Quotidiano | Categorie: Fatti, Cultura

Premio Mario Rigoni Stern: la consegna dei riconoscimenti a Palazzo Labia

Di Redazione VicenzaPiù Venerdi 16 Giugno 2017 alle 10:42 | 0 commenti

ArticleImage

Sarà Araldo Affinati a tenere la Lectio Magistralis della cerimonia di conferimento del premio "Premio Mario Rigoni Stern per la Letteratura multilingue delle Alpi" ospitata a partire dalle ore 17 a Palazzo Labia, sede della Rai Regionale del Veneto. Dopo il saluto delle autorità toccherà allo scrittore e insegnante romano, fondatore della scuola gratuita di italiano per immigrati "Penny Wirton", tenere il suo intervento cui seguirà l'intermezzo musicale per pianoforte e clarinetto diretti del maestro Vitale Fano con la Fondazione Omizzolo Peruzzi

 Saranno Sergio Frigo e Gianbattista Rigoni Stern a consegnare i premi ai tre vincitori, Diego Leoni, "La guerra verticale", Matteo Melchiorre, "La via di Schenèr e a Marco Scolastici, con i "I guardiani dell'arca" a cui la giuria ha assegnato il Premio speciale "L'uomo resistente", novità di quest'anno. Seguiranno le tre mensioni speciali a Alexis Bétemps, per "Le temps suspendu. De la Noël à l'Épiphanie" Paolo Cognetti, autore di "Le otto montagne" e infine a Andrea Nicolussi Golo con il suo "Di roccia di neve di piombo". Come tradizione per il Premio Rigoni Stern seguirà il dialogo tra gli autori vincitori e un rappresentante della giuria: Diego Leoni dialogherà con Mario Isnenghi, Matteo Melchiorre con Paola Maria Filippi, infine Marco Scolastici con Paolo Rumiz.


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

Lunedi 22 Gennaio alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

Lunedi 22 Gennaio alle 12:16 da zenocarino
In Tra bugie su BPVi, amnesie su Fondazione Roi e fonti di comodo sul "variatiano" Fabio Mantovani il GdV sarà equo col "sincero" Francesco Rucco? La risposta a Publiadige

Lunedi 22 Gennaio alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network