Quotidiano | Categorie: Religioni, Fatti, Chiesa

Suor Giovanna Meneghini e il Cardinale Elia Dalla Costa dichiarati "Venerabili" dal Papa

Di Marta Cardini Domenica 14 Maggio 2017 alle 17:16 | 0 commenti

ArticleImage

Madre Giovanna Meneghini, originaria di Bolzano Vicentino e il Cardinale Elia Dalla Costa, originario di Villaverla sono stati dichiarati Venerabili da Papa Francesco. Questo titolo è il secondo passo verso gli onori degli altari, dopo "servo di Dio" e prima di essere dichiarati Beati e infine Santi. La venerabilità è il riconoscimento ufficiale dell'esemplarità della vita cristiana di una persona, ritenuta degna di essere imitata dagli altri fedeli. Madre Meneghini (1868-1918) è stata la fondatrice delle Suore Orsoline del Sacro Cuore nel 1907 a Breganze, famiglia religiosa che oggi conta oltre 100 religiose presenti in Italia, Brasile e Mozambico. Il Cardinale Elia Dalla Costa (1872-1961) fu arcivescovo di Firenze dal 1932 al 1958. Durante la Seconda Guerra Mondiale salvò dalla deportazione centinaia di Ebrei.

Fu Vescovo di Padova e Parroco di Schio per 13 anni. Qui aiutava i soldati feriti che arrivavano in città dal fronte del Pasubio e del Novegno. Tra i vicariati di Schio e Firenze è attiva una collaborazione per organizzare una serie di evento per rendere omaggio a mons. Dalla Costa.

Leggi tutti gli articoli su: Cardinale Elia Dalla Costa, Giovanna Meneghini

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network