Quotidiano | Categorie: Banche, Economia&Aziende

Veneto Banca, indennizzi pari al 15% delle perdite

Di Ferdinando Marcolin Lunedi 9 Gennaio 2017 alle 18:24 | 0 commenti

ArticleImage

I vertici dell'istituto di credito, assieme a quelli della Popolare di Vicenza, hanno presentato oggi a Padova il piano di risarcimento destinato ai loro azionisti danneggiati durante il default delle due banche. L'offerta di transazione prevede un rimborso del 15% circa del valore dell'azione al momento dell'acquisto. La percentuale, però, potrebbe essere superiore: a questa, infatti, potranno essere aggiunte offerte commerciali specifice a condizioni favorevoli, tanto da far toccare quota 30%. Nello specifico, l'offerta di Veneto Banca prevede un indennizzo forfettario e onicomprensivo pari, appunto, 15% della perdita teorica sofferta dagli azionisti al netto delle vendite effettuate e dei dividendi percepiti tra il primo gennaio 2007 e il 31 dicembre 2016.

Gli aventi diritto sono, dunque, circa 75 mila pari all' 85% del totale dei possessori di titoli di Veneto Banca. Chi rientrasse in questa categoria, avrà tempo fino al 15 marzo per manifestare il suo interesse. L'esito dell'iniziativa, sarà poi presentato ad aprile.  A copertura dell'operazione ci sono  i 600 milioni destinati agli azionisti dal Fondo Atlante. Soldi da dividere tra le due popolari, ormai legate da un destino comune, come sottolineato dal presidente di Veneto Banca, Massimo Lanza che ha definito "importante a prescindere da quelli che potranno essere sviluppi futuri" la decisione di aver proposto congiuntamente e in modo omogeno la transazione

 


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

6 minuti fa da Luciano Parolin (Luciano)
In Mercoledì 24 gennaio su Rai 1 Alberto Angela presenta il patrimonio Unesco di Vicenza

Giovedi 18 Gennaio alle 18:40 da piero
In Musei civici, Jacopo Bulgarini d'Elci: "il raddoppio degli incassi in quattro anni è per me motivo di orgoglio personale"
Gli altri siti del nostro network