Archivio per tag: emergenza profughi

Categorie: Politica, Immigrazione

Zaia: Smascherata la bufala della ridistribuzione dei profughi in Europa

Mercoledi 28 Ottobre 2015 alle 11:25
ArticleImage

Regione Veneto 

“Dovrei essere soddisfatto per aver avuto ragione. Invece sono più preoccupato che mai. La bufala della redistribuzione europea degli immigrati è stata smascherata; è stato smascherato il peso zero del Governo italiano in sede europea; è stato smascherato l’unico razzismo reale sin qui visto, quello di un’Europa solidale a parole ma capace solo di costruire chilometri di filo spinato e di affondare nelle pastoie politico burocratiche ogni ipotesi concreta di soluzione”.

 

Continua a leggere
Categorie: Immigrazione

Conferenza dei sindaci Ulss 6, intesa su profughi rinviata. Il presidente Danieli: "Aspettiamo rassicurazioni dal prefetto"

Mercoledi 2 Settembre 2015 alle 20:47
ArticleImage Tutto rimandato per il protocollo d'intesa sull'accoglienza degli immigrati che oggi avrebbe dovuto sottoscrivere l'adesione dei sindaci dell'Ulss 6 alla proposta del prefetto Eugenio Soldà. I sindaci vogliono dei chiarimenti ulteriori e per questo, a giorni, la prefettura emetterà una circolare in cui saranno esposti i sei punti chiavi che i primi cittadini hanno "preteso" per l'adesione.

Continua a leggere
Categorie: Immigrazione

Intervista esclusiva integrale di Salhama, un profugo palestinese all'Hotel Adele: passato e presente duri sognando un futuro

Giovedi 13 Agosto 2015 alle 11:22

Ieri abbiamo anticipato un estratto dell'intervista in esclusiva a VicenzaPiùTv di Salhama in cui il profugo palestinese denuncia amaramente chi sfrutterebbe certe situazioni, mentre in tanti, troppi dice Papa Francesco, "urlano" contro i migranti.

Continua a leggere
Categorie: Immigrazione

L'esclusiva di Salhama, profugo palestinese all'Hotel Adele: "Pulivo i loro appartamenti a dieci euro al giorno"

Mercoledi 12 Agosto 2015 alle 19:51

Salhama è un ragazzo palestinese di venticinque anni arrivato in Italia da Gaza su una nave per sfuggire alla situazione del suo paese e finito poi a Vicenza. La sua testimonianza - rilasciata in esclusiva a Vicenza Più - ci porta invece dentro a un mondo personale fatto di incertezze e lavori quanto meno dubbi. Come quelli che Salhama dice di aver fatto quando era all'Hotel Adele: pulire e sistemare appartamenti della stessa proprietà per dieci euro al giorno.

Continua a leggere

Profughi: 72 arrivi a Vicenza, ma solo metà restano. Alfano: "A oggi tanti immigrati quanti stesso periodo 2014"

Martedi 23 Giugno 2015 alle 18:47
ArticleImage

Per molti profughi Vicenza è solo un posto di passaggio. Dei 72 (fonte questura) arrivati in città in questi due giorni solo la metà si sono lasciati identificare. E oggi è arrivata anche la relazione del ministro Alfano. Un "hub" previsto anche in Veneto.

I rifugiati, provenienti da Reggio Calabria e Salerno sono finiti alla caserma Sasso per le procedure di accertamento ma solo il primo gruppo - circa 35 persone - provenienti dal Mali, hanno accettato l'iter di identificazione.

Continua a leggere
Categorie: Immigrazione

Emergenza profughi, Pettenò: Zaia rinuncia al potere di governare

Martedi 24 Maggio 2011 alle 16:07
ArticleImage Pietrangelo Pettenò, consigliere regionale della Federazione della Sinistra - Coordinare l'emergenza profughi e disporre risorse aggiuntive da assegnare ai Comuni per l'ospitalità dei rifugiati. Lo chiede in un'interrogazione alla Giunta il consigliere regionale della Federazione della Sinistra Veneta, Pietrangelo Pettenò. "Suscita stupore ed incredulità - scrive l'esponente delle FSV - l'operato del presidente Zaia sulla c.d. "emergenza profughi. Il Presidente è, infatti, la massima autorità regionale di Protezione Civile e proprio in questa veste aveva nominato nelle scorse settimane il Commissario per l'emergenza profughi per la Regione Veneto.

Continua a leggere
<| |>





Commenti degli utenti

oggi alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

ieri alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network