Archivio per tag: ebrei

Categorie: Associazioni

Giorno della Memoria, a Vicenza mostra documentaria sulla persecuzione degli ebrei

Venerdi 20 Gennaio 2017 alle 21:35
ArticleImage Di seguito la presentazione del Centro Culturale Italo-Tedesco sull'inaugurazione della mostra documentaria sulla persecuzione degli ebrei in Italia, prevista per il Giorno della Memoria

La storiografia italiana da diversi decenni ha intrapreso un’approfondita riflessione sulla specificità nazionale della persecuzione ebraica indagando in particolare le origini antiche dell’antigiudaismo, le caratteristiche del razzismo novecentesco, le modalità dell’applicazione della legislazione razzista del 1938 e della deportazione dalla penisola. Nell’ultimo ventennio si è inoltre assistito a un crescente interesse da parte di ampi settori della società civile verso la cultura, la storia e le tradizioni ebraiche. Sono stati prodotti decine di libri, film e documentari di livello e valore assai vario. 

Continua a leggere
Categorie: Religioni, Fatti

Bon Nadal, da un autista cristiano che ha simpatia per gli ebrei e il sabato indossa la kippà. Ma in fondo Gesù era ebreo...

Sabato 24 Dicembre 2016 alle 20:47
ArticleImage Oggi, rientrata a casa ho trovato postato sulla mia pagina di Facebook, questa foto e questo messaggio dal mio amico Enrico Richetti "Fotografato stamattina, davanti alla Grancasa, zona industriale di Vicenza... l'autista era con la kippà. Mi sono presentato, lui mi ha spiegato di essere cristiano, ma di avere simpatia per gli ebrei, e che il Sabato, come gesto di simpatia, gira con la kippà per questo. Chi l'ha detto che solo le cattive notizie siano notizie? Chi l'ha detto che tutti ci odino? Consideriamolo quindi come un augurio speciale di Natale e di Chanukkà, entrambi gioiosi!". Un autista... Un autista dalla cultura raffinata o, meglio, uno che le cose le conosce e che sa che Gesù era Ebreo, piaccia o no.

Continua a leggere

La Giornata Nazionale degli ebrei profughi dai paesi arabi e la Giornata Onu dei palestinesi

Mercoledi 30 Novembre 2016 alle 16:44
ArticleImage Riceviamo da Paola Farina e pubblichiamo

Oggi 30 novembre Giornata Nazionale (in Israele) di Commemorazione dei profughi ebrei dai paesi arabi, ieri 29 novembre Giornata Mondiale di Commemorazione per il popolo palestinese (entrambe le giornate ricordate senza gloria e senza infamia, direi con freddo entusiasmo in Italia, con una differenza che quella per gli Ebrei è nazionale israeliana e quella per i Palestinesi è mondiale). Il 23 giugno del 2014 la Knesset (Parlamento Israeliano) ha approvato una legge che proclama il 30 novembre come Giornata Nazionale Annuale di Commemorazione per i circa 850.000 profughi ebrei che sono stati sfollati dai paesi arabi e dall’Iran nel XX secolo.

Continua a leggere

Il rabbino capo della comunità ebraica di Roma visita una filandina restaurata nel vicentino

Venerdi 1 Luglio 2016 alle 17:28
ArticleImage Seta Etica informa che giovedì 30 giugno rav Riccardo Di Segni, il rabbino capo della comunità ebraica di Roma, si è recato a Nove (VI) per rinnovare in Italia, dopo più di 60 anni, un’antica tradizione legata alla realizzazione del talled, lo scialle di preghiera ebraico – ampio telo di stoffa bianca a strisce azzurre o nere, solitamente di lana, cotone o seta - la cui storia risale ai tempi della compilazione della Torah. Il talled è un tradizionale indumento rituale ebraico che accompagna il fedele in ogni momento liturgico e nelle tappe religiose della vita, dalla circoncisione alla sepoltura; è ornato da frange - in ebraico tzitzit - fra loro intrecciate a simboleggiare il ricordo degli obblighi religiosi.

Continua a leggere

Attentato a Tel Aviv, una vicentina: assassinati civili in un luogo di vita

Venerdi 10 Giugno 2016 alle 23:22
ArticleImage

Riceviamo da Paola Farina e pubblichiamo

Nuovo attentato in Israele, atto criminale compiuto da quella “società civile, composta di angeli di pace” opportunamente addestrata a compiere attentati. Max Brenner Café Tel Aviv, quartiere Sarona, due terroristi ben vestiti, mimetizzati nell’ambiente che li circonda, si alzano e all’improvviso sparano sulla folla: quattro morti (mi verrebbe da dire quaranta morti come fanno i media palestinesi, ma non è la cifra che vale, quanto il gesto, il macabro rituale reiterato) 5 feriti. RIP alle vittime: Ido Ben Arieh, 42 anni, aveva servito nell’esercito all’interno dell’unità di élite della Sayeret Matkal (principale unità israeliana con compiti di ricognizione speciale, alle dirette dipendenze dello Stato Maggiore).

Continua a leggere
Categorie: Religioni

A Vicenza la Giornata del dialogo ebraico-cristiano

Martedi 12 Gennaio 2016 alle 19:27
ArticleImage Tra le polemiche di questi giorni sulla vicenda della palestinese in Duomo, la diocesi di Vicenza ricorda le celebrazioni per la XX Giornata per il dialogo tra cattolici ed ebrei che si terranno giovedì 14 gennaio 2016 dalle ore 15.30 alle 17.30 nel Coro delle Monache della chiesa dell’Araceli Vecchia. Il convegno è organizzato in collaborazione con la Commissione per l’Ecumenismo e il Dialogo, presieduta da mons. Giuseppe Dal Ferro, il Centro Ecumenico Eugenio IV, l’Ufficio per l’evangelizzazione e la catechesi e l’Ufficio Pellegrinaggi.

Continua a leggere
Categorie: Religioni

Morto Emanuele Weiss Levi, Rabbino della Comunità Ebraica di Verona e Vicenza

Martedi 5 Gennaio 2016 alle 22:14
ArticleImage Riceviamo da Paola Farina e pubblichiamo

Se n’è andato in silenzio il Rabbino Emanuele Weiss Levi. Si è svolto oggi, nel pomeriggio a Verona, il funerale di Rav Emanuele Weiss Levi, per 35 anni Rabbino della Comunità Ebraica di Verona e Vicenza. Aveva conseguito il titolo di “Maskil” al Collegio Rabbinico Italiano di Roma nel 1946. Nato a Biella il 23 marzo del 1927, dopo aver lasciato la Comunità per sopraggiunti limiti di età, si è trasferito a Torino, dove ha continuato a offrire il proprio contributo collaborando attivamente alle ufficiature all’interno della Sinagoga ed è deceduto il 31 dicembre 2015 alla Casa di Riposo Ebraica, dove era ospite.

Continua a leggere
Categorie: Immigrazione

Il ricordo dei profughi... ebrei dalla Libia

Martedi 3 Novembre 2015 alle 21:51
ArticleImage Riceviamo da Paola Farina e pubblichiamo

Ogniqualvolta leggo che i profughi contestano, la mia mente ritorna al mio vissuto e ringraziando D-o per essere cresciuta “sana dentro e ricca di esperienze che gli altri non hanno”, rimango però basita dai “profughi o rifugiati” che contestano l’accoglienza e che vantano mille pretese supportate dai buonisti che vogliono aiutarli con contributi pubblici. Siamo lontani mille anni luce dai valori della vera accoglienza. 

Continua a leggere

Tavecchio insulta ebrei e gay? Sbrollini: parole gravissime ed inaccettabili

Domenica 1 Novembre 2015 alle 21:27
ArticleImage Riceviamo da Daniela Sbrollini, Responsabile Sport e Welfare PD, e pubblichiamo
Se fossero confermate le pesanti parole del Presidente FIGC Carlo Tavecchio non potrei che considerarle gravissime ed inaccettabili. Offese di questo tipo sono inadeguate a chi presiede un ruolo così importante all’interno del mondo del calcio e più in generale nel mondo dello sport. Lo sport nasce per unire, per superare le barriere ideologiche, razziali, culturali e per distruggere i pregiudizi.

Continua a leggere
Categorie: Religioni

Giornata della cultura ebraica, riconquistiamo l’arte dell’ascolto delle tesi altrui

Sabato 5 Settembre 2015 alle 17:47
ArticleImage

Di seguito pubblichiamo l'intervento di Roberto Ciambetti, Presidente del Consiglio Regionale del Veneto, per la Giornata della cultura ebraica del 6 settembre 2015

“Chavruta” è termine ebraico con cui si indica un modello di studio in cui due studenti, discutendo serratamente tra loro, argomentano la proprie interpretazione tentando di confutare quelle del compagno. Questa tecnica di studio sviluppa le abilità nel ragionamento e porta ad approfondire la capacità di sintesi, la chiarezza, la logica mentre l’ascolto, l’analisi e la risposta alle opinioni altrui inducono al rispetto di tesi diverse dalle proprie.

Continua a leggere
<| |>





Commenti degli utenti

oggi alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

ieri alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network