Opinioni | Quotidiano | Categorie: Storia

Massimo Marco Rossi: le incongruenze di Luca Zaia che celebra la presa della Bastiglia

Di Redazione VicenzaPiù Lunedi 16 Luglio 2012 alle 11:44 | 0 commenti

ArticleImage

Massimo Marco Rossi - Leggo nel comunicato Stampa della Regione Veneto : "Rivolgo all'ambasciatore Alain Le Roy, agli oltre quattromila francesi che vivono nella nostra regione e ai tantissimi ospiti transalpini in vacanza nella nostra terra, le felicitazioni mie e dei miei concittadini per la ricorrenza del 14 luglio". Lo ha scritto il Governatore del Veneto, Luca Zaia, in una nota inviata all'ambasciatore francese in occasione delle annuali celebrazioni per la presa della Bastiglia.

"Una tappa fondamentale - ha sottolineato - nell'affermazione di principi inviolabili di libertà, uguaglianza e fratellanza". "La Francia - prosegue Zaia - è un modello di difesa della propria identità culturale e di valorizzazione del proprio territorio e dei suoi prodotti". "Voglio cogliere l'opportunità - ha concluso il Governatore - per ringraziare anche tutti i francesi e italo-francesi che hanno sempre dimostrato grande passione per la nostra terra, come il trevigiano Pierre Cardin e il Console onorario a Venezia, Gérard-Julien Salvy".

Io non so se il Governatore Zaia si renda conto che gli eredi di Pierre Cardin sono l'esatto equivalente della Principessa Maria Antonietta d'Asburgo - Lorena che, al popolo in rivolta per fame (mancanza del pane), durante la Rivoluzione Francese... consigliò di alimentarsi mangiando brioche...
Gli eredi di Piero Cardin infatti... Mentre la crisi finanziaria ed economica sconquassa tutto l'emisfero Nord Occidentale... che cosa propongono ai Veneti? ....
Di investire immense risorse più di 2 miliardi di €) nel "Palais Lumiere" - accademia dell'alta moda - in modo che i ricchi, sempre più ricchi, possano continuare a spendere cifre astronomiche per i vestiti preziosi dei loro favoriti e favorite !
Mentre al popolo si negano i più elementari diritti alla Salute, alla Casa, all'istruzione ...alla dignità e alla libertà garantiti solo dal Lavoro ... E da una giusta ripartizione delle ricchezze...

Come gli eredi del Piero... Altri veneti ...Paolo Costa ed Enrico Marchi propongono anch'essi extra consumi : sempre più Mega Traffici, Mega Crociere, Aperitivi e Sballi Jet Set ... Per la Borghesia Consumatrice di Escort bambine, di Viados e di altri divertimenti drogati e criminali nelle Disneyland locali ... Come in quelle più Lontane ...

Il Governatore Zaia lo scorso 4 Luglio ha fatto i complimenti agli Statunitensi per la loro Rivolta Armata del 1776 contro la CORTE Britannica. Il 14 Luglio i complimenti ai francesi per la Sanguinosa presa della Bastiglia nel 1789 contro gli EREDI di quel Re Francese ( Luigi XIV°) che diceva : l'état, c'est moi ...( Lo stato sono Io ) .
ZAIA certamente Ha LETTO L'AUTOBIOGRAFIA DI GIANCARLO GALAN ... Intitolata " IL NORD EST SONO IO "....( Edizione Marsilio 2008 ...) Ed anche i più recenti libri di storia...

Ora attendo che, prima del prossimo 6-9 Agosto, anniversario delle gratuite sperimentazioni nucleari statunitensi sulla pelle dei bambini di hiroshima e nagasaki, Il Governatore del Veneto proclami la solidarietà con gli Ibakusha giapponesi ... E, contemporaneamente, per un elementare dovere di coerenza, la necessità di defenestrare, pacificamente, la "casta parassitaria" sfascista, mafiosa, bellicista di oggi : i grandi finanzieri fortemente radicati anche nella Ex Serenissima... Nella sua bella Marca gioiosa e, terribilmente, a Vicenza, divenuta capitale europea della guerra per unanime decisione dei mortiferi governi che hanno devastato l'italia negli ultimi 20 anni e contribuito servilmente a portare l'umanita' intera ... sull'orlo dell'abisso....
I Veneti attendono i suoi prossimi messaggi, e le sue prossime, coerenti decisioni, Governatore Zaia.
Buon Lavoro.

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.

ViPiù Top News
Commenti degli utenti

ieri alle 21:01 da Kaiser
In Il racconto di Mattia Stella al termine del mandato di presidente Arcigay di Vicenza

ieri alle 19:30 da MicheleL
In Il racconto di Mattia Stella al termine del mandato di presidente Arcigay di Vicenza
@GPietrobelli, di cosa sta parlando? La sodomia non è mai stata nel DSM. Temo che lei confonda omosessualità con sodomia, ignorando al tempo stesso che non tutti gli omosessuali la pratica e che quasi il 10% degli eterosessuali la apprezzano. Questo non è un canale TV, nessuno la obbliga a cliccare il video e a guardarlo. Fosse stato anche di 10 ore, la De Mari che c'entra? Non ha alcuna autorevolezza, tranne che come scrittrice fantasy. E le cose che dice non sono meno fantasiose dei suoi romanzi, tanto è vero che è l'unico medico su centinai di migliaia che sostiene certe assurdità omofobe. La De Mari incita all'odio, al pregiudizio, con pretesti medici infondati, un po' come lei che pensa che la derubricazione dell'omosessualità dal DSM sia avvenuta per motivi politici, mentre basterebbe che si informasse sui lavori di E. Hooker, per capire quanto questa misura fosse anche al tempo motivata e basata sulle evidenze. Le stesse che oggi fanno che nessuna persona onesta pensa che l'omosessualità sia una patologia o che la pedofilia non sarebbe un fatto grave (si legga la posizione ufficiale dell'APA, visto che evidentemente non la conosce).

@FrancoZappolin. L'ideologia è quella della De Mari, per sua stessa ammissione (fede e non ragione), così come l'odio è il suo (autodefinitasi omofoba). Non c'è motivo per dare eco alla De Mari, tranne che per le sue pubblicazioni fantasy. Quanto a fondamentalista religiosa e ideologa è davvero di modesta statura e si permette di criticare tutto e tutti (incluso il Papa), convinta di avere la Verità in tasca in modo ancor più paradossale del già sfacciato Belpietro, diffamatore e calunniatore (in via definitiva), già a servizio del Berlusconi delle Olgettine e della corruzione di giudici.
Gli altri siti del nostro network