Quotidiano | Focus da Italia e Mondo |

Natale a Palazzo Leoni Montanari

Di Redazione VicenzaPiù | Venerdi 21 Dicembre 2012 alle 16:06 | non commentabile

ArticleImage

Banca Intesa San Paolo  -  Un concerto per chiudere in bellezza la stagione dell'Ensemble Musagete a Palazzo Leoni Montanari e scambiarsi gli auguri all'insegna della musica e dell'arte.
Domenica 23 dicembre alle 16.30 si terrà l'ultimo appuntamento del ciclo di concerti Pomeriggio fra le Muse riunito quest'anno sotto un titolo evocativo: "Desiderio di cose inesistenti".

Dedicato alla musica francese, ha visto l'esecuzione in prima assoluta di alcune sonate ispirate alle "incompiute" di Debussy, composte da giovani autori contemporanei.
Il concerto conclusivo proporrà musiche di Dubois e Stravinskij.
Il programma prevede di Théodore Dubois (1837-1924) il Dixtuor per doppio quintetto, di fiati e d'archi. Di Igor Stravinskij (1882-1971) la Suite da Pulcinella con trascrizione di Luigi Marasca.
L' Ensemble Musagète vedrà la partecipazione di Giovanni Guglielmo, I violino, di Fabio Pupillo j di Remo Peronato all'oboe, di Luigi Marasca al clarinetto/clarinetto basso, di Enrico Barchetta al corno, di Laura Costa al fagotto, di Tiziano Guarato al violino, di Michele Sguotti alla viola, di Giordano Pegoraro al violoncello e di Jan R. Zahourek al contrabbasso.
La direzione sarà di Gabriele Dal Santo.
Sabato 22 dicembre alle 16.30 si terrà una prova generale aperta.
Le feste di Natale saranno inoltre occasione per visitare la mostra ad ingresso gratuito L'Italia e gli Italiani. Nell'obiettivo dei fotografi Magnum, aperta fino al 20 gennaio.
Oltre 400 scatti di nove fotografi della grande agenzia fotografica propongono sguardi diversi sull'Italia di oggi.
Sabato 22 alle 16, e domenica 23 alle 11, visite guidate gratuite alla mostra, che verranno riproposte, con gli stessi orari, sabato 29 e domenica 30 dicembre, sabato 5 e domenica 6 gennaio.
Durante le festività natalizie le Gallerie saranno aperte al pubblico il 24 e 31 dicembre (dalle ore 10 alle 13), il 26 dicembre e il 6 gennaio (con normale orario di apertura dalle ore 10 alle 18), e rimarranno chiuse il 25 dicembre e l'1 gennaio 2013.
Informazioni e prenotazioni: n. verde 800.578875

www.palazzomontanari.com

Leggi tutti gli articoli su: Ensemble Musagete, Palazzo Leoni Montanari
Commenti degli utenti

Sabato 24 Gennaio alle 07:56 da commentariogiornale
In TAC, Leder: Vicenza è ufficialmente sotto osservazione dall'Unesco
Ma avete letto la lettera del WHC? È' una banale, seppur cortese, risposta ad una segnalazione. Pensate veramente che l'Unesco possa avere una decisiva azione sulla gestione del territorio? Vi sbagliate di grosso. La tutela delle città' e del paesaggio viene principalmente da noi stessi , dalla nostra cultura e sensibilità e non da associazioni che abbiamo creato solo per darci la parvenza di far parte di un club esclusivo. Quante città non sono iscritte nell'elenco dell'unesco e pure sono bellissime tanto quanto Vicenza.... Mi fa sorridere la sig.ra Leder, che tanto rimarca il fatto di rappresentare l'università di Ferrara magari con inglesismi tipo Department of Architecture of University of Ferrara , quando parla di pianificazione urbanistica di qualità. Mi chiedo dov'era nei decenni scorsi quando si compiva lo scempio della città con la costruzione di modeste periferie ed orrendi edifici? forse era troppo impegnata a insegnare teorie dell'urbanistica? Si perché la Prof. Leder non è' propriamente uno storico dell architettura o dell'arte o del paesaggio ma insegna "teorie" per l'appunto. Quindi perché solo ora se ne viene fuori pontificando a destra e a manca? forse la crisi spinge la gente a cercare nuove opportunità? Magari con qualche incarico ? A Vicenza non servono i professoroni, serve un serio tavolo di confronto tra e con i cittadini per ricreare quella sensibilità perduta dopo decenni di brutture. Il tema della Tav/Tac e' talmente devastante che potrebbe innescare tutto .questo .Per concludere cito un detto: "chi sa fa e chi non sa insegna".
Gli altri siti del nostro network