Quotidiano | Categorie: Fatti

Un contribuente su dieci è straniero, in Veneto picco di crescita. Cifre in aumento anche a Vicenza

Di Monica Zoppelletto Martedi 4 Aprile 2017 alle 10:15 | 1 commenti

ArticleImage

Il Nord Est può considerarsi l'area con il maggior numero di contribuenti stranieri. Questo è quello che emerge da una ricerca resa nota dalla Fondazione Leone Moressa, che si occupa di studi e ricerche sull'economia dell'immigrazione. Secondo l'indagine il fisco italiano incassa a Nord Est 1,3 miliardi di euro di Irpef dagli stranieri. Cifra che vale un ventesimo di quanto incassato dai residenti in Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige. Sono circa 420 mila i contribuenti immigrati che nel 2016 hanno versato l'Irpef: un'incidenza superiore rispetto alla media nazionale. Nell'ultimo anno si sono avuti aumenti significativi. A primeggiare è il Veneto che si piazza al secondo posto dopo la Lombardia per numero di contribuenti immigrati.

In Veneto i contribuenti stranieri rappresentano il 9,3%del totale, mentre il gettito Irpef rappresenta il 5,5% del totale. Il primato dei contribuenti immigrati spetta a Pordenone e Bolzano. In Veneto invece il primato se lo aggiudica Treviso (11%), seguito da Verona (10,4%). La presenza più bassa si ha a Rovigo. A Vicenza i contribuenti stranieri sono 45.450 e hanno versato 136 milioni di Irpef rappresentando così il 9,2% del totale. Nella ripresa economica del Nord Est gioca quindi un ruolo fondamentale il ruolo degli stranieri. In Veneto il gettito Irpef è aumentato dell'8% (+3,2% gli italiani). Per il vicentino l'aumento, rispetto all'anno scorso, è del 6,2% di Irpef straniera.

Leggi tutti gli articoli su: immigrazione, Irpef, Fondazione Leone Moressa

Commenti

Inviato Martedi 4 Aprile 2017 alle 16:29

Se il 10% della Popolazione del Veneto è straniera, come mai il 50 % dei reati è contestato a stranieri?
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network