Archivio per tag: Buon Anno

Categorie: Fatti

Dopo un 2017 ancora in crescita vi auguriamo 365 giorni di "buona informazione" in più con VicenzaPiù, VicenzaPiu.com, VicenzaPiùTv e la community VicenzaPiù Freedom Club

Lunedi 1 Gennaio alle 19:54

Cari lettori e lettrici nostri "utenti", superato il nono anno insieme sul web (nei primi 4 articoli del 2008, dal 19 dicembre in poi, erano già in evidenza banche, Dal Molin e Campo Marzo) possiamo solo ringraziarvi di accompagnarci in numero sempre crescente nella nostra impresa di tenervi quotidianamente informati con indipendenza, impresa abbracciata con tutta la follia necessaria sulla carta ben prima: il 25 febbraio 2006. Ripetuto anche qui il nostro augurio appello ("Prosegui bene il 2018: difendici da chi ci chiede 1.660.000€ danni per non informarti più. Clicca shop.vicenzapiu.com e scegli di sostenere VicenzaPiù: basta poco"), vediamo insieme un po' di numeri per capire in quanti siamo.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Buon anno, di elezioni, a Vicenza e dintorni

Lunedi 1 Gennaio alle 10:05
ArticleImage Buon anno! E speriamo proprio lo sia, considerato che a Vicenza ci saranno le elezioni amministrative, e nella Repubblica Italiana quelle politiche. Due appuntamenti importanti e decisivi che i cittadini sono impegnati per dovere civico a fare propri e a non lasciarli all'arbitrio di coloro che per troppo tempo si sono comportati come dei satrapi. È il satrapo un governatore che amministra a proprio arbitrio e rende i sottoposti dei "postulanti" che chiedono in continuazione qualche cosa, che "il capo" concede quando gli è opportuno e sempre in cambio di qualche cosa, soprattutto all'inizio "voti".

Continua a leggere

Buon anno da VicenzaPiù: noi faremo di tutto per informarti anche nel 2018, ma sostienici: Zonin, Zaia e i "potenti" non ci vogliono... più

Domenica 31 Dicembre 2017 alle 23:01
Categorie: Fatti

Buon anno, a chi non può fare a meno di lottare perché il futuro di tutti sia migliore del nostro sogno più bello

Domenica 24 Dicembre 2017 alle 09:49
ArticleImage Buon anno nuovo a chi è sfruttato, a chi è costretto ad accettare lavori sottopagati. Buon anno a chi non ha un lavoro, a chi viene licenziato, a chi non riesce ad andare in pensione dopo una vita di fatica. Buon anno a chi ha un lavoro precario, intermittente, a giornata. Buon anno a chi si infortuna per condizioni di lavoro insostenibili, a chi si ammala per lo stesso motivo. Buon anno ai sopravvissuti. Buon anno a chi è stato avvelenato dal profitto. Buon anno a chi non ha una casa, a chi ogni giorno diventa più povero.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Cose da buttare a Vicenza a fine 2016, cose da cui ripartire nel 2017: una doppia, simbolica storia al S. Bortolo. Buon anno 2017 a chi ci legge e a chi ci vorrebbe cancellare

Sabato 31 Dicembre 2016 alle 20:49
ArticleImage È un modo di dire e, purtroppo, non si realizza spesso o, almeno, mai abbastanza: a ogni 31 dicembre si vorrebbe buttare via tutto il brutto dell'anno e ripartire il 1° gennaio per un nuovo anno con nuove speranze e nuovi sogni per costruire belle realtà. Potremmo sintetizzare il brutto del 2016, per tutti, col crac della Banca Popolare di Vicenza, da noi "previsto" fin da agosto 2010 nel silenzio e nella complicità locale di quelli che "contano" (cfr. "Vicenza. La città sbancata"), per noi con la denuncia di tal Gianni Zonin per aver raccontato la sua pessima gestione anche della Fondazione Roi. Quel crac nell'indiferenza totale e quella denuncia nell'omertà dei media locali fotografano la Vicenza che voi non volete e che noi vogliamo cambiare con voi.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

A un "senza casa" e a una tossicodipendente panettone e auguri di Buon Natale. A nome dei lettori, che ora possono esserne felici

Domenica 25 Dicembre 2016 alle 09:55
ArticleImage A Natale, crisi o non crisi, Babbo Natale per i bambini, ricchi e poveri, che ancora ci credono, beati loro, e per gli adulti, che solo ora capiscono quanto era bello crederci, vuol dire doni, picccoli o grandi che siano, e gioia, sempre grande. Ma crisi o non crisi c'è sempre chi ha anche il superfluo, rispetto alla "maledetta" media del mezzo pollo a testa, e chi cerca anche una briciola per sopravvivere, fisicamente o moralmente se pure si potessero distinguere le due necessità. VicenzaPiù, che non dipende da padroni e firme, ma "serve" il giornalismo indipendente per i lettori, da 11 anni con questo augura Buon Natale a chi lo festeggia e a tutti Buon Anno. Chi vi scrive ha inviato questo messaggio a nome di VicenzaPiù per sms, via mail, sul profilo FB, via twitter, alle migliaia di propri lettori, che fanno parte di una comunità, che informiamo, non senza patimenti interiori e coinvolgimenti psicologici, anche sui mali di questa "terra" che vorremmo sempre più orientata al giusto e al rispetto di tutti i propri figli.

Continua a leggere

Buon Anno, a tutti quelli che sognano

Venerdi 1 Gennaio 2016 alle 10:40
ArticleImage Buon Anno, ma a chi? Qui da noi, e simbolicamente per tutti i trascurati o dimenticati in nome di una legalitarismo che si applica solo con chi soffre, buon anno alle donne e madri, che lavoravano alla Ipab S. Camillo per la Bramasole, che, mentre andiamo in stampa, vedono la luce per ricevere finalmente gli stipendi degli ultimi tre mesi dopo la "risposta non- risposta" all'appello del nostro direttore al sindaco Variati e al suo vice Bulgarini d'Elci, a trovare una soluzione, sia pure transitoria e "natalizia", per far scendere per una notte sulle loro case la cometa di un sorriso. Riceveranno gli stipendi ma più di metà di loro hanno perso il lavoro.

Continua a leggere

Buon anno: ma basta a scempi Del Din, Borgo Berga e Tav in Fiera. Cancellano il Palladio

Giovedi 1 Gennaio 2015 alle 01:09
ArticleImage In questa epoca di consuetudini ribaltate (dal Carnevale alla festa dei morti viventi, Halloween, dalla normalità dell'onestà all'abitudine a corrompere ed essere corrotti) e di abitudini formali, in cui il sentimento la fa da conviato di pietra, nessuno si sottare al più ipocrita e meno sentito degli auguri: Buon anno. Vista la quantità di volte in cui è stato e viene pronunciato senza esiti reali e tangibili da miliardi di esseri che una volta chiamavamo umani e che di umano hanno conservato ben poco, verrebeb quasi voglia di tirarsi fuori da questa liturgia del falso e del fatuo.

Continua a leggere

Fuochi e botti di speranza per il 2012

Domenica 1 Gennaio 2012 alle 00:45
ArticleImage Un 2012 che a Vicenza inizia nel segno della speranza e dell'ottimismo a giudicare dai numerosi e lunghi spettacoli pirotecnici che hanno "festeggiato" rumorosamente e con lo sfavillio dei loro colori anche la fine di un difficile 2011, oltre che l'arrivo del 2012 che i Maya avevano già previsto come non proprio tra i migliori degli ultimi millenni. Allo spettacolo offerto alla città dal Comune di Vicenza a Piazzale della Vittoria, che dall'alto di Monte Berico era visibile a tutti i vicentini alle finestre delle loro case, si sono aggiunti in contemporanea i fuochi d'artificio degli altri centri e paesi del Vicentino.

Continua a leggere

Gli auguri di Buon Anno del sindaco Achille Variati

Sabato 31 Dicembre 2011 alle 00:54
ArticleImage Il sindaco Achille Variati invia ai vicentini gli auguri di Buon Anno.

"Noi tutti abbiamo attraversato un anno difficile, soprattutto per la difficoltà della situazione economica del paese, difficoltà che abbiamo ritrovato anche nella nostra comunità.
L'anno che sta per venire sarà un anno che chiederà alle famiglie e alle imprese altri sacrifici per impedire una grave recessione economica che porterebbe problemi ancora più grandi all'economia, al lavoro e ai nostri stessi risparmi.

Continua a leggere
<| |>



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network