Archivio per tag: Veneto Lavoro

Categorie: Politica

Inchiesta su fondi formazione in Veneto: la consulente e coordinatrice Lara Lupinc "candidata" predestinata come dirigente di Veneto Lavoro? Sia Luca Zaia a far verificare

Domenica 7 Gennaio alle 17:53
ArticleImage Chi ci legge sa (come lo sanno i lettori de IlFattoQuotidiano.it) che la Regione Veneto ci chiede 460.000 di euro a vario tiolo (a cui si aggiungono i 250.000 euro richiesti nello stesso ambito dalla Irigem della famiglia Jannacopulos a cui fanno capo anche Rete Veneta e Antenna Tre) per aver rivelato ai lettori le vicende (qui l'intero nostro lavoro ad oggi) che fanno parte del dossier sull'assegnazione "discutibile" di fondi per la formazione, che lo stesso presidente della giunta, Luca Zaia, ha consegnato ufficialmente alla procura di Venezia dopo che Sergio Berlato, capogruppo in regione di FdI An, partito dell'attuale maggiornza, a ciò aveva sollecitato lui e il presidente del Consiglio regionale, Roberto Ciambetti.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica, Lavoro

Previdenza integrativa, Antonio Guadagnini (SV): "istituito un dipartimento per agevolarne l'adesione anche in Veneto"

Giovedi 21 Dicembre 2017 alle 15:08
ArticleImage "È stato approvato il provvedimento, da me fortemente voluto, che crea presso l'ente ‘Veneto Lavoro' un dipartimento che avrà il compito di mettere in atto interventi per lo sviluppo della previdenza integrativa e del welfare integrato in Veneto". Ad affermarlo il Consigliere regionale Antonio Guadagnini (Siamo Veneto) che in merito aggiunge: "Si tratta di un provvedimento che darà un forte impulso a questo settore e che si tratti di un'esigenza reale è difficilmente discutibile. A partire dagli anni '90 il sistema pensionistico è stato infatti pesantemente riformato introducendo il meccanismo contributivo che collega la pensione ai contributi effettivamente versati. Questo produrrà nei prossimi anni - prosegue il consigliere - una forte riduzione dell'assegno di cui potrà godere il lavoratore che andrà in pensione."

Continua a leggere
Categorie: Lavoro, Politica, Fatti

Mercato del lavoro, Marina Bergamin (Cgil Vicenza): "nel vicentino ha ripreso a muoversi, ma ancora molte criticità"

Giovedi 14 Dicembre 2017 alle 18:21
ArticleImage Riceviamo a firma di Marina Bergamin, responsabile dipartimento mercato del lavoro della Cgil Vicenza, l'accurata analisi che segue relativa al mercato del lavoro vicentino: "Studiando i dati del 3° trimestre 2017 su assunzioni/cessazioni di lavoro dipendente pubblicati da Veneto Lavoro, anche a Vicenza si nota la ripresa di movimento (in verità già avviata nei trimestri precedenti). Rammentando che di numero di contratti si tratta e non di teste - le persone possono avere avuto più contratti in corso d'anno -, i dati sono questi: 33.320 assunzioni (19.065 uomini, 14.255 donne) e 33.050 cessazioni (19.370 uomini, 13.680 donne), con saldo positivo di 270 unità. E' il dato migliore dal lontano 2008, anno di avvio della crisi."

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Politica, Associazioni, Lavoro

Pensioni e lavoro, la Cisl Veneto domani 28 novembre al Teatro Comunale di Vicenza a sostegno dell'intesa con il Governo

Lunedi 27 Novembre 2017 alle 15:56
ArticleImage "L'intesa raggiunta, passo dopo passo, con il governo in materia di pensioni e i provvedimenti in materia di lavoro e tasse disposti nella manovra di bilancio 2018 corrispondono alle nostre richieste e possono, nel rispetto dei conti, determinare un'ulteriore passo in avanti verso la crescita anche per il Veneto." È netto il giudizio di Onofrio Rota sull'esito del negoziato che si è concluso la scorsa settimana a Palazzo Chigi. In piena sintonia con le valutazioni di Anna Maria Furlan, il segretario della Cisl del Veneto, invita a porre attenzione ai provvedimenti sul lavoro e al c.d. pacchetto pensioni. 

Continua a leggere
Categorie: Politica, Fatti

La sen. Laura Puppato invia esposto alla prefettura di Treviso per pubblicità ingannevole sul referendum del Veneto

Lunedi 25 Settembre 2017 alle 17:48
ArticleImage Da settimane sono presenti sul sito internet (www.autonomiaveneto.org), creato per pubblicizzare il referendum sull'autonomia del Veneto, oltre che nei gazebo della Lega Nord volantini esortanti al voto favorevole con motivazioni del tutto inverosimili, ad esempio: "Perché tutela e giustizia saranno più veloci ed efficienti" o "Perché la mia regione potra' aiutarmi a trovare un lavoro dopo la laurea". Due ipotesi inesistenti, solo propaganda elettorale ingannevole" ha dichiarato la sen. Laura Puppato che, preoccupata per il regolare svolgimento di un referendum già assai controverso, ha inoltrato un circostanziato esposto alla prefettura di Treviso.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Lavoro, Fatti, Economia&Aziende

CUOA, servono nuove competenze per gestire la crisi e rilanciare l'azienda. In esame il modello virtuoso della regione Veneto

Giovedi 21 Settembre 2017 alle 18:19
ArticleImage Si è tenuto oggi ad Altavilla Vicentina, nella sede di CUOA Business School, il workshop dedicato al tema della prevenzione e gestione delle crisi aziendali. L'evento ha permesso di riflettere sull'importanza strategica di sviluppare nuove soluzioni a favore della ripresa economica del territorio. Il tema è una questione di assoluta priorità per le piccole e medie aziende, dove ai fallimenti delle società, corrisponde normalmente la chiusura delle imprese e la dispersione di tutto il patrimonio, compresi i posti di lavoro e il bagaglio d'esperienza industriale e commerciale frutto di anni di studio, lavoro e investimenti.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Economia&Aziende

Vicenza scala la classifica del Sole 24 Ore ma sorriso amaro per giovani, donne e risparmiatori della Bpvi

Martedi 18 Luglio 2017 alle 12:19
ArticleImage

Buone notizie, almeno a leggere il Sole 24 ore e di rimando il Giornale di Vicenza: la città del Palladio sale nella classifica stilata dal quotidiano della Confindustria che ogni anno fotografa lo stato economico e sociale delle province italiane. Vicenza si piazza al 13esimo posto, in Veneto fanno meglio solo Verona (quarta) e Venezia (sesta). Dopo il crac della Banca Popolare di Vicenza un risultato quasi inaspettato, ma confermato dai dati dell'Istat sull'andamento del primo trimestre del 2017 e dallo studio di Veneto lavoro. Ai vicentini che si sono rimboccati le maniche e hanno remato contro corrente dall'inizio della crisi, resta però il dubbio: senza il crollo delle banche come sarebbe andata? Difficile rispondere, intanto, però, si sorride.  L'altro lato della luna c'è e guardando le nude cifre è facile da individuare. A crescere oltre che i fatturati sono anche le disuguaglianze.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Fatti

TgPiù di mezzogiorno, il flash del 12 luglio: i commenti alle scelte della Fondazione Roi, le polemiche sull'apologia di fascismo, le biciclette multate in stazione e il Veneto che torna a correre

Mercoledi 12 Luglio 2017 alle 13:34

Nuovo appuntamento con l'informazione su Vicenza e il Veneto di metà giornata. Una prima edizione del TgPiù di mezzogiorno, un flash in streaming di Vicenzapiu.tv in cui si è parlato della Fondazione Roi, di economia con i dati di Veneto Lavoro, dei tanti episodi  che sembrano far riaffiorare un "vento di estrema destra" e delle bicilette in stazione. Queste e altre notizie in otto minuti (circa) per restare sempre aggiornati in streaming, qui, su www.vicenzapiu.tv o scaricando le App VicenzaPiùTv per iPhone, iPad e per smartphone e tablet Android.

Continua a leggere
Categorie: Fatti, Economia&Aziende

Il Veneto torna motore d'Italia ma cresce la disuguaglianza, Boccia: "Senza fisco e burocrazia saremo primi al mondo"

Martedi 11 Luglio 2017 alle 12:09
"Senza fisco e burocrazia saremmo primi al mondo" ha dichiarato presidente nazionale di Confindustria Vincenzo Boccia, ieri in visita all'associazione vicentina. Il numero uno degli industriali ha poi ricordato che anche così l'Italia si porta al secondo posto in Europa dopo la Germania. Parole applaudite a lungo, ma che rafforzano anche le tesi di chi vuole un Veneto maggiormente libero dai lacci romani. A soli tre mesi di distanza dal voto per l'autonomia regionale, effettivamente la locomotiva Nord Est sembrerebbe essere tornata a correre.

Continua a leggere
Categorie: Economia&Aziende

La formazione in Regione Veneto: il, non più, presunto Clan Romano fa "risparmiare" sui controlli dei rendiconti e i fornitori dei CFP appartengono ai CFP. Come per l'Irigem degli Jannacopulos di Rete Veneta fan di Donazzan

Domenica 28 Maggio 2017 alle 20:04
ArticleImage

Pubblicato il 17 marzo, aggiornato il 28 maggio alle 20.04. «Nell'ambito della nostra inchiesta sulla «formazione in Regione Veneto, il presunto "Clan Romano" ed Elena Donazzan. 700 mln dei fondi pubblici 2007-2013 in "mano" a consulenze private..», ci sono arrivate, ve lo abbiamo raccontato, ben 12 "diffide" a non pubblicare più e a "cancellare" quanto già pubblicato con tanto di riferimenti documentali ai nomi e ai fatti riferiti. Ne prendiamo atto e... proseguiamo dopo aver compiuto alcuni passi a tutela nostra e della prosecuzione del nostro lavoro per i lettori e  i cittadini veneti». Così scrivevamo il 17 marzo, oggi vi rinfreschiamo la memoria e da oggi in poi, scusandoci per l'attesa legata ad ulteriori informazioni acquisite e ad alcuni casi, vedi BPVi e Fondazione Roi, che ci hanno assorbito più del previsto, pubblicheremo nuove puntate dopo aver controllato, con cura, altri documenti, senza mai averne ricevuti a smentita di quanto finora scritto.

Continua a leggere
<| |>



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

Lunedi 22 Gennaio alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

Lunedi 22 Gennaio alle 12:16 da zenocarino
In Tra bugie su BPVi, amnesie su Fondazione Roi e fonti di comodo sul "variatiano" Fabio Mantovani il GdV sarà equo col "sincero" Francesco Rucco? La risposta a Publiadige

Lunedi 22 Gennaio alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network