Opinioni

Categorie: Politica

L'Italia è un paese normale?

13 minuti fa
ArticleImage Riceviamo da Giorgio Langella e pubblichiamo - Marcello Dell'Utri, fondatore di Forza Italia, condannato in appello a 7 anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa, in attesa della sentenza della Cassazione (che doveva pronunciarsi in questi giorni ma che è stata rinviata in quanto gli avvocati difensori di Dell'Utri si sono dichiarati entrambi malati), si è dato alla latitanza ed è “scappato” in Libano dove è stato fermato in un lussuoso albergo di Beirut.

Continua a leggere

Ladri di biciclette, Ciambetti: se non si può neanche fare più un giro...

28 minuti fa
ArticleImage Roberto Ciambetti, assessore Regione Veneto - “Mentre il Ministero degli Interni smista nel Veneto quote di immigrati sbarcati in Sicilia senza avvisare né sindaci, né autorità socio-sanitarie, la malavita extracomunitaria segna nuove vette: i ciclisti, anche lungo strade abbastanza trafficate, vengono assaltati da malviventi con chiari accenti e fisionomie dell’est Europa che li derubano delle loro biciclette.

Continua a leggere

La fuga in Libano di Dell'Utri e un Paese normale

Domenica 13 Aprile alle 19:23
ArticleImage Riceviamo da Giorgio Langella - Marcello Dell'Utri, in attesa della sentenza della cassazione, già condannato in appello a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa, scappa in Libano. Per motivi di salute, dice. Intanto lo trovano a Beirut in un albergo di lusso. Silvio Berlusconi confida che è stato lui a mandarlo là in Libano. Lo ha fatto, sostiene, perché su richiesta di Putin per aiutare Gemayel nella campagna elettorale libanese.

Continua a leggere
Categorie: Lavoro

Un'idea riformista sulle pensioni e lavoro

Sabato 12 Aprile alle 14:58
ArticleImage Riceviamo da Lucio Zaltron - Da un po' di tempo ho un'idea di cui non colgo particolari controindicazioni. Il tema è un'ipotesi di riforma aggregata del lavoro e delle pensioni. Sinteticamente propongo un ritorno all'età pensionabile “preriforma Fornero “a condizione della volontaria disponibilità del lavoratore ancora attivo di percepire l'ammontare economico previsto in cambio di un rapporto di lavoro gratuito ridotto (part-time).

Continua a leggere
Categorie: Economia&Aziende

Le privatizzazioni del Governo influenzeranno anche gli investimenti di Aim?

Giovedi 10 Aprile alle 16:00
ArticleImage Riceviamo da Giuliano Raimondo, ex sindacalista Cgil in Aim - Tra le decisioni del Governo Renzi che si leggono nel Documento di Economia e Finanza (Def), al capitolo privatizzazioni sono previste entrate dai proventi dalla vendita di quote di società pubbliche come Eni, Grandi Stazioni, Fincantieri e altre ancora. Infatti, il piano del Governo riguarda anche le ex municipalizzate. Il ricavo dell’operazione, pari al 0,7% del Pil, andrà a diminuire il debito pubblico. Nella sostanza si vendono parti dell’oro di famiglia per concorrere a ridurre i debiti.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Il rumore bianco sul Veneto degli esponenti del Pd

Mercoledi 9 Aprile alle 17:47
ArticleImage Riceviamo da Roberto Ciambetti, assessore Regione Veneto - Si chiama rumore bianco quel tipo di suoni costanti sull’intero spettro delle frequenze usati per coprire rumori molesti. E’ classico degli ambienti e luoghi di rilassamento. Applicando lo stesso concetto ai mass media, potremmo dire che attraverso un costante e continuo flusso ininterrotto di notizie si riesce a coprire il rumore di fondo.

Continua a leggere

I pericoli del percorso pedonale-ciclabile Vicenza-Noventa

Mercoledi 9 Aprile alle 14:08
ArticleImage Riceviamo da Giuliano Raimondo - Da anni i pedoni, le famiglie con carrozzine per bimbi, i portatori di handicap con carrozzina, i ciclisti e i cicloturisti che fruiscono del percorso pedonale ciclabile Vicenza-Noventa, (detta “pista ciclabile”) in frazione Debba, a causa della critica soluzione viaria esistente, sono obbligati a uscire dalla “pista..” dal tratto fermata bus in Debba fino a ridosso della centralina idrica sita al confine tra Vicenza-Longare, per poi rientrare nella stessa “pista…”.

Continua a leggere

Il tanko, il referendum e la questione veneta

Martedi 8 Aprile alle 14:23
ArticleImage Riceviamo da Ettore Beggiato - La “questione veneta” è ritornata prepotentemente alla ribalta nelle ultime settimane: prima il referendum digitale, poi l’inchiesta della procura di Brescia con ben 24 arrestati, hanno riportato l’attenzione dei mass-media italiani e internazionali sul Veneto; e, secondo diversi commentatori, la crisi economica è stata la molla, il fattore scatenante di quanto è successo.

Continua a leggere

Una "Casa della Pace" da rottamare

Lunedi 7 Aprile alle 20:43
ArticleImage Riceviamo da Italo Francesco Baldo - Il Capo del governo della Repubblica Italiana Signor Matteo Renzi deciso di rottamare anche diverse istituzioni che non hanno, secondo il suo pensiero,  più ragion d’essere; costano e non servono più allo Stato italiano. Decisione valida  perché va ben oltre la rottamazione, inaugura quella della soppressione e senza eutanasia.

Continua a leggere
Categorie: Ambiente

Ruspe subacquee a Caldogno

Lunedi 7 Aprile alle 20:34
ArticleImage Riceviamo da Gianni Padrin - Causa falde alte in un'area di almeno 5 kmq, le ruspe e scavatori che "vorrebbero" scavare a Caldogno, per fare il "bacino" antialluvione, dovrebbero essere subacquee. Ci hanno provato i "poveretti" della ditta "vincitrice" dell'appalto, ma si sono subito piantate e hanno duvuto tirarle sù perchè si sono impantanate.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

Martedi 15 Aprile alle 16:42 da andrea_lanaro
In Il governo dei "padroni", l'opinione: c'è bisogno di una ribellione delle coscienze
Gli altri siti del nostro network