Quotidiano | Categorie: Fatti

Vicenza calcio: tifoso picchiato per il colore della sua pelle, Dalle Carbonare: "La Curva denunci"

Di Pietro Zanella Martedi 20 Giugno alle 12:27 | 4 commenti

ArticleImage

"Schifezze politiche". Questo il commento di alcuni vecchi tifosi dopo i tafferugli avvenuti durante la festa organizzata sabato scorso dalle varie anime della Curva Sud. Qualcosa, però, è successo. Un ragazzo, T.M., è stato aggredito da un gruppo di giovani, non appartenenti a tifoserie organizzate, a causa del colore della sua pelle. Nel pestaggio sarebbe rimasta coinvolta anche la ragazza della vittima, il tutto davanti ai tanti supporter intervenuti all'evento e rimasti a guardare. Un fatto grave, che rende ancor più teso un ambiente già in crisi di nervi per la situazione difficile che la causa biancorossa sta attraversando. Secondo alcune ricostruzioni gli aggressori del giovane sarebbero legati a movimenti politici di estrema destra, in un certo senso una novità per l'ambiente della Curva che da anni sembra star allontanando ogni possibile politicizzazione del tifo.  

Nuovi scontri potrebbero essere fatali a questo percorso positivo. Mercoledì sera il coordinamento delle tifoserie organizzate dovrà, probabilmente, correre ai ripari. In molti si aspettano una presa di posizione netta che condanni l'aggressione oltre ad ogni tentativo di associare l'estrema destra all'ambiente della Curva. Il primo a muoversi in questo senso è stata la pagina Pieraldo Dalle Carbonare che su Facebook ha scritto: "Non è tollerabile un fatto del genere, Vicenza non può macchiarsi di una simile nefandezza. Il dovere è quello di denunciare i nomi di questi aggressori e che siano i tifosi stessi a tirare fuori i nomi per isolare i razzisti che invadono il tifo da sempre corretto degli ultrà del Lanerossi."
Le autorità non sarebbero state al momento allertate né dalla vittima né dal tifo organizzato.  

Commenti

Inviato Martedi 20 Giugno alle 13:56

Non è una schifezza politica.
E' razzismo e fascismo, i quali, appunto, non sono delle idee politiche ma, più semplicemente dei crimini.
Inviato Martedi 20 Giugno alle 14:20

Esatto! sono semplicemente dei crimini e come tali andrebbero puniti,....ma se compiuti durante una manifestazione " sportiva" ci vuole un altro Giudice! Via q8uando diventeremo + seri! Più adulti? Carissimi, qui il Lane, non c'entra niente siamo nel 2017, il Lane Rossi....di Schio e Vicenza non esistono più
datati 1955/56 quando molti non erano ancora nati! Io, durante la gestione Dalla Carbonare-Gasparin, ho condotto, avgviato e gestito la Curva Azzurra di cui nessuno nemmeno si ricorda. IL calcio per i Giovani. Purtroppo ora tutto viene trasformato in .....partitologia...Cosa centra il Lane con il pestaggio, cosa c'entra il Calcio, col razzismo! Perché i politici, non stanno alla larga dallo Sport, dal Calcio e dagli Stadi che sono in ultima analisi PROPRIETA COMUNALI! Amen.
Inviato Martedi 20 Giugno alle 22:23

Incapaci e inetti "giornalisti", Delle Carbonare non ha mai detto niente del genere, il commento viene da una fan page di Facebook gestita da un ragazzo. Controllate le fonti prima di dare notizie, pressapochisti.
Inviato Mercoledi 21 Giugno alle 16:24

La notizia è che è stato picchiato e nessuno ne ha parlato! W l'informazione.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.

ViPiù Top News
Commenti degli utenti

Mercoledi 16 Agosto alle 18:04 da kairos
In Edilizia residenziale pubblica, Isabella Sala: avviso per l'acquisto di alloggi da parte del Comune di Vicenza

Mercoledi 16 Agosto alle 14:58 da jobtwodott
In Polizze anti catastrofi, Luca Zaia: sono la soluzione

Lunedi 14 Agosto alle 20:25 da kairos
In Canone tv, stavolta Renzi ci ha preso: nel 2016 emersi oltre 5,6 milioni di "evasori", in Veneto quasi 700 mila con saldo a +38,1%
Gli altri siti del nostro network