Quotidiano |

Vicenza, che tonfo nel derby del Nordest!

Di VicenzaPiù informa Martedi 24 Ottobre 2017 alle 21:28 | 0 commenti

ArticleImage

Lunedì sera amarissimo ed indigesto per i tifosi vicentini. Nel posticipo della Serie C girone B, nel derby del nordest allo stadio Romeo Menti, il Vicenza infatti deve incassare il 3 a 1 della corsara Triestina. La sconfitta si fa ancora più amara leggendo che molte testate sportive hanno assegnato 7 in pagella al portiere dei biancorossi Valentini che secondo alcuni poteva fare qualcosa in più sul 3 a 0 ma che ha effettuato alcuni miracoli per non arrivare alla totale imbarcata.

Il Vicenza purtroppo non è mai stato in partita con la Triestina capace di portarsi sul 3 a 0 nei primi trentatre minuti del derby prima con Bracelatti al quindicesimo e poi con una doppietta dello scatenato Petrella al ventiquattresimo e al trentatreesimo, con la squadra di casa che però al 36' riesce ad accorciare le distanze su rigore grazie a Comi, costretto a tirare due volte il penalty che si era precedentemente procurato ma capace in entrambe le occasioni di mettere la palla in rete.

Il lunghissimo secondo tempo (sette minuti di recupero dopo il novantesimo!) vede la squadra giuliana amministrare troppo facilmente il doppio vantaggio e la compagine vicentina risulta incapace di dare una svolta prima del triplice fischio finale. La Triestina di mister Sannino raccoglie così 8 punti nelle ultime 4 partite disputate mentre il Vicenza di Colombo ha ottenuto soltanto 1 punto negli ultimi 3 match avuti in campionato.

Il Vicenza si ritrova ora nel guado della metà classifica, più specificatamente in nona posizione, nella parte basse del lato sinistra del girone B. La vetta occupata dal Pordenone è distante soltanto cinque punti ma indubbiamente le ultime partite destano molta preoccupazione nell'ambiente. Nella partita contro la Triestina a parte il già citato Valentini, nessuno degli uomini in campo raggiunge la sufficienza nella valutazione della partita e questo è un campanello d'allarme da non sottovalutare.

E pensare che i bookmakers davano come nettamente favorita proprio il Vicenza. Vari siti specializzati come Unibet quotavano la vittoria del Vicenza soltanto ad 1.85, il pareggio a 3.35 e la vittoria della squadra friulana addirittura a 4.60! Ovviamente chi ha puntato sugli uomini di Sannino ha ottenuto un bel gruzzoletto!

Ovviamente in tutto questo le vicende societarie non aiutano affatto. Da sei mesi si accavallano i possibili nuovi compratori della società che è stata messa in vendita da parte degli attuali proprietari. Al momento attuale,sono due i compratori interessati: da una parte c'è il gruppo Boreas, dall'altra una cordata di imprenditori rappresentata attualmente da Fabio Sanfilippo.

Le polemiche, i veleni e le ricostruzioni impazzano sui social e sui mass media, i tifosi esprimono sempre di più la loro rabbia in modo plateale per questa situazione ed intanto il Vicenza, dopo un buon avvio di campionato, stenta sul campo. La speranza di tutta la città è che ovviamente si faccia il prima possibile chiarezza sul futuro della squadra per tornare a pensare soltanto al calcio giocato e con la speranza che i risultati tornino ad essere decisamente più soddisfacenti rispetto alle ultime prestazioni.

Leggi tutti gli articoli su: Romeo Menti, Triestina, Unibet, Vicenza Calcio

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.





Commenti degli utenti

Venerdi 19 Gennaio alle 18:39 da Luciano Parolin (Luciano)
In Mercoledì 24 gennaio su Rai 1 Alberto Angela presenta il patrimonio Unesco di Vicenza
Gli altri siti del nostro network