Quotidiano | Categorie: Fatti

WiFi gratuito, raggiunti con le casette dell'acqua i 711.300 metri quadrati di copertura

Di Redazione VicenzaPiù Giovedi 27 Aprile alle 16:16 | 0 commenti

ArticleImage

Non solo vie e piazze del centro storico, musei e parchi, biblioteche, centri giovanili e impianti sportivi, ma ora anche le sei casette dell'acqua allestite nei quartieri diventano aree dotate di WiFi gratuito. L'annuncio è dell'assessore alla semplificazione e innovazione Filippo Zanetti che questa mattina ha presentato la mappa aggiornata degli hotspot comunali. "Con questi nuovi punti di accesso - ha dichiarato l'assessore Filippo Zanetti - Vicenza si posiziona tra le città d'Italia con la più interessante copertura WiFi gratuita, non solo a disposizione dei turisti che frequentano il centro storico, ma anche dei residenti dei quartieri. Il nuovo bando, realizzato grazie alle economie della precedente gara finanziata con i proventi della vendita delle quote della società autostrada, ci ha consentito di uniformare le modalità di accesso al servizio.

Il passaggio successivo sarà prevedere l'accesso tramite lo SPID, ovvero il Sistema pubblico di identità digitale che consente di accedere con medesimi utente e password ai servizi della pubblica amministrazione". Il servizio, avviato già dal 2008 con la prima area WiFi Plaza in piazza dei Signori, si è, infatti, via via ampliato ed ora conta 59 aree WiFi (14 all'interno di edifici e 45 all'aperto) che, segnalate da appositi cartelli posizionati nelle zone interessate, servono un'area complessivamente pari a 711.300 metri quadrati. Gli ultimi punti di accesso entrati nella rete sono le sei casette per la distribuzione dell'acqua, posizionate a san Lazzaro in via Albinoni - angolo via Rossini, lungo la Riviera Berica in via Salvemini, a san Bortolo in via Prati, in prossimità del passaggio a livello di viale Trieste in zona Anconetta, al Villaggio del Sole in via Colombo e nel piazzale del mercato ortofrutticolo, in viale del Mercato Nuovo.

Il servizio di connessione ad internet gratis e senza fili risulta, del resto, molto gradito da cittadini e turisti. Dall'inizio dell'anno ha registrato oltre 65 mila accessi con una media di 80 minuti circa per accesso. Gli hotspot più frequentati sono, nell'ordine, quelli di piazza Castello (7567 accessi), piazza Matteotti (6041 accessi), piazzale Stazione FFSS (4971 accessi), Campo Marzo Est (4086 accessi), piazza dei Signori (3546 accessi), corso Fogazzaro, di fronte alla chiesa dei Carmini (1950 accessi), Parco Città (1750 accessi), Sant'Andrea (1720 accessi) e Villaggio del Sole (1630 accessi). La connessioni WiFi gratuite sono state realizzate direttamente dal Comune di Vicenza (Vicenza Wifi), o in collaborazione con Confcommercio e Telemar (WiFi Plaza) e Confindustria Vicenza (Giardino Salvi).

Leggi tutti gli articoli su: Filippo Zanetti, wifi gratuito

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

Mercoledi 18 Ottobre alle 18:20 da kairos
In Lovato Gas, Alessandra Moretti (PD): "presenterò mozione in Regione per evitare la delocalizzazione"

Mercoledi 18 Ottobre alle 17:28 da Luciano Parolin (Luciano)
In Lovato Gas, Alessandra Moretti (PD): "presenterò mozione in Regione per evitare la delocalizzazione"

Mercoledi 18 Ottobre alle 11:28 da Kaiser
In Meri Spiller proprietaria dell'hotel Adele ora hub per richiedenti asilo: "l'ex hotel Europa sarà un 4 stelle". Forza Nuova Vicenza non crede a lei e a Variati
Gli altri siti del nostro network