Quotidiano | Categorie: Eventi

"Vicenza in Festival 2017", ancora riserbo sul cartellone

Di Piero Casentini Giovedi 15 Dicembre 2016 alle 14:45 | 0 commenti

ArticleImage

Conferenza stampa piuttosto criptica, stamane 15 dicembre, nella sala Stucchi di Palazzo Trissino. Il vicesindaco di Vicenza nonché assessore alla Crescita, Jacopo Bulgarini d'Elci, ha presentato l'inedito programma di concerti ed eventi intitolato Vicenza in Festival 2017, messo a punto dall'agenzia Due Punti Eventi. Promosso dall'amministrazione comunale e Confcommercio Vicenza, il festival dovrebbe portare nel capoluogo berico artisti italiani ed internazionali, ma ad oggi l'unica serata divulgata è quella che si terrà il 10 maggio nel Teatro Comunale con il concerto dedicato alle opere verdiane del Coro e Soli del Teatro La Fenice di Venezia.

Altri eventi si terranno il 9, 10 e 11 giugno al Foro Boario, tra il 10 e il 18 giugno allo stadio Menti e tra il 7 e il 10 settembre in Piazza dei Signori. Bulgarini ha espresso gratitudine nei confronti di Confcommercio, dato che il festival "non comporta alcun costo diretto per le casse comunali, ma piena collaborazione per quanto riguarda gli spazi e la logistica". Ernesto Boschiero, direttore di Confcommercio Vicenza, si augura che il cartellone di eventi, seppur ancora in gran parte da sciogliere, saprà attirare in città persone che prima d'ora non hanno mai visitato il capoluogo berico. "Fare turismo" ha detto Boschiero, "non è una cosa semplice, si deve dare risposte ad esigenze nuove". Stefano Soprana, presidente della prima sezione cittadina dei commercianti, ha sottolineato come il festival "non riguarda solo il centro storico, ma include aree limitrofe come lo stadio Menti ed il Foro Boario". Valerio Simonato, titolare dell'agenzia Due Punti Eventi, ha rassicurato tutti: "il riserbo è dovuto al calibro degli artisti che stiamo contattando, appena avremo la certezza delle loro adesioni comunicheremo tempestivamente il contenuto delle date indicate".


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

oggi alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

oggi alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network