Quotidiano | Rassegna stampa | Categorie: Fatti, Economia&Aziende

Udienze in tribunale per flop BPVi e Veneto Banca: calendario fitto fino alla primavera

Di Rassegna Stampa Martedi 2 Gennaio alle 09:30 | 0 commenti

ArticleImage

Gli sviluppi giudiziari per le due ex Popolari venete arriveranno tra fine febbraio e la prima metà di marzo quando si chiuderanno, salvo slittamenti, le udienze preliminari in corso a Roma per Veneto Banca e a Vicenza per Banca Popolare di Vicenza. Sei le sedute in calendario per gli ex amministratori dell'istituto berico accusati di aggiotaggio e ostacolo alla vigilanza: il 20 e il 27 gennaio e poi altre quattro date a febbraio, con l'ultima prevista il giorno 24 quando il giudice Roberto Venditti deciderà se rinviare a giudizio, come chiede la Procura, l'ex presidente Gianni Zonin e altri sei ex amministratori oltre all'istituto di credito in qualità di persona giuridica.

E dopo BPVi tocca a Veneto Banca: l'udienza preliminare in corso a Roma conta altre tre date e dovrebbe concludersi il 9 marzo, davanti al gup Lorenzo Ferri. Che la scorsa settimana - in un Palazzo di Giustizia capitolino quasi completamente vuoto per le festività natalizie - era nella sua stanza, impegnato nello studio delle migliaia di pagine d'inchiesta a carico dell'ex direttore generale Vincenzo Consoli, dell'ex presidente Flavio Trinca e di altri nove imputati. Una tabella di marcia fitta-fitta, anche per scongiurare i rischi della prescrizione.

Oltre 4 mila le parti civili che si sono costituite nell'uno e nell'altro procedimento: le prossime udienze di Vicenza e Roma serviranno a stabilire quanti risparmiatori potranno continuare a partecipare al processo.

A tal proposito una delle questioni che dovrà essere affrontata e risolta riguarda coloro che hanno firmato la transazione con la banca, acquisendo in tal modo il diritto a un risarcimento e impegnandosi a rinunciare ad azioni legali nei confronti dell'istituto.

Il giudice di Vicenza ha disposto l'acquisizione presso i commissari liquidatori degli elenchi dei risparmiatori che hanno accettato di transare.

di s. t., da Il Mattino di Padova


[Versione immagine]


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network