Quotidiano | Categorie: Economia&Aziende

Nuovi cda per A4, Autostrada Br-Vr-Vi-Pd e Infracom: al vertice sempre Carlos Del Rio ma con Flavio Tosi, Attilio Schneck e Costantino Toniolo

Di Redazione VicenzaPiù Giovedi 8 Settembre 2016 alle 21:14 | 0 commenti

ArticleImage

A4 Holding, Autostrada Brescia Verona Vicenza Padova e Infracom comunicano in una nota comune che si sono riuniti oggi 8 settembre i Consigli di Amministrazione di A4 Holding S.p.A e delle controllate Autostrada Brescia Verona Vicenza Padova S.p.A. e Infracom Italia, che hanno provveduto a nominare i nuovi Consigli di Amministrazione delle rispettive società in seguito all’ingresso di Abertis in A4 Holding con una quota del 51,4%. Di seguito tutti i nomi con la composizione dei tre nuovi organi direttivi.

A4 HOLDING

  • Carlos Del Río (Presidente);

  • Francisco Reynes;

  • Daniel Ventín;

  • José Luis Viejo;

  • Steven Fernandez;

  • Sergi Loughney;

  • Costantino Toniolo;

  • Massimo Ottelli;

  • Giampaolo Chiarotto.


Autostrada Brescia Padova

  • Flavio Tosi (Presidente);

  • Carlos Del Río;

  • Daniel Ventín;

  • Carlos Garcia;

  • Maurizio Pagani.


Infracom Italia

  • Attilio Schneck (Presidente);

  • Carlos Del Río;

  • Daniel Ventín;

  • Carlos Garcia;

  • Maurizio Pagani;

  • Bruno Chiari;

  • Simone Scaccia.


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 13:11 da kairos
In Donne in politica: sono una donna ma voterò un uomo

Lunedi 19 Febbraio alle 18:46 da kairos
In Freddo eccezionale nel fine settimana, Achille Variati: "soprattutto gli anziani si organizzino per tempo e limitino al massimo le uscite da casa"

Lunedi 19 Febbraio alle 07:48 da kairos
In Bertoliana, Fabio Mantovani polemico con Variati per disattenzione e altro candidato Rucco per allocazione: Polo Bibliotecario di Vicenza va lasciato dov'è e fatto vivere
Gli altri siti del nostro network