Archivio per tag: Fondazione Roi

Categorie: Fatti

Gianni Giglioli: "la Fondazione Roi ha rinunciato all'azione intentata da Gianni Zonin contro Barbara Ceschi e, forse, contro un collega". E poi ci chiede cosa ha fatto Diamanti con VicenzaPiù...

Mercoledi 6 Dicembre alle 20:40
ArticleImage Dopo le accuse di Barbara Ceschi a Santa Croce sulla possibile distrazione dalla Fondazione Roi di una collezione di avori e di 4 quadri da parte di Gianni Zonin, accuse confermate da due dipendenti del marchese Giuseppe Roi, suo zio, e da Zeffirino Filippi, ex membro del cda di BPVi, Gianni Giglioli è stato sentito sul caso dalla Guardia di Finanza di Vicenza. Gianni è il nostro "compagno di viaggio" per la rubrica di web video satira "Gianni, Giovanni e...Cetera" e, mentre parlavano della prossima puntata in cantiere, l'undicesima, che dovrebbe vertere anche sulla "distrazione", in banca e fuori, di Gianni Zonin, all'ex assessore "abbandonato" da Variati è fuggita un'indiscrezione nata dalla sue frequentazioni passate e recenti della signora Ceschi.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Una domanda e un invito a Ilvo Diamanti per la Fondazione Roi: "secondo i due studi legali incaricati l'11 luglio Gianni Zonin e i suoi Cda hanno commesso irregolarità? Dia alla GdF i registri utili a verificare l'assenza di furti!"

Martedi 5 Dicembre alle 21:50
ArticleImage Martedì 11 luglio, in occasione della conferenza di presentazione del primo bilancio dell'era grigia dopo quella buia dell'ex presidente Gianni Zonin, Andrea Valmarana, il vice presidente di "scuola Zonin" della Fondazione Roi (fino al giorno prima della sua designazione nel Cda di discontinuità, si fa per dire, della Roi è stato sindaco di varie sue società ma anche dell'azienda principale del vignaiolo di Gambellara sotto le cui cesoie sono stati tranciati i grappoli della Banca Popolare di Vicenza) ha "dato notizia di un esame legale su possibili irregolarità, amministrative... di Gianni Zonin e dei membri dei suoi precedenti Cda (quattro dell'ultimo sono ancora nell'organo attuale)...".

Continua a leggere
Categorie: Politica

Variati quasi peggio di Zonin: entrambi hanno impoverito Vicenza ma l'ex presidente della BPVi ha lasciato ai figli il suo patrimonio, il sindaco uscente nulla al suo delfino Bulgarini

Lunedi 4 Dicembre alle 22:16
ArticleImage Gianni Zonin e la sua presidenza ventennale, con 16 anni precedenti da membro del Cda della Banca Popolare di Vicenza, hanno portato a quello che tutti sanno e moltissimi portano e porteranno come un peso terribile sulle proprie spalle di risparmiatori: il vuoto delle loro tasche in cui, invece che azioni e  obbligazioni monetizzabili, hanno solo carta straccia. Il vignaiuolo di Gambellara famoso in mezzo mondo, dalla Sicilia alla Colombia, gonfiata la banca di sportelli e costi, gli amici di prebende e incarichi e i nemici di accuse e anatemi di Bankitalia, attuata la manovra dilatoria con Stefano Dolcetta presidente per meno di una stagione ha lasciato a 110.000 soci della BPVi e all'erede nella Fondazione Roi i suoi buchi e agli eredi di sangue i suoi lucrosi beni.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Avviso di garanzia al prof. Giovanni Villa, Francesco Rucco (IV): "episodio inquietante, mi auguro che la Magistratura faccia luce rapidamente"

Venerdi 1 Dicembre alle 15:40
ArticleImage Riceviamo da Francesco Rucco, consigliere comunale e capogruppo di Idea Vicenza, la nota ufficiale che segue relativa all'avviso di garanzia giunto nelle mani del direttore onorario dei Musei Civici di Vicenza prof. Giovanni Carlo Federico Villa: "È inquietante la notizia della visita presso il Comune di Vicenza della guardia di finanza in merito ad un presunto procedimento penale per abuso di ufficio a carico del prof. Villa, direttore scientifico dei Musei e membro del cda della Fondazione Roi, voluto fortemente dal vice sindaco Jacopo Bulgarini D'elci."

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica

L'unto dal sindaco Variati e dal delfino Bulgarini è indagato: ipotesi abuso d'ufficio per Giovanni Villa direttore onorario dei Musei Civici e, in quanto tale, nel cda della Fondazione Roi in spregio allo statuto

Venerdi 1 Dicembre alle 09:26
ArticleImage Sono indagini per abuso di ufficio nulla è concluso, per carità. Quindi evitiamo di recitare ossessivamente la litania dei garantisti sul prof. Giovanni Carlo Federico Villa che da anni siede nel cda della Fondazione Roi in contrasto chiaro con lo statuto, che lì vuole il "direttore pro tempore" dei musei civici e non quello scientifico e onorario, che dir si voglia, anche se questa scelta è stata fatta su iniziativa  del sindaco attuale Achille Variati e del suo successore designato, Jacopo Bulgarini d'Elci. Giovanni Villa, su nostra denuncia, era già "messo sotto osservazione" dalla sua università, quella di Bergamo, per non aver chiesto il permesso di lavorare per il Chiericati percependo, per giunta, denari dalla Fondazione Roi tramite la Didaké sas di cui Villa è socio accamandatario e accomandante.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Bulgarini all'Astra con Variati: in meno di 100 a sognare con un aspirante sindaco del '500 e un sindaco uscente senza un futuro... da intervistatore

Giovedi 30 Novembre alle 23:59
ArticleImage Se i numeri dicono qualcosa il teatro dell'Astra pieno, e anche di più, in tutti i suoi 404 posti sabato 28 ottobre alla presentazione ufficiale di Jacopo Bulgarini d'Elci come candidato civico alle primarie di centrosinistra e praticamente vuoto stasera, 30 novembre, con meno di 100 fans ad ascoltare lui intervistato dal sindaco uscente Achille Variati, suo grande sponsor e padre putativo politico, non deve essere stato un buon esito per il lavoro fatto in poco più di un mese e neanche un buon presagio per domenica 3 quando, però, dalle urne verranno fuori i soli numeri che contano.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Indagini su avori, quadri e ori "chez Zonin e Zigliotto": dov'è l'inventario della Fondazione Roi?

Martedi 21 Novembre alle 12:51
ArticleImage Già nel corso del 2016 un gruppo molto rappresentativo di cittadini vicentini firmò prima un esposto e poi un nuovo appello per chiedere alla Magistratura, oltre che al sindaco Achille Variati, interventi opportuni per indagare su ciò che è accaduto dentro la Fondazione ROI dopo la morte del fondatore. Come è noto sono andati in fumo quasi 30 milioni di euro per un incredibile acquisto di azioni della Banca Popolare di Vicenza del presidente Zonin anche nella fase in cui nessuno voleva acquistarle e tutti erano in fila per quella che si rivelò una impossibile vendita.

Continua a leggere

Zonin e Zigliotto smentiscano con documenti Giorgio Mellone e Gabriella Ceranto, due servitori del marchese Roi: in mano loro avori, quadri e monete d'oro della Fondazione

Lunedi 20 Novembre alle 23:09
ArticleImage Ieri raccontavamo nuovi, tristi episodi di (mama)vita vicentina sintetizzati dal titolo «Fondazione Roi, la GdF chiede accertamenti ulteriori ai Pm su "una preziosa collezione di avori e n. 4 quadri" forse a casa di Gianni Zonin e su "una preziona collezione di monete d'oro" (s)vendute a Giuseppe Zigliotto». Chi accusa Gianni Zonin e Giuseppe Zigliotto di fatti che, se veri, si ascriverebbero in un caso (gli avori e i quadri a casa di Gianni Zonin) alla fattispecie di distrazione, alias furto di beni della Roi, nell'altro (la collezione di monete d'oro) di fonto acquisto di favore da parte di Giuseppe Zigliotto, l'acquirente, dal presidente della Fondazione, l'ex presidente anche della BPVi?

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Fondazione Roi, la GdF chiede accertamenti ulteriori ai Pm su "una preziosa collezione di avori e n. 4 quadri" forse a casa di Gianni Zonin e su "una preziona collezione di monete d'oro" (s)vendute a Giuseppe Zigliotto

Domenica 19 Novembre alle 20:05
ArticleImage Non finisce mai di stupire né fissa ancora un punto fermo la vicenda della Fondazione Roi, che ultimamente, "nostra culpa" abbiamo trascurato ma a cui abbiamo dedicato un libro dossier ("Roi. La Fondazione demolita") con la raccolta degli articoli che ci sono costati una richiesta di "almeno" un milione di euro di danni per aver raccontato e documentato in anticipo quello che ora è chiaro anche ai ciechi. In estrema sintesi, ma invitiamo a leggere oggi i dettagli e a breve altre informazioni, la GdF di Vicenza dichiara ad oggi non provate ma ritiene necessario indagare ulteriormente le "presunte distrazioni" di "una preziosa collezione di avori e n. 4 quadri" da parte di Gianni Zonin e la vendita di "una collezione di monete d'oro di grande valore, presumibilmente ‘acquistate', ad un prezzo molto inferiore al loro reale valore, dall'ex consigliere della BPVi, Giuseppe Zigliotto"...

Continua a leggere
Categorie: Politica

L'entusiastico sondaggio odierno su Achille Variati: numeri drogati o cittadini smemorati?

Lunedi 13 Novembre alle 20:27
ArticleImage Il quotidiano locale ha pubblicato, giorni addietro, un sondaggio relativo alla conoscenza di alcuni soggetti politici o che si riterrebbero interessati ad una partecipazione politico-ammnistrativa della città. I dati prodotti hanno modesto valore elettorale ma aprono la strada ai sondaggi che hanno fatto e stanno facendo seguito. Il secondo, tre pagine del quotidiano dedicate a questo simpatico argomento sempre affidato a YouTrend è quello pubblicato domenica 12 c.m. dal quale si potrebbero facilmente ricavare spunti polemici ma che può essere messo in archivio con la dicitura "Primarie di Coalizione PD" .

Continua a leggere
<| |>



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

1 ora e 14 minuti fa da Kaiser
In A Vicenza arriva la mostra itinerante "Paolo Rossi - Great Italian Emotions e l'Italia dell'82" dal 16 dicembre

oggi alle 17:13 da Kaiser
In Migrazione dei clienti ex BPVi e Veneto Banca in Intesa Sanpaolo procede regolarmente per 1,5 milioni di conti correnti. Completata la chiusura di 118 filiali

Sabato 9 Dicembre alle 15:41 da Kaiser
In L'addio "accorato" di Variati e Cavalieri al fondo immobiliare: scelta di saggezza ma anche ammissione di cose non fatte

Sabato 9 Dicembre alle 15:31 da Kaiser
In Front office comune di Vicenza in via Torino, Claudio Cicero: dopo il fondo immobiliare il sindaco Variati rivaluti anche questa ipotesi
Gli altri siti del nostro network