Archivio per tag: Banca Popolare di Vicenza

Categorie: Economia&Aziende

Gianni Zonin convocato per il 13 dicembre dalla Commissione d'inchiesta sulle banche visto che il 15 sarebbe in udienza a Vicenza: l'esito del primo match tra lui e Vincenzo Consoli atteso con ansia da Banca d'Italia

15 minuti fa
ArticleImage La commissione d'inchiesta sulle banche gioca d'anticipo per ascoltare Gianni Zonin, fissa l'audizione per mercoledì 13 dicembre in diretta streaming (anche su VicenzaPiu.tv) e, forse, spiazza l'ex presidente della Banca Popolare di Vicenza, i cui legali avevano sollevato il 'legittimo impedimento' per la data iniziale di venerdì (lui la mattina, il suo avversario di sempre, l'ad di Veneto Banca, Vincenzo Consoli, alle 18 dopo D'Aguì, ad di Bim) in cui era fissata anche una delle tornate dell'udienza preliminare al Tribunale di Vicenza (si parte domani, martedì 12) per il processo sul crac della BPVi di cui Zonin è uno dei principali imputati

 

Continua a leggere
Categorie: Economia&Aziende

Migrazione dei clienti ex BPVi e Veneto Banca in Intesa Sanpaolo procede regolarmente per 1,5 milioni di conti correnti. Completata la chiusura di 118 filiali

oggi alle 16:03
ArticleImage Durante la giornata di domenica 10 dicembre nelle filiali delle ex banche venete (Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca, ndr) si sono svolte le operazioni di migrazione e le relative attività di simulazione e di test per verificare il passaggio sul sistema informatico di Intesa Sanpaolo. Tutto si è svolto regolarmente come da programma. Oggi, 11 novembre, le filiali sono aperte alla clientela per la consueta operatività quotidiana. Anche il servizio di home banking sta funzionando regolarmente. La migrazione delle ex banche venete è stata preparata accuratamente basandosi sulla storica esperienza che Intesa Sanpaolo ha maturato nelle diverse operazioni societarie di fusione e integrazione che nel corso nel tempo hanno portato alla creazione del Gruppo.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica

Crac popolari venete, l'on. Federico D'Incà (M5S): "tutelare i risparmiatori contro le disposizioni patrimoniali attuate dagli ex vertici"

oggi alle 15:20
ArticleImage "I commissari liquidatori di Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza devono essere messi in condizione di porre le opportune azioni a tutela dei risparmiatori", lo chiede a gran voce il parlamentare veneto del Movimento 5 Stelle Federico D'Incà, il quale ha formalizzato oggi 11 dicembre un'interrogazione sull'argomento. Il provvedimento prende origine dalla preoccupante situazione che si è creata in Veneto in seguito allo spostamento e alle donazioni di beni personali e immobili in fondi patrimoniali che gli ex vertici delle banche hanno messo in atto.

 

Continua a leggere
Categorie: Economia&Aziende

La lettera di una socia di Veneto Banca per accelerare il "ristoro" ai risparmiatori truffati dalle banche venete

oggi alle 13:16
ArticleImage

Gentile direttore la ringrazio in anticipo se vorrà pubblicare la lettera che ho inviato anche a Gentiloni oltre che a Renzi e Casini dopo quella, analoga, che avevo inviato in precedenza al MEF nella speranza che la questione rimborsi si concluda velocemente e nel migliore dei modi per noi risparmiatoti/creditori truffati da Veneto Banca (nulla o poco cambia per quelli di Banca Popolare di Vicenza.

Sono Flavia Saraceno e sono risparmiatore/creditore truffato da Veneto Banca. Ottima è l'opportunità, che la Consob ha dato ai risparmiatori istituendo l'organo dell'ACF; ma la sfida contro le banche venete, purtroppo e pur avendo decisioni positive, si sta trasformando in una esperienza sempre più negativa.

Continua a leggere
Categorie: Economia&Aziende

Al via il 12 il processo BPVi, Il Fatto: migliaia le parti civili contro Gianni Zonin & c. VicenzaPiù: Comune di Vicenza si costituirà sul filo di lana a rinvio a giudizio effettuato

Domenica 10 Dicembre alle 09:58
ArticleImage Udienza dei record in arrivo a Vicenza: è quella che vedrà migliaia di ex risparmiatori della Banca Popolare cittadina costituirsi come parti civili al processo contro Gianni Zonin e gli altri ex vertici dell'istituto finito in default, che inizierà martedì 12 dicembre (il Comune di Vicenza aspetterà, ancora, lo ha detto Achille Variati, l'udienza post rinvio a giudizio, ndr). Un tempismo quasi perfetto con l'altra inchiesta portata avanti dalla Commissione parlamentare guidata da Pierferdinando Casini, che riprenderà le audizioni a Roma lunedì 11 dicembre sentendo Angelo Apponi, dg Consob.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Economia&Aziende

Salvataggio delle banche venete: ma mi faccia il piacere! I veneti costretti a regalare la parte buona di BPVi e Veneto Banca e in più 5 miliardi a Intesa Sanpaolo

Sabato 9 Dicembre alle 15:35

Chi ha salvato le banche venete? Banca intesa? Il governo italiano? No di certo, ed in modo inconfutabile. Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca o, meglio, quel che è rimasto le hanno salvate i loro soci, con i loro risparmi, i truffati, quelli che già avevano perso tutto. E nonostante questo sforzo immane, nemmeno viene riconosciuto il loro ruolo, ed anzi sono derisi, anche da parte della se non altro inefficiente Banca d'Italia. Nessuno, ma proprio nessuno che dica loro un grazie, ma nemmeno che appunto dica le cose come stanno.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Le "miserie" dei tanti gestori-profittatori del Lane ultima cartina di tornasole della Vicenza da rifondare: Dalla Rosa e Rucco o chi sarà partano da campagna di dignità senza fango

Venerdi 8 Dicembre alle 23:43
ArticleImage Pubblicato alle 17.04, aggiornato alle 23.43. Le ultime misere vicende dell'ennesimo tentativo di passaggio di proprietà del Vicenza Calcio non sono un caso ma la cartina di tornasole del degrado vero di una Vicenza che esibisce quello, povero, di campo Marzo e viale S. Lazzaro solo per nascondere il marcio, ricco e puteolento, che, crescendo anno dopo anno durante gli ultimi 4 mandati amministrativi, in cui la politica è diventata sempre più schiava degli interessi, alberga ai piani alti del potere e di una certa, predominante classe imprenditoriale.

Continua a leggere
Categorie: Banche, Economia&Aziende

Associazioni "Unite per il Fondo" pressano deputati per modifiche migliorative all'emendamento del Senato su fondo per soci truffati da BPVi, Veneto Banca e altre banche

Venerdi 8 Dicembre alle 10:31
ArticleImage Pubblichiamo volentieri la nota appello inviataci da Patrizio Miatello sugli emendamenti alla legge di bilancio a favore del fondo di ristoro ai soci delle banche tra cui quelle venete indirizzato dalle associazioni "Unite per il Fondo" (Adusbef, Adiconsum, Adoc, Casa del Consumatore, CodaconsEzzelino da Onara, Federconsumatori Veneto, Federconsumatori Friuli Venezia Giulia, Lega Consumatori, Unione Nazionale Consumatori) in rappresentanza dei 200.000 risparmiatori di Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza ai dei deputati della Repubblica Italiana e p.c. ai senatori della Repubblica Italiana e all'Onu Office of the United Nations High Commissioner for Human Rights (OHCHR). Per Miatello la nuova legge di tutela dei risparmiatori traditi sarebbe "un esempio per tutto il mondo". Ecco la nota

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica

Crac banche venete, Roberto Ciambetti: "la migrazione dei conti a Intesa San Paolo non si trasformi in una macelleria sociale"

Giovedi 7 Dicembre alle 15:38
ArticleImage "Preoccupazione? Sì, anche perché sono convinto che molti dei crediti incagliati e anche molte sofferenze della ex Banca Popolare di Vicenza come di Veneto Banca possano essere recuperati, salvaguardando così sia il tessuto economico veneto, sia Intesa San Paolo e Sga chiamata a gestire le sofferenze quando il governo, seppure con ritardo, adotterà il decreto attuativo a riguardo." Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio Regionale del Veneto invita "alla prudenza mentre confido nell'intelligenza di chi è chiamato a valutare gli incagli e decidere quali posizioni salvare e quali, invece, respingere."

Continua a leggere
Categorie: Politica

Attenzione: arriva Babbo Natale al posto del Bambinello

Giovedi 7 Dicembre alle 13:04
ArticleImage Vi sono festività importanti nell'Europa che affonda le proprie radici nel cristianesimo. Una delle più importanti è quella del S. Natale, che ha subito una consistente desacralizzazione ed una secolarizzazione a partire dagli anni Trenta del secolo scorso, allorché, per scopi pubblicitari, una nota ditta di bevande utilizzò San Nicola (Santa Klaus) come simbolo del natale. Nei paesi nordici, a partire dal Südtirol la festa del vescovo di Bari, tanto venerato anche in Russia, cade il 6 dicembre ed è uso che porti dei doni ai bambini buoni, mentre i Krampus, sorta di diavoli selvaggi, violenti e inferociti, danno sfogo a quelle forze che per tutto il resto dell'anno rimangono non liberate.

Continua a leggere
<| |>



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

1 ora e 11 minuti fa da Kaiser
In A Vicenza arriva la mostra itinerante "Paolo Rossi - Great Italian Emotions e l'Italia dell'82" dal 16 dicembre

oggi alle 17:13 da Kaiser
In Migrazione dei clienti ex BPVi e Veneto Banca in Intesa Sanpaolo procede regolarmente per 1,5 milioni di conti correnti. Completata la chiusura di 118 filiali

Sabato 9 Dicembre alle 15:41 da Kaiser
In L'addio "accorato" di Variati e Cavalieri al fondo immobiliare: scelta di saggezza ma anche ammissione di cose non fatte

Sabato 9 Dicembre alle 15:31 da Kaiser
In Front office comune di Vicenza in via Torino, Claudio Cicero: dopo il fondo immobiliare il sindaco Variati rivaluti anche questa ipotesi
Gli altri siti del nostro network