Archivio per tag: Borgo Berga

Categorie: Fatti, Politica

Achille Variati loda i potenti di turno salvo poi "vergognarsi" dei flop BPVi e Vicenza Calcio. E poi? Da uomo solo al comando rischia di rimanere dal 2018 un uomo solo

Domenica 31 Dicembre 2017 alle 17:49
ArticleImage Ieri, accennando al tracollo annunciato da anni del Vicenza Calcio dell'era di Sergio Cassingena e Danilo Preto proseguita poi, dopo mille finti tentativi di improbabili e salvifiche cessioni, con Alfredo Pastorelli e Marco Franchetto e ora con Fabio Sanfilippo che ha bruciato sul traguardo, oltre che il Lane, anche la Boreas lussemburgese (ma forse anche no), Achille Variati parlava di "vergogna" per la città: «Io mi vergogno. Telenovela indigeribile. Fango sulla nostra storia». Volevamo rispondergli subito che delle tre affermazioni solo la prima trovava la nostra piena condivisione se riferita a lui.  

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica, Ambiente

Borgo Berga, Daniele Ferrarin (M5S): "ora spunta anche un accordo tra Achille Variati ed il privato per la realizzazione di un parcheggio multipiano"

Mercoledi 22 Novembre 2017 alle 15:43
ArticleImage

Daniele Ferrarin, consigliere comunale a Vicenza per il Movimento 5 Stelle, riguardo alla annosa questione della lottizzazione Borgo Berga, ci comunica quanto segue: "La stampa locale sottolinea la notizia che l'Amministrazione Comunale di Vicenza, prima di chiudere il mandato è pronta, come afferma l'assessore Antonio Marco Dalla Pozza, a rispettare i termini della convenzione, stipulata dall'Amministrazione precedente (e ci si chiede: quale amministrazione? Enrico Hullweck con il suo dinamico assessore Maurizio Franzina, approdato - miracoli della politica! - alla segreteria del sindaco, o Achille Variati? cioè se stessa, con qualche piccola variazione?) per la realizzazione di un parcheggio di 6 mila metri quadrati in area Borgo Berga a Vicenza."

Continua a leggere
Categorie: Politica

L'entusiastico sondaggio odierno su Achille Variati: numeri drogati o cittadini smemorati?

Lunedi 13 Novembre 2017 alle 20:27
ArticleImage Il quotidiano locale ha pubblicato, giorni addietro, un sondaggio relativo alla conoscenza di alcuni soggetti politici o che si riterrebbero interessati ad una partecipazione politico-ammnistrativa della città. I dati prodotti hanno modesto valore elettorale ma aprono la strada ai sondaggi che hanno fatto e stanno facendo seguito. Il secondo, tre pagine del quotidiano dedicate a questo simpatico argomento sempre affidato a YouTrend è quello pubblicato domenica 12 c.m. dal quale si potrebbero facilmente ricavare spunti polemici ma che può essere messo in archivio con la dicitura "Primarie di Coalizione PD" .

Continua a leggere
Categorie: Politica

Da martedì 7 l'Altracampagna al Bocciodromo di Vicenza, i temi: Borgo Berga, Tac Tav, la casa, il lavoro, la minaccia non dei profughi ma dei Gianni Zonin di turno...

Lunedi 6 Novembre 2017 alle 14:34
ArticleImage Martedì 7 Novembre alle ore 21.00 al CS Bocciodromo si apre, con un assemblea pubblica, il percorso del "l'Altracampagna", come ci scrive nella nota che pubblichiamo Centro Sociale Bocciodromo.. Chiariamo fin da subito che non si tratta della costruzione di una lista civica o di uno spazio elettorale, cose che non ci appartengono e non ci interessano. Vogliamo invece mettere in moto un percorso in grado di portare all'interno della campagna elettorale, per le prossime amministrative, una visione radicale e diversa da quella che ci verrà propinata fino alla primavera.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica, Ambiente

Borgo Berga, Sviluppo Cotorossi: “confortati dalla decisione della Cassazione, auspichiamo una conclusione definitiva”

Mercoledi 25 Ottobre 2017 alle 15:11
ArticleImage Sviluppo Cotorossi commenta la decisione della Corte di Cassazione sulla vicenda Borgo Berga, che aveva visto la Procura della Repubblica di Vicenza richiedere il sequestro dell'area su cui sorge il complesso. "Ci conforta la decisione della Corte di Cassazione, che ha rigettato il ricorso contro la sentenza del Tribunale del Riesame di Vicenza. Nel rispetto dell'autonomia della Magistratura, ci auguriamo che l'indagine iniziata nell'ottobre 2013 arrivi al più presto ad una conclusione definitiva. Pensiamo che non lo meritino solamente gli indagati, ma anche, a nostro avviso, la comunità vicentina."

Continua a leggere
Categorie: Politica, Economia&Aziende

Arriva la Tav Tac a Vicenza in cambio di tanti collegamenti diretti. Achille Variati ne chiede... uno per Roma e FS risponde: "mah, chiederemo a Trenitalia se sarà sostenibile..."

Mercoledi 18 Ottobre 2017 alle 17:31
ArticleImage Venerdì scorso 13 ottobre nelle pagine de Il Giornale di Vicenza che ci raccontavano i vari incontri di Achille Variati con politici e manager in occasione della "convention" nazionale dell'Anci, trasformata spesso in una "exhibition" del sindaco (e presidente della provincia oltre che dell'Upi) uscente di Vicenza, abbiamo letto un, imbarazzante, scambio di domanda e risposta di fatto sulla centralità della Tav Tac per Vicenza. Il collega Nicola Negrin lo racconta argutamente così: "Un treno che si chiama desiderio; che, però, parte da Vicenza e finisce a Roma. Le citazioni e le parafrasi sono ovviamente frutto di fantasia, la richiesta di poter salire su un convoglio in viale Roma (guarda caso) e di scendere direttamente nella Capitale senza scali è, invece, reale.".

Continua a leggere
Categorie: Ambiente, Fatti

Vicino alla villa del Palladio anche il tribunale è abusivo, la Repubblica: ... e la Cotorossi chiede 3 milioni per danni e diffamazione ai "denuncianti"

Sabato 5 Agosto 2017 alle 18:42
ArticleImage La lottizzazione di Borgo Berga, a Vicenza Palazzi a ridosso di due fiumi e a pochi metri da una zona patrimonio dell'Unesco
di Giuseppe Baldessarro, da la Repubblica

Non chiamatelo "ecomostro", anzi non azzardatevi neppure a chiamarlo abuso edilizio. È una cosa che fa imbestialire la "Cotorossi Spa". Potreste trovarvi nelle stesse condizioni di alcuni ambientalisti trascinati in tribunale con richieste di risarcimento milionarie. Da vittime a carnefici in un batter d'occhio per aver denunciato una speculazione che ha pochi eguali in Italia. E con una procura che, in buona sostanza, sta indagando su se stessa o meglio sull'edificio che la ospita.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Ambiente

Vicenza dimentica l'eredità palladiana, Francesca Leder: garantire presidio sul territorio a favore del bene comune

Sabato 1 Luglio 2017 alle 11:21
ArticleImage I grandi interventi promossi da Comune e privati suscitano l'indignazione dei cittadini, mentre l'Unesco sta valutando lo status di sito del Palladio

Vicenza è, secondo le classificazioni degli analisti del territorio, una città "media", inserita in un contesto regionale che negli ultimi due decenni ha subito trasformazioni a dir poco radicali i cui effetti sono ancora da comprendere e valutare. Per descriverla si possono scegliere diversi punti di vista: quello del patrimonio culturale, con le straordinarie emergenze palladiane; quello dell'economia industriale di grande scala, segnata da un passato glorioso (soprattutto nel tessile e nella meccanica), da considerarsi oggi un capitolo pressoché chiuso che lascia sul campo uno stock enorme di aree dismesse.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Ambiente

UNESCO: Vicenza ha il compito di coordinare il comitato di pilotaggio del sito. Dal 2005 non si è mai riunito. Perché?

Martedi 27 Giugno 2017 alle 07:07
ArticleImage Siamo onorati di ospitare da oggi i contributi di conoscenza che Francesca Leder, prof.ssa di Urbanistica presso l'Università di Ferrara, darà ai nostri lettori sulle tematiche del sito UNESCO della nostra e sua città, pigra nel gestire non solo il suo patrimonio ma anche nel "pilotare", come suo compito, privilegio e opportunità, lo sottolinea questo primo "saggio", il «sito UNESCO "Vicenza e le ville del Palladio nel Veneto": sito seriale composto di 47 monumenti tra edifici e ville distribuiti in 6 province (Vicenza, Padova, Rovigo, Treviso, Verona e Venezia) e 21 comuni».

A Vicenza parlare troppo di UNESCO può far male. E allora dopo anni di silenzio, di mancanza di vera gestione del sito, di totale indifferenza per i luoghi la cui memorabile bellezza ha ispirato viaggiatori e letterati, di impoverimento culturale delle classi dirigenti suddite di contesti socio-economici sempre più aggressivi i quali propongono, e impongono, la costruzione di opere mediocri (spesso del tutto inutili) che impoveriscono il valore del bene (bene comune, bene di tutti), bisogna trovare il giusto dosaggio.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Letti e riletti per voi del 11 e 12 giugno: Visco assolve chi doveva vigilare su BPVi, a Thiene candidato muore aspettando i risultati elettorali

Lunedi 12 Giugno 2017 alle 10:07
ArticleImage Domenica elettorale in molti comuni veneti e vicentini. Inevitabilmente, proprio delle elezioni si occupa buona parte della stampa locale anche se, tra i macrotemi sullo sfondo resta la partita finanziaria e legale per il salvataggio di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca. In un secondo momento analizzeremo i risultati delle urne nei Comuni vicentini al voto. Concentriamoci, dei due istituti di credito veneti domenica si sono occupati "Il Sole 24 ore" e il "Corriere della Sera. Nel primo caso si da conto, come già ampiamente fatto in questo sito, dei nuovi nomi entrati nella giostra del salvataggio (Unicredit e Intesa): Venete, banche alla conta sul piano Prima serve l'ok di Bce e Dg Comp". Nel secondo caso, Federico Fubini per il quotidiano di via Solferino intervista il governatore di Banca D'Italia Ignazio Visco, che, che ha tratteggiato alcune delle fragilità del "sistema," non solo per le due Ex popolari

Continua a leggere
<| |>



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

oggi alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

ieri alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network