VicenzaPiùComunica | Categorie: Consumatori, Enogastronomia

Vicenza, l'Esac di Confcommercio ospita "Gusto del sapere"

Di Redazione VicenzaPiù Martedi 8 Dicembre 2015 alle 10:19 | 0 commenti

ArticleImage

Confcommercio Vicenza
Sabato 12 dicembre, dalle ore 10.00, open day con laboratori gratuiti di pasticceria, cooking show, degustazioni, ma anche  “pillole” di social media marketing e uno sportello start up per chi vuole aprire un’attività. Un’intera giornata per imparare a coniugare gusto e sapere. L’appuntamento, aperto a tutti, è per sabato 12 dicembre, dalle ore 10.00 alle ore 15.00, con l’open day del Centro Formazione Esac, la struttura per l’aggiornamento professionale di Confcommercio Vicenza. 

L’iniziativa prevede una serie di laboratori gratuiti per gli appassionati della tavola “buona e bella” e i professionisti del food, ma anche approfondimenti tematici rivolti agli imprenditori del commercio, del turismo e dei servizi, oltre che a chi vuole aprire un’attività in questi settori. Il centro formativo di via Piazzon 40, a Creazzo è un punto di riferimento veneto per l’aggiornamento professionale e la preparazione dei nuovi imprenditori del Terziario, ma anche per chi ha la passione di cucinare. Qui ha sede, tanto per capire, anche l’Università del Gusto, con le sue numerose proposte di corsi food (cucina, pasticceria, barman, pizzeria, gelateria), nonché il Master della Cucina Italiana, il corso d’eccellenza post diploma al quale partecipano i più grandi chef italiani. 
Non a caso, dunque, l’open day di sabato 12 dicembre si intitola “Il Gusto del Sapere”: il cibo, infatti, sarà in primo piano, anche se non solo quello. 
Il Natale, visto l’approssimarsi delle Festività, sarà uno dei leitmotiv della giornata, che vedrà all’opera i docenti del centro formativo. Sul tema sono previsti due laboratori di pasticceria dal titolo “Natale in cioccolato” e “Biscotti di Natale”, con il maestro Alberto Tosato, e tre cooking show tenuti dallo chef Marco Perez su “Il Natale nel piatto”, con la presentazione di alcune proposte innovative - pur nel solco della tradizione - da inserire nel proprio menu casalingo. Non mancheranno idee originali per il packaging dei propri regali (con la docente Elena De Boni), l’esposizione di composizioni floreali (curata dalla Fioreria Galeazzo Gastone), mentre una sezione specifica sarà dedicata all’eleganza della tavola natalizia, in collaborazione con Fontana Arredamenti. 
Sempre per restare in tema di cibo, l’open day prevede anche degustazioni di vini e Formaggio Asiago organizzate dal Consorzio Tutela Formaggio Asiago, il Consorzio Vino Lessini Durello e la cantina Cavazza di Montebello Vicentino; dimostrazioni di “Milk Art” e di Barman Cocktail con i docenti della “Bar Tender Academy”; degustazioni di birra con il birrificio artigianale “Five To Six” e di salumi con la Macelleria Nogara, nonché uno spazio dedicato alla cucina al barbecue, curato dalla “Grill Academy Weber”. Come si diceva però, non di solo gusto si occuperà l’open day al Centro Formazione Esac: gli esperti di Confcommercio Vicenza attiveranno uno sportello Start Up, per fornire agli aspiranti neo imprenditori informazioni e consigli su come iniziare al meglio un’attività “in proprio”: Si parlerà anche di social media marketing con l’esperto Valter Borsato, mentre il docente Simon Lee Cox gestirà un English Corner per testare il livello di competenza nella lingua inglese.
Per tutta la durata dell’evento il personale dell’area food e dell’area aziendale di Esac Formazione sarà a disposizione dei visitatori per fornire tutte le informazioni, sia in merito alla struttura, sia sui prossimi percorsi didattici. 
Per informazioni e per iscriversi all’open day: www.esacformazione.it;www.universitadelgustovicenza.it o tel. 0444 964300.


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.





Commenti degli utenti

In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

ieri alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Venerdi 19 Gennaio alle 18:39 da Luciano Parolin (Luciano)
In Mercoledì 24 gennaio su Rai 1 Alberto Angela presenta il patrimonio Unesco di Vicenza
Gli altri siti del nostro network