Quotidiano | Categorie: Fatti, Politica, Economia&Aziende, Ambiente

Pfas, Movimento Cinque Stelle: "Miteni paghi per i ritardi nella comunicazione"

Di Note ufficiali Martedi 14 Novembre alle 18:02 | 0 commenti

ArticleImage

La Miteni sapeva nel 2009 del problema dei Pfas, ma l'ha comunicato alle autorità solo nel luglio del 2013. Per ogni giorno di ritardo nella comunicazione Miteni deve pagare, secondo la normativa vigente, una multa fino a 3 mila euro. A rivelarlo, chiedendo conto dei ritardi e delle mancate sanzioni, sono i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle del Veneto. "Dalla documentazione emerge come l'azienda fosse a conoscenza del problema già nel 2009 - è l'accusa dei rappresentanti del Movimento 5 Stelle - poi, improvvisamente, nel luglio del 2013 la Miteni ha effettuato la comunicazione."

Questa realtà è emersa solamente quando i carabinieri del Noe sono entrati in azienda. Ma il conto relativo alla multa deve essere basato sulla data in cui l'azienda di Trissino ha scoperto l'emergenza: in ballo c'è un periodo di oltre quattro anni.

"Stiamo parlando di una sanzione complessiva di quasi 9 milioni di euro - avvertono, calcolatrice alla mano, i consiglieri pentastellati - ed è tutto nero su bianco dal rapporto dei carabinieri del nucleo ecologico. Vogliamo sapere perché gli enti preposti al controllo non hanno fatto partire questa multa."

Inoltre parte della sanzione viene prescritta e ogni giorno che passa la sanzione diminuisce.

"Vogliamo risposte dall'Arpav, e le vogliamo subito - è la richiesta dei 5 Stelle - altrimenti saremo costretti a presentare un esposto alla Corte dei Conti. Lasciamo tempo fino a venerdì a chi di dovere per farci avere le risposte."

Leggi tutti gli articoli su: Miteni, pfas, Movimento 5 Stelle

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

oggi alle 11:49 da ANNUSCA
In Fondo per soci vittime di BPVi e Veneto Banca, il testo dell'emendamento proposto da Giorgio Santini con Laura Puppato ed altri e il commento positivo della senatrice trevigiana

oggi alle 08:00 da Kaiser
In L'ANAS firma progetto esecutivo bretella dell'Albera, i commenti positivi di Giovanni Rolando e Stefano Fracasso. Ma il Comitato Albera "No TIR Sì Bretella per la Vita" continua la sua mobilitazione

Martedi 21 Novembre alle 10:27 da Luciano Parolin (Luciano)
In "Campo Marzio o Campo Marzo", giovedì 23 novembre la presentazione della ricerca di Luciano Parolin a palazzo Trissino a Vicenza

Martedi 21 Novembre alle 07:41 da Kaiser
In "Campo Marzio o Campo Marzo", giovedì 23 novembre la presentazione della ricerca di Luciano Parolin a palazzo Trissino a Vicenza
Gli altri siti del nostro network