Archivio per tag: Acque Vicentine

Categorie: Fatti, Ambiente

Strada Cul de Ola, pronto il progetto di sistemazione idraulica per una spesa di 200 mila euro

Lunedi 4 Dicembre alle 16:39
ArticleImage Questa mattina 4 dicembre l'assessore alla cura urbana Cristina Balbi e l'assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Marco Dalla Pozza hanno presentato il progetto definitivo per la sistemazione idraulica di strada Cul de Ola, nel quartiere di Anconetta, per un importo complessivo di 200 mila euro, 150 mila euro dei quali a mutuo mentre 50 mila euro finanziati dal progetto europeo Life Veneto Adapt. Il Comune di Vicenza ha aderito, infatti, al bando europeo Life+ con il progetto denominato "Veneto Adapt - Central Veneto Cities netWorking for Adaptation to Climate Change in a multi-level regional perspective" con l'intenzione di adottare l'approccio "Veneto Adapt" nella riqualificazione dell'area agricola di strada Cul de Ola.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica, Ambiente

Acque Vicentine inaugura il rinnovato impianto di depurazione a Bressanvido

Domenica 26 Novembre alle 09:27
ArticleImage Un impianto più potente per un trattamento più efficace e un maggior rispetto ambientale. È stato inaugurato ieri mattina, 25 novembre il rinnovato impianto di depurazione di Acque Vicentine a Bressanvido. La struttura di via Strada Alta è stata sottoposta a un importante intervento di adeguamento che - grazie a un investimento di 500 mila euro - consente oggi di rispondere in maniera adeguata alle esigenze specifiche dell'area: sia dal punto di vista quantitativo - la potenzialità passerà dagli attuali 3.000 abitanti equivalenti a 4.000 -, sia sotto il profilo della qualità del trattamento.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica

Marciapiedi, entro fine anno si concluderanno gli interventi di manutenzione straordinaria a Vicenza

Mercoledi 22 Novembre alle 16:34
ArticleImage Il cantiere, che ha preso il via il 12 ottobre scorso, è stato presentato questa mattina 22 novembre dall'assessore alla cura urbana Cristina Balbi in occasione di un sopralluogo in via Pagliarino a Vicenza all'intersezione con via Vico, dove, entro la fine di questa settimana, sarà terminato l'intervento di manutenzione del marciapiede. "Si tratta di due lotti di interventi su strade e marciapiedi della città, per una spesa complessiva di 720 mila euro, individuati sulla base di segnalazioni arrivate in assessorato, ai giornali e con petizioni" ha spiegato l' assessore alla cura urbana Cristina Balbi.

Continua a leggere
Categorie: Ambiente

Viacqua e "L'acqua di domani", parla Alessandro Ramazzotti con la chiosa di Giovanni Cattelan: anche nel mondo dell'acqua la dimensione fa valore

Sabato 18 Novembre alle 10:11

"L'acqua di domani" è stato il tema affrontato il 16 novembdre in occasione della presentazione del logo di Viacqua, l'azianda in cui confluiscono AVS e Acque Vicentina, al quale erano invitati gli amministratori dei Comuni soci e i rappresentanti delle categorie economiche e sociali. Con l'obiettivo di "portare l'attenzione al contesto in cui Viacqua opererà e alle sfide che dovrà affrontare nei prossimi anni in campo ambientale" sono intervenuti a portare la loro esperienza il meteorologo Luca Mercalli, presidente della Società Meteorologica Italiana ed esperto di cambiamenti climatici (qui il video col suo intervento preceduto da quello di Angelo Guzzo, presidente di Acque Vicentine), e Alessandro Ramazzotti (qui il suo speech seguito dall'intervento di Giovanni Cattelan, presidente uscente di AVS)..

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Economia&Aziende

Viacqua svela il suo logo con Angelo Guzzo e Giovanni Cattelan

Giovedi 16 Novembre alle 18:13

La presentazione del logo con Angelo Guzzo, presidente di Acque Vicentine, e Giovanni Cattelan, presidente di AVS, prima dell'incontro con il meteorologo e l'amministratore unico di Abbanoa
Viacqua prende sempre più forma e dà già i suoi primi frutti. In attesa dell'operatività ufficiale che ci sarà dal primo gennaio 2018, è stato presentato ufficialmente questa mattina il logo del nuovo gestore del servizio idrico integrato nato dalla fusione di Acque Vicentine e Alto Vicentino Servizi: un simbolo - formato da tre onde sovrapposte alla scritta Viacqua - che dal prossimo anno entrerà nelle case e nelle abitudini degli oltre 550.000 utenti dei 69 Comuni sui quali la società avrà competenza.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Acque Vicentine/AVS: giovedì presentazione logo Viacqua e incontro con Luca Mercalli

Martedi 14 Novembre alle 11:50
ArticleImage Giovedì 16 novembre, alle ore 10.30 nella sede di Acque Vicentine (via dell'Industria, 23 - Vicenza), sarà presentato ufficialmente alla stampa il logo di Viacqua, il nuovo gestore del servizio idrico integrato che sta per nascere dalla fusione di Acque Vicentine e Alto Vicentino Servizi. Alla conferenza stampa, che vedrà la presenza dei due presidenti Angelo Guzzo e Giovanni Cattelan (rispettivamente a sinistra e destra della nostra foto) seguirà alle ore 11 l'incontro "L'acqua di domani" con il meteorologo Luca Mercalli, presidente della Società Meteorologica Italiana ed esperto di cambiamenti climatici, e Alessandro Ramazzotti, amministratore unico di Abbanoa Spa (gestore del servizio idrico in tutta la regione Sardegna) e già presidente di CAP Holding (gestore idrico della città metropolitana di Milano).

Continua a leggere
Categorie: Ambiente

Pozzo Scaligeri di Acque Vicentine chiuso per Pfas e sostanze inquinanti, Liliana Zaltron di M5S interroga per sapere se ne esistano altri e su eventuali analisi per i cittadini

Mercoledi 25 Ottobre alle 09:03
ArticleImage

Liliana Zaltron, capogruppo del Movimento 5 Stelle Vicenza, ha presentato l'interrogazione che pubblichiamo sul pozzo Scaligeri di Acque Vicentine attualmente chiuso dopo la segnalazione di esistenza di PFAS, PFOA  e altri inquinanti fluorurati ma utilizzato in precedenza anche se "solo come integrazione della zona industriale, Ferrovieri e Sant'Agostino nei momenti di più intensa richiesta". Nell'interrogazione si pongono domande su quel pozzo e su altri eventualmente esistenti per conoscerne l'esistenza e sulle azioni conseguenti ad eventuali inquinamenti.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Ambiente

Cattivi odori nell'area della roggia Riello, Liliana Zaltron di M5S interroga Comune e Acque Vicentine

Venerdi 20 Ottobre alle 11:27
ArticleImage Liliana Zaltron, capogruppo del Movimento 5 Stelle Vicenza, ha presenttao sulla roggia Riello l'interrogazione che di seguito pubblichiamo. Premesso che: · Abbiamo avuto notizia in questi giorni dalla stampa locale, di ripetute segnalazioni inoltrate da parte dei cittadini che abitano in Viale Trieste e Via Pontedera relativamente ad un fenomeno che si verifica ogni estate nella roggia Riello per la scarsità d'acqua: lo sviluppo di cattivi odori e la proliferazione di insetti e topi;

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Super bollette ai nomadi, Movimento Italia Sociale Vicenza: al via l'ennesimo teatrino?

Sabato 14 Ottobre alle 19:39
ArticleImage Il Movimento Italia Sociale Vicenza commenta, in una nota ufficiale a firma Gian Luca Deghenghi che pubblichiamo, l'emissione delle prime bollette di Acque Vicentine agli utenti del campo nomadi viale Cricoli. Di seguito il contenuto del comunicato della formazione di destra cittadina. "Detto che troviamo normale e giusto che i residenti del campo nomadi siano messi, finalmente, nelle condizioni di vedersi suddivisi i consumi per singola utenza, ora siamo curiosi di vedere l'evoluzione del capitolo pagamenti.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Economia&Aziende

Acque Vicentine, arriva via libera dalla assemblea dei soci a fusione con AVS. Angelo Guzzo: nasce Viacqua con competenza su 69 Comuni e un bacino di 550.000 abitanti

Sabato 14 Ottobre alle 15:38
ArticleImage Anche dall'assemblea dei soci di Acque Vicentine arriva il via libera alla fusione con Alto Vicentino Servizi. II voto, si legge nella nota che pubblichiamo, è arrivato all'unanimità dei sindaci presenti all'assemblea che si è tenuta ieri (venerdì 13 ottobre) nella sede del gestore in via dell'Industria a Vicenza e segue il passaggio della delibera sul progetto in tutti i Consigli Comunali: tutti e 31 i Comuni soci hanno votato favorevolmente alla fusione e in 23 casi l'approvazione è arrivata all'unanimità. Il passaggio nelle due assemblee dei soci apre di fatto il periodo di 60 giorni a disposizione dei fornitori per eventuali comunicazioni.

Continua a leggere
<| |>



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

Giovedi 14 Dicembre alle 20:41 da Barbara77
In Gianni Zonin fa così tanta scena muta in commissione d'inchiesta sulle banche che Casini prova a fare il suo ventriloquo

Giovedi 14 Dicembre alle 14:25 da Lucia
In La lettera di una socia di Veneto Banca per accelerare il "ristoro" ai risparmiatori truffati dalle banche venete
Leggendo la lettera di Flavia mi è venuto tornato alla mente l'articolo 47 della Costituzione, nel passaggio dove recita:

"La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme...".

Purtroppo, come molte altre volte succede in questo Bel Paese mal gestito, avviene il contrario.
La vicenda delle banche venete è purtroppo nota e non stanno nemmeno più in piedi gli alibi che vogliono colpevolizzare i soci ("se la sono cercata loro perché sapevano che era rischioso ... volevano fare gli squali e adesso piangono miseria ...") perché è stato dimostrato che non è così; il prezzo delle azioni è stato taroccato ed è una truffa bella e buona che le banche hanno fatto ai loro sottoscrittori.
Raggirati da funzionari bancari senza coscienza pilotati a loro volta dai direttori senza scrupoli, che sapevano benissimo di vendere azioni fuffa ... ma l'importante è vendere e far carriera (no?).
E via col valzer delle scuse del tipo "siamo una banca solida ... non abbiamo problemi etc".
Mentre si tentava di coprire la voragine bancaria con un fazzolettino di carta, Consob e Banca d'Italia si giravano dall'altra parte per non vedere.
Il finale vede trionfare le banche che hanno fatto lo "sforzo" di avere solo la parte sana.
Come se non bastasse, i funzionari "lupi" delle due banche si sono travestiti da "agnelloni" di Intesa San Paolo, e probabilmente continueranno a perdere il pelo ma non il vizio.
Tutto apposto dunque. No?
Direi che alla luce di questo non faccio fatica a credere alla lettrice quando dice "credere nella Giustizia è diventato molto, molto difficile, quasi impossibile". E' e rimane impossibile, cara Flavia.
Molto probabilmente in un altro Paese più civile la cosa avrebbe preso una piega diversa, a favore dei risparmiatori (penso ad es. alle class action, che da noi sono solo di facciata).

Credo purtroppo, cara Flavia, che la lettera inviata ai politici cada nel nulla.
Per il semplice motivo che se qualcuno avesse voluto davvero fare qualcosa PRIMA, l'avrebbe fatto.
Ora è troppo tardi. Ed è persino patetico che i politici si proclamino adesso paladini dei risparmiatori, a babbo morto.

Mi spiace infonderle amarezza Flavia, ma mi dica forse se non ne ho motivo.

Con augurio di poter essere smentito.

Lunedi 11 Dicembre alle 22:37 da Kaiser
In A Vicenza arriva la mostra itinerante "Paolo Rossi - Great Italian Emotions e l'Italia dell'82" dal 16 dicembre

Lunedi 11 Dicembre alle 17:13 da Kaiser
In Migrazione dei clienti ex BPVi e Veneto Banca in Intesa Sanpaolo procede regolarmente per 1,5 milioni di conti correnti. Completata la chiusura di 118 filiali
Gli altri siti del nostro network