Quotidiano | Categorie: Fatti, Politica

Variante a strada Pasubio, Claudio Cicero: i proclami della giunta Variati

Di Note ufficiali Mercoledi 3 Gennaio alle 14:06 | 3 commenti

ArticleImage



"Il sindaco Achille Variati, sulla variante di strada Pasubio, ci ha abituati alla politica degli annunci. Dopo aver declamato come imminente e risolutivo ogni passaggio dell'iter amministrativo, ecco che le ruspe vengono ora date per ‘certamente avviate ad inizio anno'. Ma non è così e i Vicentini, purtroppo, attenderanno ancora.". Il Consigliere comunale Claudio Cicero ripercorre alcune sue precedenti prese di posizione in merito alla variante a strada Pasubio.



"Il tempo, che scorre inesorabile -e alquanto irrispettoso delle scadenze elettorali- mi ha dato ragione: era il 30 settembre ed il sindaco annunciava che in 45 giorni si avrebbero avuti approvazione dell'esecutivo e avvio del cantiere, quale risultato dell'appalto integrato. Di giorni ne sono passati 90 e la situazione non è cambiata. Lo dissi allora e lo ripeto oggi: questo è il risultato che si ottiene quando le opere pubbliche non sono seguite costantemente da parte del sindaco sui tavoli decisionali romani; questo il risultato dell' "uomo solo al comando", circondato da una giunta inconsistente; questo è il risultato di una amministrazione che ha millantato risultati strabilianti in tema di grandi opere, senza vedersi concretizzare neppure un cantiere.

 L'unico vero conto alla rovescia che interessa ora i Vicentini -conclude il Consigliere comunale Claudio Cicero- è quello per il termine del mandato amministrativo, momento in cui mandare a casa questa amministrazione.".


Commenti

Inviato Mercoledi 3 Gennaio alle 16:27

Opera importante, chiunque sa che libera una parte della città lasciata in balia degli eventi per troppi anni. Apprezzata e... attesa da tutti!
Inviato Mercoledi 3 Gennaio alle 18:45

Purtroppo, molti hanno già dimenticato, che la "Bretella Vicenza-Isola" con progetto approvato e finanziato fu bloccato dalla prima Giunta Variati, quella che amministrò Vicenza dal 1990 al 1995.
Inviato Giovedi 4 Gennaio alle 10:57

Come mai?
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network