Quotidiano | Categorie: Fatti

VicenzaPiu.tv, la tv streaming di Vicenza. La nuova programmazione con la nostra parola d'ordine: "Indipendenza"

Di Giulia Matteazzi Lunedi 19 Giugno 2017 alle 11:30 | 2 commenti

ArticleImage

Pubblicato alle 16.55 del 9 giugno, aggiornato alle 14.32 dell'11 giugno. Una volta c'era la tv, ora c'è lo streaming, recita lo spot di VicenzaPiu.com, e infatti da lunedì 12 giugno 2017 la nostra emittente VicenzaPiu.tv ha iniziato a trasmettere con una programmazione regolare e non più provvisoria (qui il palinsesto). Si tratta di produzioni legate al mondo della cultura, di programmi d'inchiesta realizzati dalla redazione giornalistica di VicenzaPiù.com, di rubriche su vari argomenti e di programmi di puro intrattenimento e spettacolo. Inoltre a brevissimo partirà un appuntamento giornaliero con la rassegna delle principali notizie raccontate dalla stampa locale e nazionale, seguita da un breve resoconto sulla situazione delle principali borse europee e mondiali.

A luglio, poi, partirà il notiziario in diretta che sarà trasmesso tutti i giorni a partire dalle 18 circa (e sarà poi immediatamente reso disponibile on demand su computer da tavolo e su smartphone e tablet grazie alle nostre App scaricabili gratuitamente in ambiente Apple iOs e Android)

"Questo - spiega il direttore di VicenzaPiù Giovanni Coviello - è il primo passo per riavvicinare la gente all'informazione indipendente, perchè proprio l'assenza sostanziale dell'Indipendenza (e scusate il maiuscolo...) è uno dei gap più pesanti del territorio. Grazie alla nostra tv streaming, che ruota intorno ai contenuti e agli stili storici del nostro quotidiano web VicenzaPiu.com, proveremo a "creare" e allargare l'abitudine a seguire la tv via pc, smartphone e tablet col vantaggio di poter vedere e ascoltare tutto, in ogni momento, ovunque e, quindi, anche lontano da Vicenza, nel mondo intero, lì dove cui si affacciano le sue attività, da quelle produttive a quelle culturali e turistiche. Proporremo da subito alcune produzioni interessanti, che vanno oltre i nostri contenuti classici,  per una fascia sempre maggiore di utenti, come il tg dedicato agli animali e la rubrica sul "fai da te" realizzata da un esperto decoratore. Ma naturalmente puntiamo sull'informazione di qualità come nostro fiore all'occhiello, per cui faremo partire a brevissimo un tg quotidiano, al quale speriamo al più presto di  affiancare momenti informativi e di libera discussione. La mia intenzione e quella della nostra redazione è fornire contenuti originali e il più possibile collegati al territorio vicentino, per collegarlo al mondo con una parola chiave sempre ben in mente: Indipendenza da tutto meno che dai lettori e tele-web-spettatori. Per questo ambiamo a essere il mezzo libero d'informazione... libera della gente... libera. Sempre di più ".


Commenti

Inviato Lunedi 12 Giugno 2017 alle 12:18

Benvenuti!!! Non se ne può più dell'informazione "schierata" di Rete Veneta
Inviato Lunedi 12 Giugno 2017 alle 12:18

Benvenuti!!! Non se ne può più dell'informazione "schierata" di Rete Veneta :-(
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network