scritto, rimettano il mandato nelle mani della nuova amministrazione.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Consiglio, l'aula dice sì al nuovo polo di San Biagio. L'Udc, nuovo logo

Martedi 9 Aprile 2013 alle 18:34
ArticleImage In una delle ultime sedute prima delle elezioni di maggio la sala Bernarda affronta il tema della riqualificazione del complesso conventuale di San Biagio, i cui passaggi chiave erano peraltro già stati ampiamente illustrati dalla giunta. Intanto a margine del consiglio di oggi l'Udc ha ufficializzato il simbolo con il quale si presenterà alle imminenti amministrative.

Continua a leggere

Mostre, itinerari letterari e festival. Lazzari: estate e primavera ricche di eventi

Martedi 9 Aprile 2013 alle 14:21
ArticleImage Comune di Vicenza - L'assessorato alla cultura animerà la primavera e l'estate 2013 con variegati appuntamenti: dalle rassegne espositive alle esibizioni, dagli incontri a tema ai workshop, dai momenti performativi pensati in particolare per i giovani agli itinerari letterari che trasformeranno Vicenza in un palcoscenico a cielo aperto e in un salotto culturale, toccando piazze, palazzi antichi, sedi espositive.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

ieri alle 18:34 da Gianluigi
In Tav/Tac a Vicenza, i cittadini scrivono ai candidati presidente Veneto
L'iniziativa del Comitato di Vicenza Est è un esperimento interessante
per riportare gli interessi dei cittadini nel processo elettorale.

Achille Variati, che aveva iniziato il suo secondo mandato con aperture
alla partecipazione civica ed anche alle ragioni del No dal Molin, si avvia
al termine del terzo suo mandato facendo approvare al Consiglio Comunale
in periodo natalizio un progetto preliminare per la TAV/TAC commissionato
dai poteri forti della città. Questo progetto non è giustificato da esigenze
tecniche ferroviarie, ha costi altissimi senza copertura finanziaria, ed inoltre
priva la città della storica stazione centrale, che si trova in un luogo perfettamente
adeguato alle esigenze dei cittadini ed alla vocazione turistica della città.

Il metodo seguito dal Sindaco per ridisegnare l'assetto urbanistico della città
al di fuori di un piano regolatore è stato chiamato "metodo Renzi" ed appare
del tutto in consonanza con i metodi del governo nazionale nel ridisegnare lo
statuto del lavoro, della scuola e soprattutto nella sciagurata legge elettorale.
I simpatizzanti del PD Renziano sono certo ammirati dalla grande abilità ed
energia del capo del governo. Tuttavia non possono ignorare che una vera
mutazione costituzionale è stata imposta a colpi di sedute ad oltranza del
Parlamento dopo una partita a due con il capo dell'opposizione, liquidando
le voci di dissenso nello stesso PD.

L'aspetto più inquietante della legge elettorale è che dopo tre anni di governi
di eccezione, siamo arrivati ad un presidenzialismo del primo ministro con
un Parlamento indebolito e subordinato, una "signoria" ben vista dalla finanza
internazionale, ma senza il contrappeso ed il controllo di un Parlamento forte,

La città di Vicenza ha la sorte di verificare come in questo nuovo quadro politico
globale cambino anche le forme della decisione e della partecipazione nelle
scelte urbanistiche locali. Sarà certo ancora possibile ad architetti ed urbanisti
offrire consulenza tecnica, se sapranno conquistare la fiducia di chi governa.
Sarà ancora possibile ai cittadini fare azioni di testimonianza a favore dell'ambiente
e del paesaggio. Ma sarà più difficile trovare l'appoggio di forze politiche su scelte
in contrasto con gli interessi dei poteri forti.

Per questo anche è importante sperimentare nuove forme di discussione che
costringano i candidati a manifestare il loro punto di vista su decisioni cruciali
per il territorio e che consentano agli elettori di vedere con maggiore chiarezza
al di là della propaganda ed a comportarsi di conseguenza nelle urne.

Sabato 23 Maggio alle 07:06 da kairos
In Alessandra Moretti: porta di casa mia aperta per una profuga con bimbo
Gli altri siti del nostro network