Archivio per tag: Boreas

Categorie: Fatti, Politica

Achille Variati loda i potenti di turno salvo poi "vergognarsi" dei flop BPVi e Vicenza Calcio. E poi? Da uomo solo al comando rischia di rimanere dal 2018 un uomo solo

Domenica 31 Dicembre 2017 alle 17:49
ArticleImage Ieri, accennando al tracollo annunciato da anni del Vicenza Calcio dell'era di Sergio Cassingena e Danilo Preto proseguita poi, dopo mille finti tentativi di improbabili e salvifiche cessioni, con Alfredo Pastorelli e Marco Franchetto e ora con Fabio Sanfilippo che ha bruciato sul traguardo, oltre che il Lane, anche la Boreas lussemburgese (ma forse anche no), Achille Variati parlava di "vergogna" per la città: «Io mi vergogno. Telenovela indigeribile. Fango sulla nostra storia». Volevamo rispondergli subito che delle tre affermazioni solo la prima trovava la nostra piena condivisione se riferita a lui.  

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica

Col bubbone del Vicenza Calcio scoppierà l'orgoglio residuo di Vicenza. Per il prof. Pontani la peste va dalla BPVi alla Fondazione Roi, da Maltauro fino ai Pfas, da Borgo Berga alla Tav, da Goldin alla Marlane Marzotto...

Sabato 16 Dicembre 2017 alle 23:40
ArticleImage Il 12 dicembre scorso, giorno di apertura dell'udienza preliminare contro Gianni Zonin & c. per il crac della Banca Popolare di Vicenza, Il Fatto Quotidiano aprina in prima per poi dedicare una intera pagina all'interno a una lucida analisi dell'accademico di Ca' Foscari Filippomaria Pontani, che, riconoscendo tra l'altro il lavoro fatto e le intimidazioni subite da chi vi scrive, direttore di VicenzaPiù, descriveva Vicenza sotto il titolo "Città col buco intorno: anatomia di un crac. La peste di Vicenza". E nei germi della peste di Vicenza di quest'ultimo ventennio il prof. Pontani elencava non solo la BPVi ma anche la base militare Usa Dal Molin, "l'alluvione del 2010 che ha mostrato la fragilità di un territorio violentato dal cemento", "lo scandalo del grande complesso edilizio di Borgo Berga", "l'arresto del potente costruttore Maltauro per le tangenti Expo (2014)"...

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Buco di 14 mln del Vicenza Calcio senza acquirenti: dopo la BPVi si profila un altro crac annunciato. Il Comune fuori di 500.000 euro, la magistratura non vede

Mercoledi 13 Dicembre 2017 alle 12:19
ArticleImage

Era dal 13 agosto che mettevamo in guardia, con danni per noi ma con onestà verso i nostri lettori, sul crac annunciato della Banca Popolare di Vicenza (cfr. "Vicenza. La città sbancata"), che neanche Banca d'Italia voleva vedere così come, ad altri livelli, faceva il collega Marino Smiderle che dietro la mancata vigilanza altrui anche oggi prova a nascondere la sua mancata "curiosità" giornalistica sul quotidiano confindustriale, riscopertosi amico dei lettori a cui, mentre noi li allertavamo, propinava lodi quotidiane indirizzate a Gianni Zonin, Giuseppe Zigliotto & c.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Vicenza Calcio, Boreas avrà il 75%. Si riparte con umiltà e sacrificio

Lunedi 10 Luglio 2017 alle 16:50

"Ripartiamo con umiltà e sacrificio". Ha esordito così Marco Franchetto, amministratore delegato del Vicenza Calcio, per presentare la prossima stagione Lane. Dalla prossima stagione in Serie C il Vicenza avrà un nuovo sponsor: Acciaierie Valbruna, ma queta mattina si è parlato di molto altro, come il grande impegno preso da Boreas nei confronti del club biancorosso. "Abbiamo scelto Boreas - dice Franchetto - perché è l'unica che ha presentato un progetto concreto, a differenza di tutti gli altri. L'obiettivo è di ritornare nella serie cadetta in più presto possibile". L'amministratore delegato di Boreas Capital, Francesco Pioppi ha affermato: "Entreremo in possesso del 75% delle azioni.

Continua a leggere
Categorie: Interviste

Per "salvare" il Vicenza agli "arabesi" di Franchetto e Polato, gli arabo lussemburghesi di Boreas, rispondono i genovesi di Gerardo Meridio e Paolo Lodi: "giuro di dire la verità..."

Lunedi 19 Giugno 2017 alle 16:07

Che dall'epoca Sergio Cassingena e Danilo Preto, provenienti dal mondo Sisa, poi dissoltosi, e da altre attività non sempre cristalline, il Vicenza Calcio sia avvolto da un alone di mistero è un dato di fatto di cui vi abbiamo sempre detto e che oggi è confermato dall'ennesima puntata, speriamo non sia l'ultima, di una storia che vede il glorioso club biancorosso ancora per una volta sull'orlo del baratro.  Dopo il botta e risposta tra Alfredo Pastorelli e Marco Franchetto di cui abbiamo riferito in "Luca, Alfredo, Marco e un'altra Vicenza che muore: il Lane deve ripartire da zero e... pulito. Come Napoli, Fiorentina e... Parma", e mentre i tifosi cominciano a manifestare la loro rabbia, perché passi per il crack della Banca Popolare di Vicenza ma "non toccateci il pallone!", oggi il GdV ha pubblicato una lettera, che vi proponiamo di seguito*, di Gerardo Meridio, ex consigliere comunale di Vicenza e uomo di Gianpiero Samorì. 

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Economia&Aziende

Luca, Alfredo, Marco e un'altra Vicenza che muore: il Lane deve ripartire da zero e... pulito. Come Napoli, Fiorentina e... Parma

Domenica 18 Giugno 2017 alle 15:26
ArticleImage Oggi vi propongo in premessa la nota sul presente, squallido, e sul futuro, che si immagina tragico, de Lane a firma di Luca Ancetti, il direttore del Giornale di Vicenza, che conosco per sincero tifoso del Vicenza Calcio e grande amico di Pieraldo Dalle Carbonare, l'ultimo vero presidente biancorosso, che ho conosciuto grazie a lui e della cui amicizia mi sento onorato. Non si può non condividere quello che scrive Luca Ancetti soprattutto alla luce delle due "amichevoli" lettere che si scambiano Alfredo Pastorelli e Marco Franchetto sullo stesso giornale e che pure vi proponiamo a seguire. Una sola "premilla" (l'opposto della "postilla" che mi piacerà scrivere se ci sarà un futuro credibile del calcio biancorosso) me la permetto da ex presidente della squadra di serie A di volley femminile di Vicenza, "deposto" per luride lotte locali contro questo giornale.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Fatti

Il Vicenza Calcio aiuta l'integrazione: ora si affida ad Allah. Variati premi Pastorelli e W il bianco rosso... nero e verde di Dubai: Lane akbar!

Martedi 6 Giugno 2017 alle 11:32
ArticleImage Potremmo dire che l'avevamo detto un anno fa, a tifosi e sindaco di Vicenza, ma in questo caso ci dispiace confermare che l'avventura di Alfredo Pastrorelli & c. era tutt'altro che filantropica e da innamorati del Lane. Che ora affida i suoi sogni di sopravvivenza ad Allah... con  "Boreas Capital Sarl", holding con sede a Lussemburgo e veicolo finanziario di un gruppo di investitori con base a Dubai negli Emirati Arabi... Tra bilanci strani del passato, condivisi con BPVi e Fondazione Roi, tra partecipazioni non proprio cristalline della Banca Popolare di Vicenza, partecipata, "baciata"?, da molti dei soci della Vi.Fin. attuale e socia essa stessa e non a caso anche della Kevios di Danilo Preto, se braccio destro o mente di Sergio Cassingena mai si è saputo, e non a caso banca sponsor del Vicenza Calci e tra fondi a go go lussemburghesi, maltesi e chi più ne ha più ne metta, pare di rivivere gli ultimi anni delle peggiori vicende della città.

Continua a leggere
<| |>



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network