Minuto per minuto | Categorie: Meteo

MeteoVeneto: da martedì rialzo termico

Di Redazione VicenzaPiù Domenica 12 Agosto 2012 alle 17:50 | non commentabile

ArticleImage

MeteoVeneto - A.R.P.A.V. - Dipartimento per la Sicurezza del Territorio - Centro meteorologico di Teolo - Meteo Veneto - È stato aggiornato il bollettino MeteoVeneto che viene, qui di seguito, pubblicato.

Evoluzione generale
Fino a Lunedì una depressione sull'Europa orientale influenza marginalmente il Veneto determinando condizioni di variabilità sulle zone montane e pedemontane con qualche precipitazione. Da martedì il rinforzarsi di un campo di alta pressione sul Mediterraneo determinerà condiziondi di prevalente stabilità e progressivo rialzo termico.

Pomeriggio/sera di Domenica 12

irregolarmente nuvoloso con schiarite alternate ad annuvolamenti, specie in montagna. Probabili locali rovesci o temporali sulle zone montane e pedemontane (probabilità medio-bassa 25-50%), sui settori centro-settentrionali della pianura non si escludono occasionali fenomeni (probabilità bassa 5-25%). Moderata ventilazione dai quadranti orientali in pianura.


Lunedi 13 (immagine mattina)

Cielo: irregolarmente nuvoloso con schiarite alternate ad annuvolamenti, specie in montagna ed in prossimità dei rilievi a partire dalle ore centrali.
Precipitazioni: a partire dalle ore centrali aumento della probabilità di rovesci e temporali sparsi su zone montane e localmente su quelle pedemontane (probabilità medio-bassa 25-50%).
Temperature: minime senza variazioni di rilievo o in locale diminuzione; massime in ripresa in pianura, stazionarie o in locale diminuzione in montagna.
Venti: deboli/moderati dai quadranti orientali; in quota moderati da Nord-Ovest.
Mare: calmo o poco mosso.


Martedi 14

Cielo: in pianura in prevalenza sereno o poco nuvoloso salvo possibili locali annuvolamenti durante le ore centrali sui settori medridionali ed occidentali. Sulle zone montane annuvolamenti alternati a schiarite.
Precipitazioni: sui settori montani nel pomeriggio probabilità bassa (5-25%) di locali rovesci od occasionali temporali; in pianura generalmente assenti.
Temperature: in aumento.
Venti: in prevalenza deboli e dai quadranti orientali salvo moderati rinforzi sulla costa in serata. In quota venti moderati dai quadranti occidentli.
Mare: calmo o poco mosso.


Mercoledi 15

in pianura sereno o poco nuvoloso, sulle zone montane schiarite alternate ad annuvolamenti che potranno essere associati a qualche locale e breve precipitazione nel pomeriggio. Temperature in ulteriore aumento.


Giovedi 16

in pianura tempo in prevalenza stabile e ben soleggiato. Sulle zone montane e pedemontane prevalenza di schiarite al mattino e sviluppo di modesta attività cumuliforme nel pomeriggio. Possibilità di qualche rovescio o temporale in montagna nel pomeriggio. Ulteriore aumento delle temperature.


DATI METEO di Sabato 11

 

BL

PD

RO

TV

VE

VR

VI

T min(°C)

12

18

16

17

19

17

16

T max(°C)

26

31

32

31

28

32

31

Prec (mm)

0

7

0

2

0

0

0


DATI METEO di Domenica 12

 

BL

PD

TV

RO

VE

VR

VI

T min(°C)

15

17

17

15

18

19

18

T h12(°C)

22

25

28

25

25

26

25


Elaborazioni derivate da dati di base forniti anche dal AM

Leggi tutti gli articoli su: MeteoVeneto, 12 agosto 2012
Commenti degli utenti

ieri alle 23:58 da francescoparuta
In Ciambetti: rivedere con norme severe il regolamento dei campi nomadi a Vicenza
Sono un cittadino onesto di Vicenza e dico che Ciambetti non mi rappresenta, nè lui nè i suoi amici e sodali di Forza Nuova e Casa Pound. Parli solo per sè e per quelli che l'hanno votato. Pensasse agli affari del suo assessorato che non sa tenere a bada truffatori, estorsori e profittatori di soldi pubblici, con modalità in cui "è facile leggere tecniche e obiettivi tipici" dei leghisti e dei loro amici di grepppia. Pensasse, ad esempio, alle condizioni disumane in cui vivono i Sinti di Sandrigo, suo comune natale, dei quali se ne frega ampiamente nonostante siano costretti a condizioni vergognose. Se c'è una cosa di cui ci si deve stancare sono i seminatori d'odio in camicia bianca come lui. Siete voi leghisti che volete la segregazione dei Sinti e dei Rom, anche se purtroppo i vostri colleghi pidisti non fanno nulla per invertire la logica dei campi riservati a queste minoranze. Perfino i sedicenti comunisti di Rifondazione hanno accettato la logica del campo "per Sinti" e non hanno fatto nulla per rifiutare davvero il ghetto, rimodernato ma sempre ghetto. I Sinti non volevano e non vogliono vivere nei campi ma quando propongono soluzioni alternative fate muro e non offrite altre soluzioni se non la ghettizzazione. Variati non ha avuto il coraggio di fare come Cacciari qualche anno fa a Mestre. Li tenete nei ghetti e nel disprezzo sociale e poi vi lamentate se tentano di sopravvivere in qualche modo. Il regolamento comunale lo ha fatto la giunta Hullweck, l'assessore leghista Piazza, la sua collaboratrice illuminata dottoressa Piera Moro. Quelli che a suo tempo votarono contro ora l'hanno fatto proprio ma i problemi restano e nulla fanno veramente per risolverli. Se poi ci mettiamo anche gli pseudo-giornalisti del Giornale di Vicenza che scrivono il falso sapendo di mentire, si capisce che ognuno regge il gioco all'altro. Risultato: discriminazione e incremento dell'odio sociale. Complimenti!
Gli altri siti del nostro network